Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parco italiano del gruppo Parques Reunidos: Mirabilandia
Messaggio Da Dr.Pest
#234782 ma cosa centra ferrara con il fracking che non è ancora stato effettuato in zona ????
cosa centrano gli eventi del 1500 ????
io sto parlando di eventi recenti che hanno creato microsismicità locale superiore a magnitudo 4 su scala richter, evidentemente le limitazioni in materia e i divieti che hanno posto alcuni stati li hanno messi solo perchè questi eventi erano stati imputati a queste operazioni con il solo obiettivo di trovare un colpevole e aiutare a diminuire le paure.. ahah

la domanda è ..se elimino dal sottosuolo un fluido... che incidenza potrei avere con una scossa con epicentro al di sotto dello stesso? ...la stessa?

tornando al nostro caso.. il problema è chiaramente riguardante la normativa che è mancata per molti anni.. ma possiamo paragonare gli edifici italiani a quelli giapponesi ?? Dove ripetutamente delle città sono state rase al suolo e oggi resistono perchè nuove e adeguate a queste sollecitazioni... è tutta una questione di convenienza economica... qui da noi a quanto stimiamo la durata media della "vita" di un edificio? ...quant'è la frequenza e l'incidenza statistica di sismi di un certo livello? ...da qui possiamo costruire per prevenirne di così grossi..certo.. si può fare di tutto ...possiamo costruire edifici con periodo di oscillazione proprio differente da quello della stragrande maggioranza dei terremoti, possiamo svincolarli dal terreno, possiamo fare in modo che reggano carichi orizzontali pari al loro peso...ecc ecc.. ma il costo? ...è per questo che al limite si fanno adeguamenti... o si progetta per stati limite e duttilità
Messaggio Da Dr.Pest
#234787 no io dicevo che non si può escludere la possibilità nel caso siano state fatte, ma in questo caso sembra una pura coincidenza visto che a detta delle aziende non è ancora stato toccato nulla! La questione è stata chiusa definitivamente perchè è stata ritirata anche l'autorizzazione da parte del ministero di non so cosa (mentre i comuni / regione) si erano sempre opposti.

nella peggiore delle ipotesi se vogliamo avere la visione "complottistica" ...che per certe cose non è poi neanche tanto lontana dalla reale... non si verrà a sapere nulla... i soldi smorzano meglio di qualsiasi cosa! XD chiaramente sono scettico sulla cosa, ma non posso di certo escludere a priori visto cosa è capace di fare "l'uomo"

cosa certa ..nella sfiga.. vi è la fortuna... se continuano queste micro scosse con il rilascio graduale di energia si evita il macello, non voglio immaginare con una unica scossa che casino sarebbe potuto succedere
Messaggio Da mr.direktor
#234850 OT:Ve lo spiego anche se siamo in ot così non credete alle varie leggende metropolitane e ci basiamo sulla realtà.
L'emilia romagna,come altre regioni italiane sono invase da ditte estere che praticano shale extraction con una bella liberatoria da parte dello stato italiano settore energetico che vuole incrementare di non so quante unità sia lo stoccaggio sia l'estrazione di idrocarburi.
C'è la mappa mineraria italiana (che vi linko se volete) dove sono segnati tutti e dico tutti i punti di perforazione.Ora,un posso puo' essere di molti tipi,quello di rivara così contestato che non è stato per fortuna ancora eseguito era per stoccaggio nella pietra a km e km sotto terra.Altri invece,come quello presente qui vicino a casa mia,è un punto di "fraking".Lo stato italiano non vieta assolutamente questa tecnica.Tutti noi che lottiamo oramai da 1 anno contro questa tecnica siamo sicuri che venga effettuata,perchè vediamo tutti i santi giorni i macchinari e gli impianti necessari per eseguire questo genere di sondaggio.Da 1 anno viene eseguito ed è da un anno che qui si sentono cosse di intensità dal 1.5 al 2.5 . Ora...onestamente non si da colpa solo ed esclusivamente a questo genere di intervento per il discorso terremoti,ma se noi "spacchiamo" un equilibrio sotto terra,alla prima scossa piu' grossa la reazione del terreno non sarà piu' quella di un blocco compatto,ma sarà quella di una sorta di catasta di tanti pezzettini che si sbriciolano tra di loro.In piu' il sistema di fraking idraulico ingnetta nel terreno liquidi chimici e co2 per comprimere e innescare la reazione di "spacco".Questi liquidi nei giorni dopo il terremoto si sono riversati in piu' canali di irrigazione,facendo proprio una strage di pesci,che,anche a detta della protezione civile,sono morti per cause da accertare,perchè il livello di ossigeno o di zolfo nell'acqua sono nella norma....Qui c'è' censura.qui non fanno dire nulla a nessuno.Da Napolitano hanno fatto entrare pochissimi giornalisti sceltri tra tutti quelli accreditati e molti allontanati con maniere pesanti.
La zona del ferrarese e del modenese a moltiplicato in un solo anno la prodizione e quindi l'estrazione di greggio,ma tolto questo,cosa mettono al suo posto?Acqua....l'acqua ha una densità ben diversa dal petrolio o da un idrocarburo,e,lasciando stare le varie fake online,in molti posti la terra e' sprofondata,guarda caso in prossimità di un pozzo chiuso....ma dai....il 4.5 a ravenna dove è avvenuto?Zona piattaforme ENI per l'estrazione del gas....quindi...ricapitolando....il terremoto è naturale,ma l'effetto che ha l'intervento umano nel sottosuolo non garantisce piu' la stabilità e sicurezza,ne alle persone in termini di sicurezza e di salute (tumori aumentati in 1 anno..ma dai) ne in termini di sicurezza delle strutture...Io non sono nessuno sia chiaro,non credo alle leggende metropolitane,ma mi informo perchè tutto questo accade sotto ai miei piedi.La rabbia potrebbe portare ad una visione non lucida e credere a tutto,ma informandosi bene si arriva a capire quanto l'emilia romagna come altre regioni sia una forte maccinetta producisoldi per lo stato,e lo stato non guarda cosa o non cosa è meglio per tutti...un dirigente ENI ha dichiarato: bhe,il tremare della terra fa parte del gioco...peccato che sul tabellone del gioco c'è casa mia ma sopratutto i miei cari... Rispondendo gradualmente a Dr.Pest: le micro scosse purtroppo qui sono un disastro sai...se è vero che il continuo rilascio di energia forse evita il peggio,qui invece le micro scosse fanno vibrare la sabbia bagnata nel sottosuolo,facendo sprofondare tutto.SantAgostino (città famosa per l'industria della ceramica) sta sprofondando giorno dopo giorno...in tv non lo fanno nemmeno piu' vedere...quel paese è nato sopra al letto del Reno,deviato dall'uomo (errore bestiale) e bonificato malissimo...questo video che vi sembrerà scemo all'inizio vi fa capire cosa sta succedendo con queste micro scosse http://www.youtube.com/watch?v=k8tSaiRrmXY
Messaggio Da Dr.Pest
#234853 eh il fenomeno della "liquefazione" e della separazione delle fasi è una bella ...pugnetta!
viene a mancare la portanza e fine dei giochi ..purtroppo l'errore è stato in passato quando si ha permesso la costruzione senza valutare i casi con un adeguato coefficiente di rischio. è come quando mesi fa, non mi ricordo dove, sono venuti giù dei fronti collinari con annesse case... sapevano che sarebbe potuto succedere..ed è poi successo.. la sfiga è che spesso la gente normale non è a conoscenza di molte cose.. e si fida di chi invece conosce i rischi reali ma che alla fine si basa su criteri statistici blablabla