Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Cinema, Musica, TV, Arte...e tutto ciò che rientra nell'intrattenimento culturale (e non)
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#170569 ci sono degli stadi in turchia che sono dei gioielli... roba che in italia ci sognamo, qua siamo fermi a 60 anni fa... lo stadio di Bologna è tale e quale dall'epoca dell'inaugurazione ai tempi di Mussolini

questo è quello del Fenerbahce per esempio
Immagine
Immagine
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#190238 da: larepubblica.it
Roma 2020: ecco le rivali
Valencia, Istanbul, Tokyo...


Olimpiade 2020: qualcosa si sta muovendo, e presto si potrebbero conoscere alcune rivali di Roma, che è stata la prima a candidarsi ufficialmente e per adesso resta l'unica. Ma in Spagna, Valencia potrebbe prendere il posto di Madrid che aveva tentato già l'avventura coi Giochi del 2016 (poi assegnati a Rio). Valencia è una splendida città, con buone tradizioni nello sport: ma non dimentichiamo che la Spagna rischia di pagare lo scandalo doping e rischia anche di perdere quel "tesoretto" di voti che era legato all'ex presidente del Cio, Juan Samaranch, da poco scomparso. Inoltre in Spagna c'è una grossa crisi economica. Potrebbe provarci anche Istanbul: ha già tentato quattro volte. Senza risultati. Quasi certa la presenza di Baku, capitale dell'Azerbaigian. Ha tre milioni di abitanti ma scarsi collegamenti aerei con il mondo e poche strutture sportive e alberghiere. Dovrebbe proprio partire da zero. Una sfida (quasi) impossibile. Non si sa ancora se ci sarà Tokyo: dipende anche, ma non solo, se Pyoenchang (Corea del Sud) avrà, come probabile, i Giochi invernali del 2018. Difficile che il Cio possa premiare due città asiatiche di seguito. Ma Tokyo avrebbe più chances di Valencia, Istanbul e ovviamente Baku, e potrebbe essere una rivale pericolosa per Roma. Anche perché ha già un buon dossier che ha presentato poco più di un anno fa a Copenaghen. Ne sapremo di più a primavera. Silenzio invece dall'Africa. Alla fine le candidate non dovrebbero essere più di cinque
o sei, secondo le proiezioni degli esperti: d'altronde, una candidatura olimpica costa sui 40-50 milioni di dollari e non tutte le città possono permetterselo (Buacarest ad esempio ha già rinunciato: il consiglio comunale ha votato no). Gianni Petrucci resta più che ottimista: dopo la crisi politica riprenderà presto i suoi contatti con Gianni Letta e Gianni Alemanno. La "squadra" del comitato promotore di Roma 2020 sarà formata entro fine gennaio: il cammino riprenderà spedito. Diminuiscono le possibile però che a capo ci sia Gianni Letta. Nessun dramma: verrà individuata un'altra persona d'altro profilo e che non abbia conflitti d'interessi. Ma sarà decisivo l'appoggio di Mario Pescante e Franco Carraro, due membri Cio conosciutissimi e apprezzati in tutto il mondo. Dopo un periodo di freddezza, ci auguriamo che anche loro possano presto fare "squadra", dimenticando dubbi e amarezze. Il tempo a disposizione c'è ma non va (più) sprecato: la volata si concluderà a settembre 2013 quando il Cio deciderà. Il dossier che Roma ha presentato per spazzare via la (modesta) concorrenza di Venezia, adesso dovrà essere rivisto. Non stravolto, perché le sedi degli eventi sono più o meno quelle. Ma irrobustito di sicuro, per renderlo sempre più competitivo. Pochi giorni e Roma 2020 parte davvero. In pole position.
Avatar utente
Messaggio Da Loris8893
#195423 non so perchè ma come edificio mi ricorda un pò (un pò molto) "Fiera Milano" :lol: (in senso di designe)

come dai non sarebbe male....anche se poi mi viene da pensare sul come verrà utilizzato finite le olimpiadi :?
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#195424 In realtà questa struttura non è realizzata escusivamente per le olimpiadi (anche perchè non essendo ancora state assegnate a nessuna città, sarebbe da pazzi iniziare a costruire), ma semplicemente è stata inserita tra gli impianti utilizzabili per i giochi del 2020...era in progetto e in costruzione da un bel po', doveva essere completata nel 2009 ma per colpa dei soliti ritardi italiani è stata rimandata al 2020... E' abbastanza vecchiotto come progetto, che in ogni caso non ha nulla a che vedere con le Olimpiadi, ma fa parte di un altro progetto (più vasto) di rivalutazione dell' area...

anche se poi mi viene da pensare sul come verrà utilizzato finite le olimpiadi


Sicuramente due palazzetti dello sport (Nuoto e Basket) in una città di 3 milioni di persone fanno più comodo di quanto uno Stadio Olimpico da 80.000 posti potrebbe fare comodo ad una città di 270.900 abitanti con una squadra di calcio in serie D (vedi: Venezia)...
Avatar utente
Messaggio Da fabriz830
#195435 se devono farlo lo facciano a Roma, che ha già lo stadio e molti impianti. Ma se i vertici nazionali supportano Roma come hanno supportato la candidatura italiana a euro 2016 è meglio lasciar perdere ed evitare ulteriori brutte figure
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#196684 Olimpiadi 2020, il Giappone si ritira

da: http://www.sport.it

Pescante: "Molto forte la candidatura del Sudafrica"

In questo momento è l'ultima delle preoccupazioni per un paese messo in ginocchio ma compatto nella voglia di rimboccarsi le maniche e risollevarsi. Ma, in Giappone, anche il mondo dello sport è costretto ad alzare bandiera bianca dinanzi ai disastri provocati dal violentissimo terremoto che ha colpito il paese. Il Comitato olimpico del Sol Levante ha infatti deciso di rinunciare a presentare la propria candidatura per ospitare i Giochi del 2020.

