Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Cinema, Musica, TV, Arte...e tutto ciò che rientra nell'intrattenimento culturale (e non)
Messaggio Da sanji5
#169662
Penny ha scritto:Come dico io nel bene o nel male sta per finire, non si capisce come mai linus ora torna cattivo ma va bhe.
Io spero che l'isola salti in ogni caso un bel botto che poi chiude tutto!


Secondo me sta facendo il doppio gioco. Cioè, voleva la vendetta contro Widmore e l'ha avuta, però non credo lo aiuti a distruggere l'isola. Ilana gli aveva offerto la possibilità di redimersi e lui l'ha accettata, non credo che la sprechi solo perché lei è morta. Poi lui al di fuori dell'isola non può avere una vita, è costretto a rimanere lì; se la distrugge cosa gli resta? A meno che non speri di morire, ma avrebbe potuto benissimo puntarsi la pistola e spararsi, lui non è mica un candidato, può uccidersi :roll:
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170020 Comunque come al solito tutto perfettamente coerente e realistico:
Locke: "Ben, se mi aiuti, in cambio ti lascerò l'isola da governare"
Ben: "ah bè se la metti così non posso rifiutarmi"

(2 minuti dopo)

Locke: "Ben, mi aspetto che continui ad aiutarmi anche se ti avviso che farò esplodere l'isola"
e di sicuro Ben continuerà ad aiutarlo senza fare obiezioni.

La cosa che mi manda in bestia di Lost è che nessun personaggio ha mai una reazione credibile e autentica.
PERSONAGGIO A: "Dimmi cosa sai! Spiegami perchè è successo quello che è successo! Parla!"
PERSONAGGIO B: "Eeeeeeehhhh.... Se te lo dicessi.... dovrei ucciderti/mi faresti solo altre domande/salteremmo tutti in aria"
PERSONAGGIO A: (Silenzio.... Non prova nemmeno ad insistere e non si parla più dell'argomento. Stacchetto musicale e cambio scena.)

Non capisco come fate a dire che la cosa migliore di Lost è la caratterizzazione i personaggi :(
Messaggio Da sanji5
#170119 Mi ero ripromesso di guardarla stasera e appena è finito il download ho mollato il libro di italiano e mi sono fiondato a vederla.

Credo piacerà ad un decimo degli spettatori, se non di meno. Io l'ho adorato, dall'inizio alla fine. E chissene se non risponde ad una beata mazza.
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170120 Zitto! zitto! non fare commenti! :mrgreen: Io sto aspettando che Valerio torni a casa per vederla.
Quindi la puntata ti ha soddisfatto ma prevedi che non piacerà... e ti sei commosso...
mmmm... interessante...
Domani commentiamo approfonditamente.
Messaggio Da sanji5
#170121 Diciamo che conoscendo a grandi linee i gusti "di là", quelli di Penny e meno quelli di Frodo (i tuoi per nulla) ho poche speranze di vedere elogi in questo o nell'altro topic. Io sono rimasto soddisfatto, per me è il finale perfetto di un viaggio, un gioco, che dura 6 anni, un omaggio alla serie e ai suoi protagonisti, e io sono contento di averli seguiti.

Senza contare il fatto che Giacchino per questa puntata ha tirato fuori praticamente un'altra colonna sonora. Quanto lo amo quell'uomo.
Avatar utente
Messaggio Da Frodo
#170160 Sanji io l'ho adorata. è la conclusione che si meritava. M i immaginavo una puntata più tecnica dove venivano date spiegazioni scentifiche. Ma a sto punto credo che non mi sarebbe piaciuta...si è preferito lasciare sfogo alle emozioni e secondo me ha funzionato.

per tutte le altre considerazioni, a domani :(
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#170161 io l'ho finita ora. Stupenda! Alla fine di tutta la vicenda dell'isola ci ho capito ancora meno di prima, ma quante emozioni tra puntata e musica mozziafiato.
Tristezza infinita. Lost è finito :( :(
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170240
Neo ha scritto:Tristezza infinita. Lost è finito :( :(


Che gioia! Lost è finito! :lol: :lol: :lol:
Mi sembra di aver finalmente finito di pagare le rate del mutuo!

