Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Condividi le Notizie trovate sul web, chiedi Consigli sui parchi o apri un Confronto tra di essi. Leggi le ultime notizie dai parchi di divertimento.
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#331235 Dal sogno alla (quasi) realtà....

Chi di voi non si sognerebbe mai di partecipare alla creazione di un vero e proprio parco divertimenti, qualunque sia la sua portata, ambizione o grandezza.
Questo è ciò che è accaduto ad un mio amico all'età di 59, Didier, è il suo nome, si è lanciato in questa avventura; finora niente assuntava la sua attrazione per questo settore nella sua carriera professionale.
E un giorno, mentre camminava lungo un canale vicino a casa sua, ebbe una visione che avrebbe cambiato radicalmente la sua vita...erà nato il progetto “Piano Plage” nella sua mente.

Questa visione ha dato vita a quattro progetti, di cui tre sono già stati raggiunti (nel 2012, un musical che ha girato in Belgio e Francia, una edizione di uno cd del spettacolo e una serie di fumetti e una realizzazione di una spiaggia artificiale con i temi di musica e strumenti musicali.
Ma è il quarto progetto (in cui sono totalmente coinvolto), che è l'aspetto principale dell'operazione con esattamente gli stessi temi: Musica e strumenti musicali.
Ora siamo vicini al raggiungimento, non in Belgio, ma in Francia, nella regione di Limousin, nel centro sud del paese.
Se questa storia vi interessa, fatemelo sapere e vi racontero tutte le nostre avventure di “Piano Plage” regolarmente.

Il parco si chiamera : « Les Géants de la Musique » (I Giganti della Musica)
Comè si dice “nessuno è profeta in patria” e non trovando terreno adeguato e non sufficientemente sostenuto dalle autorità pubbliche in Belgio, mio amico si rivolse allora verso la Francia con l'aiuto di una agenzia di sviluppo del governo avendo ben 15 localizzazioni pronti a negoziare. La scelta si è concentrata su Coussac-Bonneval nello dipartimento dalle Haute-Vienne, regione del Limousin.

Budget : 120M. : fondi di investimenti "cinese" realizzano la maggior parte del finanziamento via agenzie nel Lussembourg e in Francia.
Si noti che questi cinesi sono molto interessati a aggiungere uno stesso parco a casa loro.
Altri partners come la Caisse des Dépôts, Public Investment Bank, Banca Europea per gli Investimenti e aziende come Besix... farano parte dell'operazione.
Superficia parco : 65ettari.
Il sito : sito della “Chauffaille”, superbo, si estende su 198 ettari di boschi, stagni, edifici architettonici e un castello del XIX secolo 1594 metri quadrati, più annessi e cappella neogotica. Egli liberamente visitare.
La comunità locale è disposto a cedere a Didier 135 ettari per € 800.000, mentre il resto è gestito da agricoltori.
La comunità garantisce anche la realizzazione di reti (acqua, elettricità, servizi igienici, fibra ottica), che è ovviamente un costo molto significativo.
Si noti che questo prezzo di vendita può essere sorprendente dato il valore del sito. In realtà, Didier Hodiamont aveva offerto primo € 1,5 milioni. Il presidente della comunità rifiuta per sostenere l'operazione. In effetti, un contratto tra lo Stato (ex proprietario) e la comunità, ha dichiarato che in caso di vendita oltre ai 800.000 €, il “surplus” ammonterebbe a lo Stato.

Apertura prevista nel 2019

Il primo link, come è venuta l’idea (report in francese con Didier sul télégiornale)


Qui sotto, la sagoma del piano originale, non è il piano finale, ma il punto di partenza per la realizzazione futura - Il target è "family" niente coaster « più alto del mondo » o « il launched il più veloce ». Ci saranno 41 attrazioni in previsione, si troverano molti attrazioni classiche, ma in presentazioni molto originali : freefall - dark ride - kiddie coaster ecc...

http://pianoplage.com/parc-d-attractions.php
Immagine
cliccando sulla destro i “links” diversi, potrete leggere (in francese) una breve descrizione del progetto di attrazione.

L'ingresso sarà un enorme pianoforte di 100m. Lunghezza

Ultima modifica di Maite-nageur il dom set 27, 2015 9:43 pm, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#331249 Molto interessante ed innovativa l'idea come tema.
Anche il theming qualora venisse rispettato risulterà molto originale, ma è come un Déjà vu.

Magari non c'entra nulla, ma l'Hard Rock park è fallito in tempo record, ed era associato ad un brand famosissimo.

Qui sembra tutto molto più sobrio ed ed elegante per cui speriamo bene :)
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#333794 Per chi è interessato a questa avventura completamente nuova per me (fare da supporto " benevolmente" ad un amico per la realizzazione del suo sogno : creare un parco a tema), ecco qui la situazione attuale dopo le riunioni che abbiamo tenuto con le comunità interessate al progetto...
Niente di veramente nuovo o meglio si per quanto riguarda il progetto del parco a tema musicale sul sito di Chauffaille a Coussac-Bonneval. L'atto di vendita del sito, tra la comunità dei comuni del Pays de Saint-Yrieix, il proprietario, e Dreamgest, la società belga vettore del progetto, non è stato ancora firmato e non è (ancora) programmato. Mentre i primi 35M. necessari per avviare l'operazione sono state confermate (consorzio cinese, fondi provoniente da Dubai e fondi propri di Dreamgest), affrontiamo una resistenza (prevista) da un gruppo ambientaliste e da uno movimento “no park” uscito dalle commune vicine, ma il presidente della comunità dei comuni spera fortemente di vedere il progetto in avanti.
Le due parti hanno convenuto per via orale la firma di un accordo prima della vendita, che stabilisce alla Comunità dei Comuni di recuperare il sito se il parco non vede il giorno.
Il "timing" delle operazione finora rimane lo stesso, vale a dire che l’inizio dei lavori e sempre fissato nel 2017 per un'apertura del parco nel 2019.
Da parte mia, una volta che l'atto di cessione per il terreno sara firmato, comincerò a stabilire un calendario di appuntamenti con le varie aziende coinvolte nello sviluppo delle varie fasi del metroplan in corso di stabilimento.

Il castello che fa parte del terreno ambito (il giorno della presentazione del progetto alla comunità di Coussac Bonneval)
Immagine

that's all folks
Ultima modifica di Maite-nageur il gio dic 31, 2015 9:56 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#333795 il sogno di ogni TP manager!
Sono curioso di vedere i risultati!

Certo che la combo ambientalisti + no park ce lo saremmo risparmiati volentieri!

Hermy cosa aspetti ad offrire una consulenza gratuita della tua agenzia?!?
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#333831
Hermy ha scritto::lol: in effetti basterebbe riunire le VOSTRE idee che si trovano a sospese a mezzaria nel forum per trovare la forrmula piu adatta!


E perchè no, a parte chè non si tratta di un parco "adrenaliniche"...Le vostre idee e consigli sono benvenuti.