Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland
Messaggio Da Arturo
#245963
E sicuramente mantenendo questa politica di marketing, questo disinteresse per il pubblico, e questa guest experience fatta di commesse che ti consigliano di comprare il prodotto del giorno, mini-express vendute sui cestini, express vendute a 20 euro, spettacoli con 5 comparse in tutto e teatri sotto rehab che da ghiaccio diventano sabbia ... Si... Certamente le cose andranno sempre meglio... :lol:

Ti quoto in pieno Hermy solo che io ritengo merlin responsabile della dissoluzione del parco gardesano. Penso che il managment locale non abbia potere di cambiare alcunchè sarà sempre peggio
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#245965 E la situazione per futuri investimenti è abbastanza scura

Da parte della Merlin, la cosa è ben chiara :

La tendenza degli investimenti future della Merlin risiede meno in Europa.
L'Europa dell'Est e l'Asia sono date come il nuovo Eldorado, la Cina soprattutto. Nick Varney, proprietario del n. 2 mondiale del settore, il gruppo britannico Merlin Entertainments (300 milioni di L. Sterling di beneficio annuale) conferma che questa parte del mondo è quella dove gli affari del gruppo crescono attualmente più rapidamente..... :roll:

Che dire allora della situazione dei parchi in Spagna (Terra Mítica - Isla Mágica - Parque Warner Madrid e anche Parque de Atracciones Madrid) dove un buono numero di questi è ai bordi del pozzo. :cry:
La Craxia vende tutto, Parque Reunidos cancella le nuove attrazione previste in Europa per l'anno 2013 (vedi Movie Park) per scarsi risultati (Mirabilandia compreso...)
Ultima modifica di Maite-nageur il lun dic 03, 2012 12:06 am, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#245966 Forse mi sono spiegata male... non ho detto che la Merlin non ha potere sui suoi parchi... Ho detto che non si occupa di faccende come: decidere di mettere una cavolata come Inferis tanto per riempire un anno, o decidere di togliere questo e quello show, ridurre personale, prendere gente che non è in grado di fare il proprio lavoro e fregarsene di quei soliti 4 vecchi e di come gestisono baracca e burattini... oppure pensare a express e mini-express... Cioè se vi dico come sono state inventate le mini-express vi fate tutti una risata ENORME...
La Merlin dirà... dovete guadagnare TOT e arrivare a TOT livelli... poi sta a voi arrivarci... se non siete in grado pagherete ( o pagheranno i licenziati e i clienti). E' così che funziona in qualsiasi multinazionale... o sbaglio?

Che la Merlin intervenga in termini di investimenti è sicuro, e che se ne freghi del parco è altrettanto possibile... come ha citato Maite la vecchia e triste storia dei Parque Warner fa fa modello per tutto...
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#245967
Hermy ha scritto:Forse mi sono spiegata male... non ho detto che la Merlin non ha potere sui suoi parchi... Ho detto che non si occupa di faccende come: decidere di mettere una cavolata come Inferis tanto per riempire un anno, o decidere di togliere questo e quello show, ridurre personale, prendere gente che non è in grado di fare il proprio lavoro e fregarsene di quei soliti 4 vecchi e di come gestisono baracca e burattini... oppure pensare a express e mini-express... Cioè se vi dico come sono state inventate le mini-express vi fate tutti una risata ENORME...
La Merlin dirà... dovete guadagnare TOT e arrivare a TOT livelli... poi sta a voi arrivarci... se non siete in grado pagherete ( o pagheranno i licenziati e i clienti). E' così che funziona in qualsiasi multinazionale... o sbaglio?

Che la Merlin intervenga in termini di investimenti è sicuro, e che se ne freghi del parco è altrettanto possibile... come ha citato Maite la vecchia e triste storia dei Parque Warner fa fa modello per tutto...


