Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#308394 Quelli però, sono quelli che possono premetterselo, ma per fare i numeri serve anche chi non è così benestante. Quelli cominciano a mancare, e in molte strutture italiane. Anche in Riviera...
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#308395 Tra l'altro vorrei soffermarmi su una cosa che hai scritto che riflette anche un'ulteriore spinosa questione nascosta ai più.

Un parco che apre "sperando che non venga troppa gente" deve avere una strategia di crescita da studiare in bocconi e da trasmettere negli annales della storia economica
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#308397 Un parco "in rodaggio"? cosa c'è di strano? Personale nuovo, impianti da mettere alla prova con migliaia di visitatori, informatica da testare. Aprire un parco significa far partire una città (attrazioni, magazzini, ristorazione, negozi, parcheggi, infermeria, trattamento acque, rifiuti, approvvigionamenti ecc.) tutta insieme. Dai tempi di Mirabilandia non sono molte le strutture italiane - ognuna delle quali, ricordiamolo, costa costa come un paio di attrazioni americane - che hanno dovuto mettersi alla prova con un fatto del genere, e quelle che lo hanno fatto hanno avuto un periodo di "rodaggio". E' così assurdo? Boh...
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#308401 Per me i giornalisti possono scrivere tutto ciò che vogliono (che sia Repubblica, Corriere o Ansa, che non sono certo immuni da errori) ma l'unico dato ufficiale da valutare è il comunicato UFFICIALE del parco stesso che in questo preciso istante ancora non c'è.
Vedremo che succede e poi ne riparleremo.
Certo è che la vaghezza comunicativa del parco è un po'... inattesa, dal mio punto di vista.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#308407 Si maurizio è assurdo... E' assurdo che in questo paese o più propriamente i parchi novelli impiantati nel sud debbano seguire questo iter che a te sembra normale.

Qua sembra che nessuno capisca l'importanza di partire col piede giusto e partire bene. Se faccio l'esempio di Rainbow è proprio perchè pare che nessuno abbia capito un cavolo di quanto ha danneggiato il parco aprire: per metà, con attrazioni chiuse, con eventi a caso, con personale non formato.

Non parlarmi di rodaggio per favore. Solo chi non è in grado di svolgere per bene il proprio lavoro può anche solo pensare di aprire in modalità soft. Qua non stiamo in america, qua basta che ti accorgi di come la pensa un italiano medio per capire che non ti giustificherà mai se apri in ritardo o senza attrazioni. Qua non siamo gli universal studios in florida...

Perciò perdonami se sono suscettibile sull'argomento ma non venirmi a raccontare che è normale partire al 40% per poi strafare in futuro.
L'economia aziendale non è il mio campo ma mi sembra (E ripeto mio giudizio) che se fosse come dici si facciano le cose alla carlona.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#308408 Per non parlare di un CEO che in un intervista dichiarerebbe che il parco nasce con lo scopo di intrattenere visitatori tra un acquisto di una vuitton e un gelatino.

Cioè boh... lo dico io se non ti spiace
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#308410 Scusami maurizio, ma questa cosa del rodaggio non si può proprio sentire.
Un parco deve aprire pronto.

Forse te lo sei perso, ma l'anno scorso ha aperto Etnaland. Ha fatto una massiccia campagna pubblicitaria in tutta la regione, sulla propria pagina facebook, tramite un sito internet pubblicato con notevole anticipo e provvisto di tutte le informazioni...
Il giorno dell'apertura e successivi è arrivato un fiume di gente, eppure non c'è stato il minimo segno di impreparazione da parte del personale od a causa di problemi ai "sistemi informatici" o ancora per guasti meccanici delle attrazioni.

Di tutta questa discussione tu stai solo cercando scuse arrampicandoti sugli specchi. Stanno gestendo la cosa con un evidente pressapochismo.
Nulla vieta che tra poco tutto sarà fantastico. Probabilmente ci stupiremo quando entreremo nel parco che è pronto ( questa è un'informazione sicura), ma la superficialità con la quale hanno agito dall'inizio fino al fatidico giorno in cui il sito sarà on line di sicuro non si cancella.

Sull'evitare i catastrofismi invece sono d'accordo.
Magicland prima dell'apertura ha fatto una pubblicità encomiabile, il problema è stato dopo.
Con Cinecittà World pare sia il contrario. Vedremo...
Avatar utente
Messaggio Da Mino93
#308411
Hermy ha scritto:Per non parlare di un CEO che in un intervista dichiarerebbe che il parco nasce con lo scopo di intrattenere visitatori tra un acquisto di una vuitton e un gelatino.

Cioè boh... lo dico io se non ti spiace

Sono STRA d'accordo, se queste sono le intenzioni principale del parco poteva tranquillamente fare un luna park permanette senza tirar su tematizzazione fighe. Che poi capisco partire con i piedi per terra però stai per apre un parco vicino a ROMA con un brand targato cinecittà, che non mi sembra l'ultima arrivata, e speri nel avere pochi visitatori? :roll:

ma a 2 settimana dalla presunta apertura del parco, manco una mappa hanno da pubblicare su facebook? pronto c'è nessuno?
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#308416 Proprio perché non siamo ad Orlando, dove per una sola attrazione si spende quasi come per un parco italiano, è forse più difficile, visto il budget, partire con la perfezione. Si Etnaland è partito bene, indubbiamente, ma questo dipende da tanti fattori, compreso il tempo che si ha a disposizione prima dell'apertura. Qui il cantiere si è misurato con molta pioggia, fino a giugno. Certamente è bene per qualsiasi parco non perdere l'estate.

Comunque mancano 10 giorni e poi si saprà ben di più. Il parco esiste, perché l'ho visto più volte ed andrò anche in settimana. Sia chiaro, non devo difendere nessuno, non ho rapporti di tipo economico con loro, né alla mia età mi sento in dovere di difendere necessariamente chi non lo meriti. Penso solo che a volte, come è normale tra gli appassionati, c'è un deficit di informazione che spinge a formulare giudizi senza avere un quadro più ampio della situazione. Tra qualche giorno entreranno i giornalisti e allora avrete tutte le notizie - probabilmente sbagliate :) - che giustamente attendete. Anche quella di creare l'attesa può essere una strategia, criticabile ovviamente. E' chiaro che far sapere ad un bacino di utenza di qualche milione di persone che il parco avrà aperto, non è una cosa che si riuscirà a fare da un giorno all'altro... ma credo lo sappiano :)
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#308641 Cioè scusate ma...

Io sono :shock:

Se fosse anche solo la metà di come viene descritto sarebbe il miglior parco d'Italia. Ora mantendendo l'entusiasmo. Le attrazioni sono giuste ne troppe ne troppo poche. Gli show sono TROPPI. Cioè sia gli street che quelli stabili... che cast artistico hanno intenzione di prendere? La metà del personale?

Piacevole scoperta delle automobili elettriche stile Autopia. I temi sono spettacolari (basta che abbia letto della battaglia di Azio e sono capitolata). Tutto ben curato se la ricostruzione sarà così... Davvero Impressive...

Perciò io sto sperando tanto tanto tanto di non essere delusa dopo che ho spulciato il sito...

Cinecittà World - Tutte le attrazioni e gli spettacoli UFFICIALI --> http://bit.ly/1oracxj