Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Cinema, Musica, TV, Arte...e tutto ciò che rientra nell'intrattenimento culturale (e non)
Avatar utente
Messaggio Da Shyamanuel
#346961
Vespe ha scritto:non mi ha mai fatto impazzire cars, tutta la saga, non penso mi farà cambiare idea il 3.....


Io dopo aver visto il trailer del terzo ho voluto recuperare il secondo che mi mancava.
Oh non son riuscito ad arrivare alla fine! Non ho resistito! Ho dovuto spegnere a circa 1h e 10 dall'inizio, mi faceva di uno schifo assurdo!
Avatar utente
Messaggio Da Pandolf
#347003 Sono tornato fresco fresco dal cinema per vedere il nuovo film con Claudio Bisio, Gassmann e Angela Finocchiaro "Non c'è più religione" uscito pochi giorni fa. Sinceramente pensavo meglio, senza fare troppo spoiler e, facendo un veloce riassunto, è una storia dove si racconta le diverse disuguaglianze tra etnie religiose differenti a Natale. Angela Finocchiaro nei suoi film è sempre stata una bravissima attrice ( per me, rimanendo in Italia, è all'altezza di Paola Cortellesi) e anche qui lo è stata; Bisio e Gassmann anche loro sono stati bravi, come al solito.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#347006 Non lo vedrei ma neanche sotto tortura. Cioè, apparte che il 50% delle battute le han fatte fuori col trailer. E' proprio una cagata che vorrebbe essere politically correct ma pessima.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#347008 Parliamo di cose serie, Sully.

La storia non ha bisogno di presentazioni, così come Tom Hanks adattissimo.

Il "problema" è che Clint Eastwood ormai ha 86 anni, questo significa che ha un suo stile narrativo molto particolare. Può piacere o non piacere.Salti continui nei ricordi e vicenda ripresa da vari punti di vista. Molto più di American Sniper.
Avatar utente
Messaggio Da Andrea Ricci
#347010 Ho visto anche io Sully. Non ho visto tutti questi punti di vista, ma i salti temporali secondo me servono a tenerti attento; una storia raccontata linearmente probabilmente non sarebbe stata lunga abbastanza e non saresti riuscito a fare collegamenti nella storia.
Ho visto anche sausage party; all'inizio il film più assurdo di sempre, alla fine vuole essere un film di satira sulle religioni e il modo di vivere.
Avatar utente
Messaggio Da Moksha_90
#347012 Ho visto che al cinema c'è Captain Fantastic https://www.youtube.com/watch?v=zQgz1l2TQEE , mi era capitato di vederlo in inglese tempo fa e mi era piaciuto molto, consiglio se piace il genere :)

Trama
Ben è un padre devoto che vive con la moglie e i loro sei figli isolato dal mondo nelle foreste del Pacifico nord-occidentale (nello Stato di Washington, USA). Ben cerca di crescere i suoi figli nel migliore dei modi, infondendo in essi una connessione primordiale con la natura. Quando una tragedia colpisce la famiglia, Ben è costretto suo malgrado a lasciare la vita che si era creato, per affrontare il mondo reale, fatto di pericoli ed emozioni che i suoi figli non conoscono. La nuova vita costringe Ben a riesaminare la sua idea di libertà e cosa significa essere un genitore.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#347021 Ho visto animali fantastici

Attenzione spoiler( forse)

Mi è piaciuto:
Il fatto che sia ambientato negli anni 20-<3
A suo modo la sceneggiatura
Visivamente parlando è molto carino
Spero che Johnny Depp risollevi il prossimo (cast)
Non mi è piaciuto:
Non so chi salvare degli attori raga. Redmayne mi da un fastidio, ma una fastidio che non vi dico. Sempre con quello sguardo di chi gli anno appena schiacciato le dita tra le porte. Tina? Pina? Gina? Ma per favore... Insulsa e non all'altezza. Non mi ha detto nulla. In generale nemmeno Madame la capa del mondo mi ha dato il senso di rigore che cercavo. E non fatemi commentare Colin Farrell che mi sento male. Salverei la bambina, il ragazzo indemoniato e la svampy diva anni 20 (un cammeo che non so se è voluto, lo spero, ma mi sa che è un caso)
Le gag col pasticciere sono ad un livello che a volte rasenta i nostri cinepanettoni... Imbarazzo
Tempi lunghissimo di prologo e infiniti epiloghi...
Avatar utente
Messaggio Da Shyamanuel
#347047
Moksha_90 ha scritto:Ho visto che al cinema c'è Captain Fantastic https://www.youtube.com/watch?v=zQgz1l2TQEE , mi era capitato di vederlo in inglese tempo fa e mi era piaciuto molto, consiglio se piace il genere :)


