Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Cinema, Musica, TV, Arte...e tutto ciò che rientra nell'intrattenimento culturale (e non)
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#301251 Voglio sbilanciarmi sulla miglior canzone.
Let it go è fantastica, mai sentita una canzone così bella nel contesto in cui si trova. È il top della qualità per un musical. Difficilmente si riuscirà mai a fare di meglio, è semplicemente perfetta <3
e ne sono sempre più convinto dopo aver visto la scena più bella del film che la Disney visto l'abnorme successo ha montato in 25 lingue
Il ritmo tranne uno o due casi è ottimo indifferentemente dalla lingua.
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#301381 Sono partito con la mia operazione di recupero dei filmoni da oscar di quest'anno:
per ora:
GRAVITY: 8
LA GRANDE BELLEZZA: 5
THE WOLF OF WALL STREET: 9 ... assolutamente eccellente, completamente folle, divertentissimo ma allo stesso tempo disgustoso per l'umanità che vi è rappresentata. E per me è il miglior Scorsese dai tempi di Casinò. Di Caprio mai così bravo. 3 ore che passano in un lampo.

prossimo film che mi vedrò: HER ( Lei)
Messaggio Da Prez
#301520 The wolf of walt street davvero eccezionale. Di Caprio qui ha dato il massimo di se stesso. Eccellente. Film a volte troppo eccessivo e folle, ma rende bene l'idea finale che vuole lascare allo spettatore! Oscar più che meritato.
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#301522
utopia86 ha scritto:Come mai 5 per la grande bellezza?


A te è piaciuto? :)
A me no... ok belli i virtuosismi registici ma alla fine... qual'è il punto? Per me è un film che non porta da nessuna parte.
Non mi stupisce che abbia ottenuto più consensi in Usa (dove italia=fellini) che qui da noi.
Insomma bene per tutto il riscontro che porterà al cinema italiano un oscar, ma sinceramente avrei preferito che lo vincesse un film come Gomorra di qualche anno fa piuttosto che questo di Sorrentino da cui traspare una visione davvero distorta dell'Italia.

Prez ha scritto:The wolf of walt street davvero eccezionale. Di Caprio qui ha dato il massimo di se stesso. Eccellente. Film a volte troppo eccessivo e folle, ma rende bene l'idea finale che vuole lascare allo spettatore! Oscar più che meritato.


uscirà in dvd e bluray con addirittura 1 ora di scene inedite! E' già nella storia per essere il film con più "FUCK" di sempre... con la versione estesa saranno da aggiornare le statistiche :mrgreen:

HER: 7... mi aspettavo una genialata alla "Se mi lasci ti cancello" invece mi sono trovato il classico film sentimentale (ovviamente immerso in un contesto futuristico con tutto quello che ne consegue). Mi ha lasciato freddino, mi aspettavo meglio. Inutile dire che il 90% del film sia Joaquin Phoenix che si conferma attore immenso. Non oso immaginare i disastri che faranno col doppiaggio italiano.
Avatar utente
Messaggio Da utopia86
#301568 Beh...
Regia perfetta, recitazione perfetta, fotografia perfetta e colonna sonora con i controcazzi varan pur sempre qualcosa di più di un misero 5.
Considerando il livello mediocre dei film italiani degli utlimi anni poi...
Siamo d'accordo che il film sia una gigantesca citazione di Fellini e che sia parecchio paraculo, ma per dio un po' di sana oggettività ci vorrebbe. :)
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#301589 io mi limito solo a dire che Sorrentino sono anni che ripete sempre lo stesso film... che parli di andreotti o di uno psudo robert smith ex rockstar fallita, lo schema dei suoi film è sempre lo stesso. Poi se uno è un fanatico dei virtuosismi registici allora ok... ma se come in questo caso devono essere fatti tanto per ricordaci sempre quanto è bravo allora preferisco uno stile più sobrio.
Capitolo attori... Servillo (che peraltro con Sorrentino ripete sempre lo stesso personaggio)... e poi? Carlo Verdone non mi si venga a dire che sia un buon attore, per carità.
Tra l'altro continua a sfuggirmi quale sia il punto del film... :roll:
Avatar utente
Messaggio Da utopia86
#301674
fabriz830 ha scritto:io mi limito solo a dire che Sorrentino sono anni
che ripete sempre lo stesso film... che parli di andreotti o di uno psudo robert smith ex rockstar fallita, lo schema dei suoi film è sempre lo stesso. Poi se uno è un fanatico dei virtuosismi registici allora ok... ma se come in questo caso devono essere fatti tanto per ricordaci sempre quanto è bravo allora preferisco uno stile più sobrio.
Capitolo attori... Servillo (che peraltro con Sorrentino ripete sempre lo stesso personaggio)... e poi? Carlo Verdone non mi si venga a dire che sia un buon attore, per carità.
Tra l'altro continua a sfuggirmi quale sia il punto del film... :roll:


Schema dei film sempre lo stesso?
Spiegami, ti prego, le analogie tra il Divo e la Grande... :roll: :roll: :roll:
Carlo Verdone non è un ottimo attore, eppure in questo film lo è. Merito del regista direi.
E Bucirosso idem.
Poi ovvio che spicchi Servillo, ma è esattamente il tema (solitudine) a far si che sia così. Grande coralità, unico solista.
Forse non è un film per non romani non so.
Per me resta uno splendido film, probabilmente non un capolavoro.
Troppo facile e posato criticare Sorrentino, del resto è cinema di serie B perchè italiano..
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#301675 ovviamente non sto dicendo che il divo e la grande bellezza abbiano la stessa trama. Ma dico che tutti, o quasi, i film di sorrentino si basano sulla presenza di una figura centrale maschile borderline (generalmente servillo, nella trasferta americana penn).
Buccirosso è un grande attore. Verdone interpreta Verdone, non vedo quali sfumature diverse tu abbia colto nella sua recitazione tali da farti dire che la direzione di sorrentino possa differenziare questa dalle altre prove della sua carriera
Ho scritto che l'oscar lo avrei dato a Gomorra, non capisco da dove ti venga l'accusa di considerarlo un cinema di serie b solo perchè italiano... ovvio che rispetto al passato e a mercati a noi vicini (Francia) non c'è proprio paragone... però registi come Garrone, Giordana, Diritti sono secondo me ottimi.

EDIT
12 ANNI SCHIAVO: 10... non vorrei farmi prendere troppo dall'entusiasmo ma qui siamo dalle parti del capolavoro assoluto.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#303031 E gli oscar sono stati assegnati.
Ogni previsione possibile è stata di fatto stroncata dopo aver visto 12 anni schiavo. In confronto gli altri film si possono nascondere.

Miglior Film: 12 anni schiavo
Anche Capitan Phillip e Philomena meritavano, ma il vincitore di quest'anno non ha rivali.

Miglior regia: Alfonso Cuaròn per Gravity
D'accordo, gli altri mediocri incluso 12 anni schiavo.

Miglior attore: Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club
Non l'ho visto quindi non posso giudicare ma considerato il livello degli altri in nomination di sicuro sarà stata la scelta migliore.

Miglior attrice: Cate Blanchett per Blue Jasmine
Nonostante abbia apprezzato anche Judy Dench in Philomena quest'oscar era uno di quelli garantiti al 100%

Miglior attore non protagonista: Jared Leto per Dallas Buyers Club

Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong'o per 12 anni schiavo
Non sono assolutamente d'accordo, ci sono state due o tre scene fatte bene ma cavolo, Jennifer Lawrence in Hamerican Hustle ha fatto mille volte meglio, senza contare che nonostante il ruolo fosse minore dava un significato al film.

Miglior sceneggiatura originale: Her

Miglior sceneggiatura non originale: 12 anni schiavo
Poteva giocarsela con Philomena e Capitan Phillips ma la storia mette i brividi, quindi bene così.

Miglior fotografia: Gravity
Questo film la prima volta che ho visto il trailer, ho detto ma che è? Dopo aver visto il film mi sono dato risposta: un capolavoro. Apparentemente si potrebbe pensare come può risultare gradevole un film ambientato sempre nello stesso posto per tutta la durata? Con il genio della regia di Alfonso Cuaròn che ovviamente ha vinto, montaggio video ed audio insieme alla fotografia sono magistrali.
Mi viene in mente buried-sepolto 90 minuti in una bara e mai un secondo di noia, Gravity è uguale 90 minuti nello spazio e più il film prosegue maggiore è la curiosità.

Miglior colonna sonora: Gravity

Miglior canzone: Frozen, il regno di ghiaccio
Qui siamo della serie, ma cosa ci stanno a fare gli altri in nomination?

Miglior scenografia: Il grande Gatsby
Per forza, in tutti gli altri la scenografia manca per questioni di sceneggiatura non perché siano film qualitativamente inferiori

Migliori Costumi: Il grande Gatsby
Parliamo di costumi con la C maiuscola, negli altri abbiamo semplici abiti ( anche in questo caso per esigenze di sceneggiatura)

Miglior montaggio: Gravity
E certo, per non annoiare hanno fatto un miracolo più che un semplice montaggio <3

Miglior suono: Gravity
E lo si nota anche in un minuto di trailer.

Miglior montaggio del suono: Gravity

Miglior trucco: Dallas Buyers Club
Ripeto, non l'ho visto ma come si può mai avere un trucco migliore di The Lone Ranger ? E' un oscar rubato.

Miglior effetti speciali visivi: Gravity
Assolutamente no, ok bellissimi effetti ma sempre gli stessi. Per quanto mi riguarda doveva vincere Into Darkness-Star Treck

Miglior film straniero: La grande bellezza
Diamo un po più di visibilità al cinema italiano, ci voleva proprio :D (e si sapeva che avrebbe vinto)

Miglior documentario: Twenty Feet from Stardom

Miglior film di animazione: Frozen- il regno di ghiaccio
E certo, i Croods erano belli ma il 53° classico Disney va ben oltre ogni aspettativa. Quando è uscito il primo trailer sembrava una stupidaggine epica, poi ho sentito la colonna sonora ad inizio Dicembre allora ho capito chi avrebbe vinto senza bisogno di vedere il film che poi ho visto e rivisto. Uno dei migliori classici Disney di sempre a mio avviso.

Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#303044 E' davvero così bello "12 anni schiavo"? Io ho visto "Dallas Buyers Club" (che mi è strapiaciuto), "Wolf of Wallstreet" (che era comunque un ottimo film) e "Gravity" (carino). Tra i 3 avrei fatto vincere "Dallas", ma "12 anni schiavo" ancora mi manca.