Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

tutti i parchi del mondo in una sola stanza!
Avatar utente
Messaggio Da muchwoo
#292222 Il giorno 15 Agosto 2013 ho avuto la possibilità di visitare questo parco acquatico, considerato il più grande di Palma di Maiorca.
Bisogna subito dire che il parco non può competere con i nostri parchi acquatici maggiori, ma evidentemente non è questo il suo scopo.
Mi son ritrovato in piena affluenza massima ed entrato alle 10:30 il parco era già stracolmo di gente che correva da una parte all'altra… in quel momento ho pensato di aver buttato via il mio prezioso denaro in interminabili code, ma per fortuna non è stato così.
Ho deciso quindi di spendere ulteriori 12€ per noleggiare un gommone doppio per TUTTA la giornata e questa scelta mi ha salvato la giornata.
Anche in una situazione come questa son riuscito a fare tutti gli scivoli e le attrazioni che il parco propone, salvo le Anaconde e i Kamikaze che ho preferito evitare per concentrarmi su altri scivoli che non avevo mai provato.

Il parco è ben curato anche se la tematizzazione lascia davvero molto a desiderare… la maggior parte degli scivoli son spogli e con delle code completamente anonime (ma solitamente coperte), mentre le piscine per bambini sono davvero ben tematizzate e ben sparpagliate per tutto il parco.

Ecco di seguito la descrizione degli scivoli:

Kamikaze: composto da 2 scivoli con inclinazione a 45 e altrettanti scivoli "ondulati" della stessa lunghezza è il classico percorso che si trova in moltissimi parchi acquatici. Non ho provato di persona quello di Aqualand ma se è come gli altri testati l'effetto si rivela "acqua in faccia" e poca adrenalina. La torretta e lo scivolo son completamente privi di scenografia.

Black Hole: composto da 2 scivoli, uno per gommone singolo e uno per gommone doppio.
Ho provato solo quello con gommone doppio ed è stato un giro completamente al buio, più corto di Black Hole 2 di Caneva, ma più sicuro e divertente. L'entrata dello scivolo si trova dentro una grande grotta per poi sbucare in una semplice piscina non tematizzata.

Multipistas: E' simile al Typoon di Caneva, ma si scende di testa con un tappetino di spugna. Divertente da fare con altri e un gran mangiacode. Nessuna tematizzazione.

Rapids: Una specie di Crazy River compatto. Si scende con il gommone doppio e dopo qualche curva si finisce in una piscina molto piccola dove si rischia il tamponamento con gli altri ospiti incastrati, una volta superata il percorso torna a curve prima di arrivare alla prossima piscina. In totale ci son 3 "tonnare" prima dell'arrivo. Davvero divertente.

Crazy Race: Praticamente identico al Typoon di caneva e alla maggior parte dei "tappetini" che si trovano in molti parchi acquatici. Divertente ma nulla di più. Più lungo della media ma senza tematizzazione.

Surf Beach: Piscina con le onde non tematizzata.

Anaconda: Non le ho fatte in quanto il percorso sembrava molto simile a tutte le Anaconde che ho visto e c'era una fila allucinante. La tematizzazione è ben curata, con disegnate le squame per tutto lo slide e con delle teste di anaconda che si attraversano prima di finire in acqua.

Congo River: Classico fiume lento non tematizzato… cortissimo e con una corrente insignificante.

Banzai: Non avevo mai provato questa tipologia e devo dire che è stato lo scivolo più divertente che ho provato in questo parco. Si scende con delle tavolette molto pesanti attraverso uno scivolo molto corto e molto inclinato per poi finire in una lunga piscina cercando di "pattinare" il più possibile nell'acqua ed evitare il ribaltamento. Molti si ribaltano subito dopo il contatto con l'acqua, io son riuscito ad arrivare a fine piscina le due volte che l'ho provato. Ingegnoso il sistema di partenza, con dei rulli che si inclinano in modo da farti prendere subito velocità. Davvero un gran bello slide intenso e divertente, sicuramente quello che mi è piaciuto di più. Peccato che non ci sia tematizzazione.

Cola del Diablo: Scivolo da fare con gommone doppio quasi completamente al buio, molto corto ma divertente. Tematizzazione inesistente.

Grand Canyon: scivolo da fare con gommone rotondo da 4 posti (ma ti fanno salire anche in 2 o 3).
Ho fatto 30 minuti di coda per questo scivolo dalla durata di poco più di 6 secondi… una discesa ondulata e si finisce in piscina. Un vero peccato perché con almeno una ventina di secondi in più poteva diventare uno scivolo divertentissimo! Tematizzazione inesistente.

Harakiri: Composto da 3 scivoli da fare con gommone doppio, uno è al chiuso (ma c'è luce) ed è una semplice discesa, gli altri due son scivoli ondulati. Cortissimi, uno shot e via! Tematizzazione inesistente.

Tornado: è il primo scivolo ad imbuto che ho provato, la prima parte al chiuso per poi finire in un grande imbuto dove dopo qualche giro si finisce in un buco centrale per poi cadere in piscina. Divertente cercare di fare più giri possibili prima di finire in acqua. Tematizzazione inesistente.

In sostanza gli scivoli si rivelano tutti molto corti, poco adrenalinici e mal tematizzati, ma il vero punto di forza di questo parco è la capacità oraria elevatissima, infatti grazie alla brevità degli scivoli e alla tipologia (quasi tutti da fare con gommone doppio) il parco è vivibile anche in giorni di affluenza estrema. Per la posizione in cui si trova la trovo una scelta azzeccata.

La ristorazione invece è costosissima con bottigliette di acqua sui 3.50€, panini 6€ e birre 4.5€.
Il costo del noleggio del gommone per evitare code invece l'ho trovato vantaggioso (12€ per quello doppio, 8€ quello singolo per tutto il giorno), ho davvero risparmiato molte ore preziose.
Il costo dell'ingresso è di 26€ a persona, ma si trova facilmente il modo di scendere a 22€.

In giro per il parco ci sono animatori che ti invitano a spendere altro denaro facendoti fare fotografie con serpenti o pappagalli, sembravano molto gettonati, ma ho preferito evitare.

Alla fine mi son divertito e anche se non può assolutamente competere con i nostri parchi migliori si rivela una piacevole alternativa a passare tutta la vacanza in spiaggia grazie alla possibilità di visitarlo anche il 15 di Agosto senza impazzire!