L'ho visto ieri, mi è piaciuto molto. Ho apprezzato la scrittura del film, del modo con cui è riuscita a farti apprezzare questa stralunata famiglia. Passi dal dare ragione ai loro comportamenti a non condividerli per niente in fase alternate durante il film. Ma comunque riesci ad affezionarti lo stesso. Riuscitissimo il percorso psicologico del protagonista.

peppe2994 ha scritto:Parliamo di cose serie, Sully.

Visto settimana scorsa, seriamente non c'è nulla da dire.
Non c'è una virgola fuori posto. La narrazione che balza tra presente e passato è, seppur semplice, efficacissima. Rimani inchiodato per tutta la durata del film, non osi nemmeno distrarti, non puoi! Tom Hanks immenso.
Avatar utente
Messaggio Da Shyamanuel
#347208 Ho voglia di dire la mia sui film che ho visto per ora durante le feste. La lista di film che mi interessano è bella lunga e probabilmente non riuscirò a vedere tutti quelli che voglio, però ho voglia di fare un resoconto sui quelli che ho visto fino adesso.

- ROGUE ONE
Promosso. Il film scorre molto bene, anche all'inizio, nonostante abbia letto molti commenti che sacrificherebbero la prima parte del film. Punto a sfavore, come ho già scritto su altri lidi, la colonna sonora assolutamente non memorabile di Michael Giacchino, che si fa dimenticare dopo 5 minuti dopo la fine del film.

- MISS PEREGRINE
Per me è stato un abominio. Di Tim Burton c'è molto poco. Citazioni sprecate (Shining, e forse anche "L'Armata delle tenebre" nella scena della battaglia al Luna Park). Una operazione che non fa intendere il target, troppo infantile a tratti per i grandi e troppo dark per i bambini in certi punti. Non so come siano i libri, che non ho letto, ma a livello cinematografico non salvo proprio nulla.

- FUGA DA REUMA PARK
Nonostante il pessimo trailer, l'affetto per il trio mi ha spinto a vedere il film. Osceno, han voluto omaggiare i loro 25 anni di carriera nel peggior modo in cui possa essere concepito un film. Ma non è nemmeno un film, siamo lontani anni luce da definire questa roba film. Non c'è una struttura di base solida, c'è solo un pretesto abbozzato per buttare in modo caotico all'interno del minestrone quasi tutti i loro personaggi senza nè capo nè coda. La comicità è demenziale e surreale, alla faccia di chi ha amato Chiedimi se sono felice, Tre uomini e una gamba o Così è la vita, che erano commedie in cui la comicità aveva i piedi ben ancorati al suolo delle situazioni reali. Il finale...lasciam perdere.

- LION
Più bocciato che promosso, non tanto per la storia che è pazzesca, ma più per il metodo di narrazione che hanno utilizzato, banalotto e a tratti anche noioso. Emozioni poche, carini gli ultimi 5 minuti ma arrivi dopo 2 ore ,che nonostante la storia te le han fatte pesare come non so cosa, quindi niente, non riesci a provare molto. Occasione mancata secondo me, peccato.
Avatar utente
Messaggio Da SimGy
#347209 Aggiungerei alla lista anche Oceania, il nuovo classico disney, ed una mini-recensione.
Prima di tutto, sarebbe da vedere solo per la grafica coloratissima e a tratti fotorealistica, tanto che mi sembrava di sentire gli spruzzi del mare sulla faccia (e non era nemmeno in 3d), per me è il classico con la cgi più bella.
I personaggi sono tutti caratterizzati benissimo, a partire dal padre di Vaiana fino a Vaiana stessa.
Le canzoni sono qualcosa di grandioso: il mio timore principale era infatti che ormai il musical non mi avrebbe più coinvolto, ma il ritmo, l'adattamento (impara frozen) e come sono state distribuite le canzoni nella storia (impara frozen!) mi hanno fatto ricredere. Solo in un punto ho trovato inutile una canzone, quando SPOILER Vaiana rimette il cuore alla dea/mostro di lava, avrei preferito una sequenza parlata.
L'unica cosa che non mi ha convinto questo film, e per cui lo ritengo leggermente inferiore a Zootropolis, è la trama (escluso il finale molto bello), che è molto semplice e ricalca un tema ormai molto comuni alla disney: il viaggio e la crescita di una "principessa" che ha un compito da svolgere ma allo stesso tempo vuole essere libera bla bla bla...insomma, ricalca molto la trama di 3/4 dei film disney, secondo me sarebbe ora di variare un po'. Tuttavia, siccome in questo film le morali non vengono sbattute in faccia (come in frozen) e i personaggi sono simpatici, è promosso.
PS SPOILER: ma quanto è bella la scena dopo i titoli di coda? Clements e Musker citano sempre i loro film passati :lol:
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#347213 Beh, è una vita che propongono fanciulle da salvare. A partire da Ribelle c'è stato un cambio di tendenza.
Oceania è la massima espressione dell'emancipazione femminile. Con questo film la Disney ha chiuso il quadro e finito di esprimere un concetto che è maturato nel corso dei film.