Vabbè, ragazzi. Inutile commentare troppo a fondo.
Ci credo che vi siete commossi: una puntata paracula così non si era mai vista. Tutto uno strizzare l'occhio al fan affezionato ai personaggi....
Io dirò solo due cose tanto per attirarmi le vostre antipatie e poi tacerò.

1) Secondo me la scena finale in chiesa era pronta già dalla prima serie, quando gli autori avevano in mente la storia del purgatorio che poi si sono dovuti rimangiare di corsa perchè gli spettatori li hanno sgamati subito (sì lo so che gli autori hanno sempre smentito questa ipotesi dell'isola-purgatorio, ma a me piace pensarla così) con tanto di Christian Shephard pastore di anime etc...

2) Mi spiegate perchè Michael, Walt e Mr Eko non si sono meritati la celebrazione finale?

Per il resto, concordo che questa serie è stata un evento e che non si poteva ignorare.
Messaggio Da sanji5
#170245 Christian dice che lì dentro ci sono solo le persone che hanno significato veramente tanto uno per l'altra. Michael è condannato a rimanere un fantasma nell'isola, quindi non è nemmeno nella realtà alternativa perché non se l'è costruita, non ha potuto. Walt e Eko non hanno instaurato dei legami forti con gli altri personaggi, non sono stati così necessari (ora non ricordo le parole esatte usate da Christina), ed è (per me ovviamente, alla fine ognuno lo interpreta come vuole) lo stesso motivo per cui Ana Lucia, Danielle, Alex e gli altri non si sono risvegliati. Quando troveranno la persona che farà scattare in loro i ricordi allora anche loro saranno pronti ad andare avanti. Ben, che è già stato risvegliato, evidentemente non deve partire con quel gruppo, ma dovrà cercare di risvegliare il suo (penso a Danielle, Alex, gli altri Others, Richard) e partire con loro.

E' spuntato fuori un pezzo scritto da un presunto membro dello staff di Lost, anche se non è confermato perché lui dice di esserlo ma in effetti non ci sono prove. Io vi consiglio di dargli un'occhiata lo stesso. Anche non dovesse essere ufficiale, la prima parte è una specie di riassunto di Lost che ricostruisce un po' le varie epoche, dal Jacob e MIB alla Dharma ai nostri Losties. Poi quello che dice sul fatto che la sequenza finale è identica a come l'aveva pensata JJ all'inizio e che nella chiesa ci sono le persone che avevano in mente fin dall'inizio può essere vero come no, ma il resto per me è una buona interpretazione di quello che Lost significa, e mi ci rispecchio completamente. L'articolo è questo

Io dirò solo due cose tanto per attirarmi le vostre antipatie e poi tacerò.


Guarda non è tanto un attirarsi le antipatie (ovviamente faccio il serio ma credo che la tua fosse una battuta), è che non capisco cosa avresti voluto vedere nel finale?
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170250 Io sono stata ipnotizzata da Lost per le prime 3 serie, poi già dalla quarta ho cominciato ad essere insofferente rispetto a molte dinamiche e all'eccessivo carico di "colpi di scena" che si accumulavano (solo?) per tenere incollato lo spettatore e (a discapito?) della sensatezza della storia e dei personaggi.
So bene che questo è il mio giudizio e che i fan convinti hanno continuato ad apprezzare il disegno per tutte e 6 le serie.

Come avrei voluto che la storia si concludesse?
Va bene così. Oppure poteva concludersi in 100 altri modi che non mi avrebbero soddisfatto più di questo finale.
Potendo scegliere avrei voluto vedere un finale che facesse quadrare tutti i conti. Che chiudesse il cerchio e che facesse tornare tutto. Un finale che a vederlo pensi: questo è l'unico modo possibile per chiudere questa storia.
Ma era OVVIO da tempo che quel finale non ci sarebbe mai stato. E' almeno dalla quarta serie che si capiva che gli autori avrebbero preferito le suggestioni emotive ad una sceneggiatura solida e perfetta.
Ripeto, è solo il mio giudizio. Non pretendo di convincere nessuno. :D
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#170252
Mallory ha scritto:Ma era OVVIO da tempo che quel finale non ci sarebbe mai stato. E' almeno dalla quarta serie che si capiva che gli autori avrebbero preferito le suggestioni emotive ad una sceneggiatura solida e perfetta.
Ripeto, è solo il mio giudizio. Non pretendo di convincere nessuno. :D