La notizia, nell'aria, è stata ribadita da Mario Pescante, vice presidente del Cio e presidente del Comitato promotore della candidatura di Roma. "L'ambasciatore giapponese era con me alla partenza della Maratona di Roma e mi ha comunicato con grande rammarico che il suo Paese non potrà essere presente con Tokyo. In questo momento nei confronti di Tokyo c'è solo uno spirito di solidarietà. Se fossimo stati battuti da Tokyo forse avremmo avuto anche motivi per esultare".

Fuori dai giochi gli Stati Uniti, stabile la Turchia con la possibile new entry del Marocco - "Istanbul è candidata autorevole, mi è arrivata anche la notizia che Casablanca", ha detto Pescante a 'Gr parlamento' -, ad impensierire i sogni di Roma c'è soprattutto il Sudafrica, almeno secondo il parere del dirigente italiano: "Sta avanzando la candidatura del Sudafrica, l'ho sempre detto, addirittura con tre città, Porth Elisabeth, Durban e Johannesburg. Sarà una sola a partecipare, ma c'è grande determinazione da parte del Sudafrica. In questo momento, comunque, è difficile individuare dei favoriti".
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#200561
lelerossi ha scritto:Alla faccia del rendering :shock: :




Abito dalle parti di Tor Vergata e passo spesso da quelle parti. Hanno terminato la prima "conchiglia" in acciaio ed è molto imponente. Ora per vedere la seconda conchiglia terminata bisognerà aspettare almeno un anno per la sola costruzione che non si sa quando avrà inizio, secondo quanto detto da alcuni operai in un'intervista anonima.

lelerossi ha scritto:doveva essere completata nel 2009 ma per colpa dei soliti ritardi italiani è stata rimandata al 2020... E' abbastanza vecchiotto come progetto, che in ogni caso non ha nulla a che vedere con le Olimpiadi, ma fa parte di un altro progetto (più vasto) di rivalutazione dell' area...


Stavolta non è stata tanto colpa dei ritardi italiani, quanto della stupidità italiana. L'impianto doveva servire per i mondiali di nuoto del 2009, ma giustamente l'allora sindaco di Roma Water Veltroni si ricorda presto e fa iniziare i lavori nel 2007, con un progetto megalomane che non serve assolutamente a nulla nella zona e che non sarebbe stato completato nei tempi previsti, e lui ne era benissimo a conoscenza... quando con quei 600.000.000 di euro poteva benissimo sistemare e rivalorizzare i già presenti impianti sportivi capitolini, quelli dove poi si sono svolti i mondiali di nuoto. Allora il progetto è stato "deviato" per le Olimpiadi...
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#216992 Olimpiadi, il Sudafrica si ritira. Roma avrà una concorrente in meno

Immagine

Buone notizie per Roma 2020: il Sudafrica non si candiderà a ospitare i giochi olimpici, la Capitale avrà una rivale in meno verso la designazione del comitato olimpico internazionale. A luglio il ministro dello Sport sudafricano Fikile Mbalula aveva detto che il governo avrebbe discusso la possibilità di una candidatura di Durban, nonostante che in maggio lo stesso esecutivo avesse sottolineato l’eccessivo impegno per le finanze dello Stato che tale iniziativa avrebbe richiesto. Il portavoce, Paena Galane, ha dichiarato che Mbalula si è ellineato alla posizione iniziale del governo, decidendo di non perseguire la candidatura sudafricana. «Dopo un’attenta considerazione delle esigenze del Cio, il ministro ha ritenuto che fosse meglio rinunciare (all’eventuale candidatura)», ha detto Galane per telefono alla Reuters, Il rilancio della possibile candidatura di Durban era avvenuto dopo la città aveva ospitato con successo la 123/a sessione del Cio, nel corso della quale era stata annunciata la città sudcoreana di Pyeongchang come sede delle Olimpiadi invernali del 2018. Il portavoce ha aggiunto comunque che il Sudafrica prenderà in considerazione la possibilità di candidarsi per altri grandi eventi sportivi, «come i Giochi del Commonwealth e le Olimpiadi estive del 2024». Al momento in campo, oltre a Roma, ci sono Madrid, Tokyo e Istanbul.

da: http://www.online-news.it
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#217229 Olimpiadi 2020: gli Usa non si candidano

da: www.ilsole24ore.com

Gli Stati Uniti non presenteranno nessuna candidatura per i Giochi Olimpici del 2020. Il portavoce del Comitato Olimpico Nord Americano, Patrick Sandusky ha così giustificato questa scelta: "Non presenteremo nessuna candidatura per organizzare i Giochi Olimpici del 2020 perchè, con poco tempo per lavorare, non credo che potremmo presentare un progetto vincente". Gli Usa avevano selezionato sette possibili città, si trattava di: New York, Chicago, Los Angeles, Minneapolis, Dallas, Tulsa e Las Vegas. Proprio New York e Chicago avevano partecipato alle selezioni del 2012 e 2016, terminando la corsa per ospitare la competizione dei cinque cerchi, con due quarti posti. Buona notizia per Roma, la candidata italiana all'edizione dei giochi del 2020, un rivale in meno può aiutare la capitale a realizzare questo ambizioso sogno; restano in gara Tokyo, Madrid e Istanbul.