I prossimi anni Disney Animation e Pixar si concentreranno su altri temi.

Comunque in merito ad Oceania, anche secondo me ottimo film. Purtroppo ho trovato una pecca che mi ha fatto incavolare non poco. C'è una scena cantata senza che Vaiana apra bocca. Una cosa allucinante ed imperdonabile.
Comunque lo devo rivedere in inglese per valutarlo meglio. Chiara Grispo è stata brava, ma in lingua originale è tutta un'altra musica.

IMHO, doppiaggio di Frozen, superiore.

--------------------------------------------------------------------------------

Miss Peregrine mi rifiuterei di commentarlo perché è imbarazzante. Tendenzialmente molto piatto e con una trama povera e superficiale.

La maggior critica sicuramente riguarda la non credibilità di diverse scene. Senza troppi spoiler, tutta la parte di Blackpool totalmente fuori da ogni regola e logica, dal tram alle comparse che camminano come se niente fosse, e si continua poi con la scena della nave che riemerge, nel trailer c'è. Da mettersi le mani ai capelli. Non rispetta alcuna legge della fisica, del buon senso e della logica. Un paradosso dietro l'altro che lasciano il solo interrogativo di come sia possibile che a qualcuno sia venuta in mente una cosa tanto stupida, che se presente nel libro andava trasposta in modo credibile secondo le leggi del pianeta Terra.

-------------------------------------------------
Rogue One lo promuovo quasi da tutti i punti di vista canonici. Tutto al limite della perfezione a tratti epica. Poi finalmente un bel film violento :)

Lato tecnico una critica. Non capisco come gli sia venuto in mente di utilizzare alcune sequenze dello scorso secolo. La differenza tra astronavi vecchie e nuove è palese ed imbarazzante in un paio di minuti.

Comunque per un mio problema personale rimane una saga noiosissima.
Messaggio Da Vespe
#347222 Ecco le mie mini opinioni, non ho voglia di recensire.

ROGUE ONE: ottimo, quello che secondo me l'episodio 7 doveva essere.

MISS PEREGRINE:tim burton è morto, secoli fa, non oso immaginare con beetlejuice 2.

OCEANIA: non ai livelli di frozen, non credo bisserà il successo, trovato bello graficamente, canzoni non ai livelli del predecessore frozen, storia semplice, non mi ha particolarmente convinto, secondo me manca di un altro personaggio spalla, a parte il pollo hei hei.

PASSENGERS: essendo un sony columbia, si è certi che la cagata colossale è alle porte. non che sia una cagata, la storia è bella, ma.... è com'è stata sviluppata che a tratti fa ridere. cmq va visto, film abbastanza ansiogeno, un pò lento all'inizio, pratt gnocco da morire, la lawrence boh....buona recitazione, ma nulla di che.
Avatar utente
Messaggio Da Moksha_90
#347223 Per Miss Peregrine mi piacerebbe sapere quanto c'è di Tim Burton nella caratterizzazione dei personaggi, e quanto invece è stato attinto dal libro che non ho letto. Questo perché il Sig. Barron a me è parso ricordare molto Ryuk di Death Note, e i mostri erano praticamente degli Slender man.