We are O.K., Hermy
100% d'accordo
Messaggio Da yesyesyes
#245968 che se ne freghi è una parola troppo grossa...gardaland per la merlin è un investimento grosso (è il suo parco maggiore in Europa) e soprattutto è recente. Ovvio poi che i nuovi mercati sono più attraenti ma questo vale per qualsiasi azienda, pil in forte crescita gente che si trova con più soldi e con più voglia di spendere. A gardaland è stato chiaramente detto devi ridurre il tuo debito (avete presente quanti milioni di interessi devono pagare ogni anno?) e questo input è arrivato dalla merlin. La dirigenza ha tagliato prima il personale stagionale del parco e ora quello fisso così come sta facendo ogni azienda del mondo.
Messaggio Da Arturo
#246066 Diciamo che Merlin ha 2 alternative: Investire e riportare a alti livelli il parco, 2 cederlo a chi lo vuole potenziare. Dal 2008 in poi è stato un continuo tagliare e tormare indietro. Cedetelo ma in fretta altrimenti cari signori inglesi per voi sarà impossibile rientrare se non in minima parte dell'investimento. Per quanto riguarda il managment se è ancora li vuol dire che a merlin va bene.
Avatar utente
Messaggio Da Apeman
#246076 Per qualsiasi azienda questo periodo è devastante, la crisi c'è, e morde parecchio. Nel mio settore lavorativo(grande distribuzione), si registrano dei - 10% di fatturato, ma non tutte le catene sono uguali, chi riesce a contenere i danni ha investito negli anni passati in formazione del personale, in strutture moderne, in tecnologia. Sicuramente nessuno ha la bacchetta magica, ma la crisi di Gardaland non comincia quest'anno, ma da quando i soci storici mollarono perchè ci volevano più fondi per affrontare le sfide future, da quel momento sono state fatte ancora attrazioni belle, ma si perse completamente "la passione", requisito importante per gestire una qualsiasi azienda, ma "indispensabile" per mandare avanti un parco tematico. Passione e competenza, ma anche considerare il cliente nell'ottica giusta, trattarlo come un "guest", non come un pollo da spennare. I vari parchi sparsi nel mondo, non sono delle onlus senza fini di lucro, anche loro puntano a far spendere più soldi possibili ai propri clienti, ma cercano di ottenere questo risultato con la "customer satisfaction". Mi ricordo anni in cui andare a Gardaland era sicuramente "più caro" di oggi, dato che non esistevano biglietti con i punti Esselunga, o sconti online ed altri ammenicoli vari, e vi assicuro che le mie tasche erano molto più bucate di adesso :lol: , ma un viaggetto a Gardy ogni anno non me lo toglieva nessuno, sapete perchè ? Perchè appena entrato staccavo con il mondo esterno, e tutto contribuiva a cio', dalle divise diverse per ogni attrazione, agli spettacoli nelle piazze, alle attrazioni che ti calavano in un altra realtà sin dalla queue line(Corsari,La Valle dei Re), adesso non è più così, ti sembra di andare ai baracconi(come noi a Parma chiamiamo il Luna Park), dove ad ogni giro devi tirar fuori il portafoglio. E allora, se adesso voglio staccare da una vita ormai frenetica, vado in altri parchi, dove la parola "guest" ha ancora un senso, dove respiri la passione di chi sta dietro ad un azienda, da tanti particolari, vuoi la cura delle vecchie attrazioni, vuoi il continuo arricchimento delle nuove(quante volte a Gardaland,abbiamo sentito la frase: poi la tematizzazione verrà integrata l'anno prossimo...), passando dalla professionalità dei cast member. E non sto solo parlando di colossi tipo Disney o Universal, ma di parchi "famigliari" tipo Phantasialand, Europa Park,Efteling, che poi attenzione, anche i colossi americani, senza passione sarebbero poca cosa, basta pensare al Disney California Adventure, che è stato creato con la pensata geniale di poter fare a meno degli Immagineer, salvo poi correre ai ripari visti i risultati....
E dopo questo mio logorroico sfogo, mi sento di dare pienamente ragione ad Hermy,Warhol, Vespe e tutti gli altri che in questi anni hanno criticato le scelte del parco gardesano, anche perchè non l'hanno sicuramente fatto per partito preso, bensì per infinito amore verso un posto che ha fatto sognare milioni di persone, ma che purtroppo, ha smesso di farlo...
Messaggio Da Vespe
#246078
Apeman ha scritto:E dopo questo mio logorroico sfogo, mi sento di dare pienamente ragione ad Hermy,Warhol, Vespe e tutti gli altri che in questi anni hanno criticato le scelte del parco gardesano, anche perchè non l'hanno sicuramente fatto per partito preso, bensì per infinito amore verso un posto che ha fatto sognare milioni di persone, ma che purtroppo, ha smesso di farlo...


<3 mai parole furono così sagge.
anch'io da bambino, o quando ero al grest, come se fosse ieri, sul pullmone con amici non vedevo l'ora di arrivare al parco, varcavo quel pontile, e dicevo tra me e me con sana schizofrenia e amore per il parco "speriamo che il tempo passi lentamente..." e quando ià si faceva la mezzanotte, uscevo e triste dicevo: " arrivederci gardaland...."


ora è un arrivederci, o un mai più, perchè tutta quell'atmosfera, magia, se n'è andata completamente non dico dove....a battere sul ciglio di una strada.

e qujesto grazie a persone che non hanno PASSIONE. ma solo scrupoli.
e di spalle una multinazionale a cui deve sempre far fronte ai numeri, conti.

a me piace portare gardaland nel mio cuore, a modo mio.
Avatar utente
Messaggio Da Loris8893
#246107
Vespe ha scritto:anch'io da bambino, o quando ero al grest, come se fosse ieri, sul pullmone con amici non vedevo l'ora di arrivare al parco, varcavo quel pontile, e dicevo tra me e me con sana schizofrenia e amore per il parco "speriamo che il tempo passi lentamente..." e quando ià si faceva la mezzanotte, uscevo e triste dicevo: " arrivederci gardaland...."


