Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Condividi le Notizie trovate sul web, chiedi Consigli sui parchi o apri un Confronto tra di essi. Leggi le ultime notizie dai parchi di divertimento.
Avatar utente
Messaggio Da _brt_
#199122 Non so se qualcuno conosce suddetta fabbrica e non so se a qualcuno interessa ma vi posto l'articolo...

La Sac Sartori è fallita il 30 marzo. Era della più antiche fabbriche di giostre italiane. Il prossimo 24 giugno alle 11 davanti al giudice Caterina Santinello, delegato dal Tribunale di Padova, avrà luogo l'esame dello stato passivo dell'azienda. E' stato nominato anche il curatore fallimentare: è Alvaro Carlotto. Alla Sac Sartori, legalmente rappresentata dal suo fondatore, Claudio Sartori, da qualche anno gli affari non andavano bene. Operai e impiegati, una quarantina, sono in cassa integrazione da settembre. Ora l'azienda si trova di fronte ad un fallimento su cui pende un grosso punto interrogativo, sia dal punto di vista economico, per il recupero di tutte le spettanze retributive, sia di quello occupazionale. La Sac Sartori era la fabbrica più antica di Montagnana. Fondata alla fine degli anni'50 da una intuizione di Claudio Sartori che costruì, prendendo spunto da macchine vere, la prima vettura per bambini destinata all'industria del divertimento. Nel corso degli anni la Sac Sartori ha creato nuove attrazioni nei diversi luna park del mondo e occupato un centinaio di dipendenti. Una fama che portò anche al rapimento di Claudio Sartori nell'ottobre del 1986. Dopo una prigionia in Campania venne rilasciato il giorno di Natale dello stesso anno. Un incidente di percorso che non fermò l'inventiva di Sartori. Negli anni a seguire gli affari andarono bene, ma dopo il duemila qualcosa si incrinò. L'ultima giostra ideata da Sartori, e sulla quale l'azienda puntava per conseguire il rilancio, si chiamava Energizeer Cobra e venne presentata nel 2008. Si trattava di una montagna russa velocissima con due treni fissati in senso contrario ai tradizionali e in grado di sollecitare fiumi di andrenalina. Purtroppo il suo fu un battesimo sfortunato, in seguito ad un incidente capitato in un parco della Danimarca. Non ci furono morti, ma da lì iniziò la discesa inarrestabile della Sartori. In questo lungo periodo di crisi la cassa integrazione non è una novità. Ma per i dipendenti della Sartori la flessione di mercato si è rivelata fatale.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca ... ta-3915963
Messaggio Da Gico
#199145 Che peccato. Dispiace sempre quando accade qualcosa del genere :(
Bisognerebbe capire se ha know how e macchinari "cedibili" che in qualche modo possano rendere la società appetibile per qualcun'altra (che so da Zamperla). Una fusione con accollo del debito insomma.
Spero che le notizie sugli sviluppi siano facili da reperire da ora in avanti
Avatar utente
Messaggio Da FaZo
#199159 che notizia tristissima =(
Avatar utente
Messaggio Da MacMan
#199217

Sarebbe questo il coaster dell'incidente ?

per fare attrazioni da luna park, si erano dati parecchio da fare con questo coasterino...
Peccato !
Avatar utente
Messaggio Da _brt_
#199236 Si è quello il coaster dell'incidente e credo anche di averlo visto montato mentre era ancora in fabbrica perchè si vedeva dall'esterno! Soltanto che quella fabbrica pensavo fosse l' SBF o al massimo una sede della Zamperla...
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#199248 Ma scusate Cobra non era della Ride Tek?
Avatar utente
Messaggio Da AndrewFoxx
#199278 Ma dai...dispiace vedere queste aziende fallire! ahi ahi le medie industrie.......
ma da quello che ho visto sul sito.....producevano loro il cosiddetto "tagadà" (come si chiamava dalle mie parti il Tagadisco), sul quale ho fatto una marea di giri da piccolo????? oppure più aziende producono la stessa tipologia di rides per i luna park mobili e non era una loro esclusiva????
Avatar utente
Messaggio Da _brt_
#199284 No, se non ricordo male ne ho trovato uno Zamperla ma deve avere più di trent'anni :lol: Di sartori ho visto solo il "tappeto" la "ballerina" e qualche giostra per bambini ma di sicuro da me la metà saranno Sartori visto la vicinanza!
Messaggio Da Gico
#199295 Ho spulciato il bilancio e direi che è un bilancio "pulito pulito"
Per due anni (2008 e 2009) ha fatturato 0€.
La cosa curiosa è che non ha debiti (in quegli anni, bisognerebbe guardare il 2010) e quindi l'istanza fallimentare è davvero curiosa. Forse (ma è una congettura) ha contratto un debito nel 2010 che poi non è riuscita ad estinguere...