Su questo sono d'accordissimo con te. Diciamo che la trama perfetta dalla razionalità illimitata che si era instaurata nelle prime serie era fantastica. Anche io sarei stato per il meno emozionale possibile, ma vabeh...ormai è fatta XD puntata strabella comunque.

p.s.: sanji ma il ritorno di juliet?! Che tonfo al cuore...
Messaggio Da sanji5
#170260 lol, tranquilla, senza offesa ma dubito che riuscirai a farmi cambiare idea XD

Il lavoro dei personaggi a me è sembrato coerente in tutte e 6 le stagioni. Il fatto che i personaggi non facciano mai domande quando ne hanno l'occasione (credo che il caso più eclatante sia stato con la Hawking alla stazione della Dharma) è un difetti criticato da molti che anche a me ha volte ha dato fastidio, ma c'è da considerare anche il fatto che loro nelle prime 4 stagioni vogliono tornare a casa, e non è che gli interessi più di tanto perché c'è un orso polare nella giungla. Poi ovviamente c'è anche il fatto che se ti danno subito le risposte perdevano gran parte dell'interesse. L'evoluzione dei personaggi, però, mi pare sia stata realizzata egregiamente. Ben che da capo manipolatore si rivela per l'omuncolo che in realtà è, con alla fine ammissione delle proprie debolezze perché Locke era speciale, e lui no, è stato magistrale, così come quello di Jack che da uomo di scienza diventa uomo di fede, o il riavvicinamento tra Sun e Jin, che partivano con una situazione matrimoniale davvero sfasciata e praticamente inesistente. Il personaggio più bistrattato, e mi dispiace un casino, è stato Kate, che nella terza stagione è stata usata troppo come vertice di un triangolo amoroso e basta e quasi si sono dimenticati che è una fuggiasca assassina, e poi, quando nella quinta è tornata ad avere un senso al di fuori del triangolo - trovare Claire e portarla a casa da Aaron - si è un po' incretinita. Guardandolo però a livello generale, pur con le sue sbavature (di certo Lost non è perfetto, non ho mai preteso o pensato che lo fosse), il lavoro sui personaggi mi pare al di sopra (e di molto) di altre serie. Pure Buffy, che per me in quanto a sviluppo dei personaggi rimane il top del top, ha avuto le sue sbavature nella sesta stagione, quindi non è che mi lamenti perché in Lost non è perfetto.

Capitolo misteri. Anche qui, non è perfetto, e hanno commesso degli errori che potevano facilmente evitare. Alcune domande poteva avere una risposta senza forzare la trama (scusa stupida usata per giustificare il fatto che non sappiamo chi siano gli altri che sparano nel viaggio in canoa della quinta, tanto per dirne una), altre non potevano risolverle completamente per cause di forza maggiore (Walt si è imbottito di ormoni, Libby non dava la disponibilità, così come Eko che se n'è andato e il suo personaggio aveva ancora molto da dire), altri se li potevano semplicemente evitare che sono stati abbastanza ridicoli. Credo però, che la colpa sia anche del fandom e delle loro fisime eccessive, che con la loro fissa del "lost è studiato alla perfezione e ogni singola espressione fa decifrata" (cosa in cui io non ho mai creduto, ma che era convinzione di molti ed è stata alimentata sia da loro stessi con i commenti, sia dagli ammiccamenti del telefilm) si sono posti problemi anche dove non ce n'erano, vedi i 3.2 milioni di dollari chiesti a Ben da Miles che non volevano dire assolutamente un tubo, se non che aveva voglia di quella cifra lì, o altre stupidate del genere.

Guardandolo nel complesso, però, io vedo un telefilm che ha saputo emozionarmi come nessun altro, che mi ha letteralmente rapito, e questo finale è stato la conclusione di questo fantastico viaggio, di tutto quello che per me Lost ha significato, e non poteva esserci finale migliore.

p.s.: sanji ma il ritorno di juliet?! Che tonfo al cuore...


Per qualche strana ragione non avevo visto il suo nome nei titoli e mi era preso un colpo che non ci fosse. Forse ero talmente esaltato dal ritorno di Maggie Grace (che ci volete fare, per me Shannon è uno dei personaggi migliori di Lost, la adoro completamente) che ho avuto gli occhi a stelle e cuori per un bel po' di tempo.