Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#338507 L'Asahi da 33 cl a 4 euro? Non mi vedranno mai!!! Lol

Le barche, che sono un po' il termometro del menù sono un po' care, ma in un parco a tema ci sta... In ogni caso bisogna vedere la qualità del cibo, negli AYCE è infimo di solito.
Avatar utente
Messaggio Da Lucantropo
#338508 Mica sempre dai... io dalle mie parti ne ho selezionati almeno due che sono invece di ottimo livello (prezzo 20-23€ + bevande), di contro potrei citarne almeno altri dieci pessimi; solitamente proprio pessimi sono quelli che fanno "di tutto" (dal wok alle lasagne, per dire) o quelli "a nastro" dei centri commerciali (dove anche lì di solito passa di tutto, dai China-Thai & co. :lol: ), senza voler fare nomi di catene note, per farsi un'idea... d'altronde sono AYCE da 10-12€, quelli.

Comunque, non credo che ci andrò, visto che per saziarmi dovrei spendere almeno il doppio che in altri ristoranti del parco e a quel punto, al Giappo, preferisco andarci con calma nei ristoranti normali :wink:
Messaggio Da parky
#338509 Comunque a giudicare dalle foto, a livello strettamente tematico, lo trovo molto deludente.
Non sembra affatto di stare all'interno di un parco come Gardaland. Se pur il Giappone è ben rappresentato, oltre al fatto che l'area dovrebbe essere cinese, non aggiunge nulla di nuovo a quello che si può trovare in un comunissimo sushi-bar cittadino. Voi che ne pensate?
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#338517
parky ha scritto:Voi che ne pensate?

Penso che hanno realizzato un miscuglio tematico da far accapponare la pelle. Abbiamo un'area cinese, un'area Luna Park con le giostre ed il bruco, ed un sushi bar strettamente classico dentro un edificio liberty.

Cioè anche impegnandosi fortemente è davvero difficile fare così male, eppure sono stati in grado.
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#338536 Il dentro del ristorante mi piace, è ben tematizzato. Il logo è brutto però così stampato e basta, potevano sforzarsi per creare un minimo di rilievo!
Ma nei tavoli non raggiunti dal nastro invece come si mangia? Ad ordinazione?
Messaggio Da Vespe
#338542 e dopo il galeone...alèèèèèèèè! si continua con l'orrore scenografico!


come da tutti detto, sto stile liberty non si può proprio guardare, l'area luna park è diventata un'accozzaglia di temi.
Avatar utente
Messaggio Da Marcello
#339247 Sabato ho provato il nuovo ristorante giapponese: di seguito una breve recensione.

Il locale è diviso in due zone, una all'aperto (ma coperta) ed una all'interno.
In teoria all'aperto si ordina alla carta ed all'interno si sceglie dal nastro; in realtà, almeno per ora, è possible ordinare alla carta anche nei posti fronte nastro.

Se trascuriamo la struttura liberty e focalizziamo l'attenzione solo sull'allestimento del ristorante, il risultato a mio parere è buono.

All'interno ci sono meno di cento posti a sedere, disposti a serpente, tutti ovviamente con di fronte il nastro trasportatore.

Si viene fatti accomodare dal personale (in questi giorni agghindato con parrucca multicolore e naso da clown, orrore!) e si ordina il bere.
Di fronte a noi scorrono senza sosta decine di piattini colorati; il colore determina il costo del piattino: giallo 2.50 euro, azzurro 2 euro, nero 5.50 euro etc.
Il contenuto non è in alcun modo indicato ed è quindi molto difficile riconoscere al volo se ci sia, ad esempio, tonno o salmone in quel piccolo rotolino di sushi.
Ordinando alla carta, allo stesso identico prezzo, ovviamente si può scegliere esattamente quello che si vuole; stando a sedere dentro si può fare un mix: qualcosa si ordina, qualcosa si preleva al volo.

Ogni cinque minuti passano a ritirare i piattini vuoti e segnano sul palmare, ma a voi, a fine pasto, occorre buona memoria se volete fare i calcoli in anticipo di quanto andrete a pagare.

Per i bambini esiste un solo menu, composto da bibita, patatine e una pizza arrotolata che assomiglia di più ad una piadina con pomodoro e formaggio.

Entrando un po' di più nel dettaglio, in modo soggettivo posso dire che:
- i piatti sono di buona qualità. preparati al momento (la cucina è a vista) e molto vari
- ci sono poche cose calde, ma molto gustose (tempura, spiedini di pollo e ravioli)
- non adeguata la piada-pizza, piccola e molto costosa

Commenti sparsi:
- sono contento di aver provato, ma credo tornerò a mangiare qui una volta su cinque a favore di Saloon, Taverna o Stube
- insensati gli 8 euro del menu bambini
- oltre a questi abbiamo speso 32 io e mia moglie e, sebbene soddisfatto dalla qualità, avevo ancora tanta fame
- i piatti caldi è meglio ordinarli alla carta, altrimenti se si è lontani dall'inizio del nastro arrivano appena tiepidi
- ogni piattino è coperto, quindi nessun 'rischio igienico'
- si mangia solo con bacchette semplificate (incollate alla base): nessuna posata in giro
- per chiacchierare in compagnia molto meglio i tavoli 'classici' all'aperto
- non ci sono servizi all'interno: si usano quelli della monorotaia
- la musica giapponese è piacevole i primi dieci minuti ed è sparata ad un volume che non mi permetteva di sentire mia figlia a mezzo metro (magari in altre posizioni non è così)
- in giornate nuvolose in primavera ed autunno anche stando dentro si sente molto freddo perché le grandi porte sono tutte spalancate (e mi hanno detto che devono rimanere così)
- era pieno di famiglie con bambini piccoli, varie coppie di non giovanissimi e pochi pochi ragazzi
- per un pranzo completo si impiega più tempo rispetto ad altri locali del parco
- mi aspetto che in giornate ad alta affluenza sia davvero difficile trovare posto

Morale della favola: pur con vari 'ma' sono contento ci sia anche questa possibilità all'interno del parco.
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#339249 Hai fatto qualche foto al ristorante o alla nuova area?
Avatar utente
Messaggio Da Marcello
#339267 Piatti davvero invitanti e cotti in diretta in padella.

Se piacciono gli ingredienti (quinoa, bacche di goji etc.), sono buoni e nemmeno troppo cari...

C'è anche esposta tanta frutta fresca, pronta per macedonie e frullati