Idem.....per me ora andare la è come andare al supermercato....nulla di chissà che :roll:

Mi ricordo che hai tempi, all'orario di chiusura, oltre al dare il consueto "arrivederci gardaland" prima di passare per il sottopassaggio del parcheggio (che tempo fa era anche più sentito dato che ci sarei potuto andare solo una volta all'anno), stavo anche qualche secondo fermo nella piazza di ingresso a guardare la gente che usciva fissando lo Skyline.

Ora al massimo uscendo mi prendo un succo alla pera dal jungle adventure, prendo la navetta, e via sul treno in stazione per tornare a casa....preoccupandomi maggiormente dell'orario dei treni, che della giornata passata. :|
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#247868 A rischio 250 lavoratori stagionali...

Dopo la notizia che ha scatenato le reazioni dell'opinione pubblica non solo locale ma nazionale, da Gardaland, giungono voci di ulteriori ridimensionamenti di personale, che stavolta andranno a toccare i numerosi lavoratori stagionali del parco. Alcune voci non confermate parlano di ben 250 lavoratori in meno che solitamente venivano assunti da Aprile a Ottobre con contratto stagionale.

Considerando quanti giovani della zona del Garda contavano su una riassunzione per far fronte a questo periodo di pessima occupazione giovanile, la situazione non è certamente delle migliori.

Renzo Franceschini, sindaco di Lazise, uno dei comuni che sicuramente risentirebbe di questo ridimensionamento, afferma: " Penso altresì che questa azienda così importante avrebbe forse potuto dimostrarsi più disponibile nei confronti di percorsi alternativi e tenere quindi maggiormente in considerazione lo sforzo e l'impegno della Provincia di Verona, in particolare l'assessore al Lavoro Fausto Sachetto."

Sicuramente la crisi, che attraversa l'economia nazionale e internazionale, pesa anche su un parco divertimenti come Gardaland. Tuttavia va ricordato che numerosi vertici dell'azienda avevano sempre risposto positivamente alla crisi, affermando che se questa colpiva le famiglie, esse avrebbero preferito una giornata in un parco a tema piuttosto che una lunga vacanza in mete ben più costose.

Possiamo quindi supporre che, oltre a chiamare in causa l'evidente crisi economica che attanaglia tutte le aziende italiane, Gardaland debba pensare alle scelte fatte, soprattutto negli ultimi anni di vita del parco, dove pare che la soddisfazione della clientela si sia gradualmente incrinata.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#247870 E' da anni che tacitamente prendono più volentieri le stesse persone, grazie all'accordo della "priorità se hai già lavorato". Quindi se andavi bene ti riprendevano ogni anno. Il che permetteva ai giovani (e non più giovani) di avere una sorta di posto abbastanza fisso. Ora la cosa si complica non poco...
Avatar utente
Messaggio Da Nick88
#247871 Sto per fare una domanda che forse sarà considerata stupida però di ste cose non so niente e quindi chiedo a voi...
Da quello che ho capito nonostante il calo di visitatori anche quest'anno la stagione è stato chiusa in positivo (con un utile di 8 milioni se non sbaglio)... Ora, capisco che raptor sia costato ma com'e possibile che siano completamente senza soldi?
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#247872 Non so entrare nel merito come tu vorresti. Ma la stagione appena trascorsa è stata un duro colpo per il parco. C'è stato un sostanziale calo di visite nonostante il parco abbia in fin dei conti abbassato (con la promo) il costo del biglietto d'ingresso. Le motivazioni a mio avviso sono molte, le fondamentali dal mio punto di vista di appassionata è che non ci sono state attrazioni e spettacoli degni di poter richiamare l'interesse di ospiti che al parco ci venivano annualmente. Il che ha portato a far saltare a molti l'idea di abbonarsi, tornare.

Mi pare logico e conseguente il taglio al personale. Cosa che forse, e dico forse, si sarebbe potuta evitare con una politica di investimento e cura dell'ospite diversa.
Avatar utente
Messaggio Da Hunter_Coaster93
#247877 da notare poi che la pagina fb del parco, dopo aver pubblicato questo:

Avete visto quante belle didascalie avete inventato per la nostra foto? Mettete un "mi piace" sulla vostra preferita, così pubblicheremo le più votate.


ha il coraggio di mettere "mi piace" su post del genere:

No. Ho visto che avete licenziato parecchi dipendenti.


è una presa per il didietro??? :shock: