Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

tutti i parchi del mondo in una sola stanza!
Avatar utente
Messaggio Da lelerossi
#314614 Un progetto all'altezza di una capitale del 2014 finalmente!

Peccato che a Roma deve essere sempre tutto così difficile... :?
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#316163 Dalla pagina Facebook dell'acquario:

Aspettando... MEDITERRANEUM - Acquario di Roma ha scritto:Nonostante le difficoltà e i ritardi nell’erogare il credito necessario per completare i lavori, da agosto ed ogni giorno, squadre di operai stanno lavorando al cantiere del laghetto dell’Eur.
All’esterno è stato completato il fondo del lago con una squadra speciale, e all’interno si procede per il completamento dell’opera edile.
Uno sforzo che le ditte fanno in maniera autonoma con lo scopo di velocizzare la realizzazione finale dell’Acquario.
Questo vuol dire una cosa: la fiamma del progetto è viva e tutti ci crediamo, oggi più che mai.
A chi ci chiedeva quando sarebbero riniziati i lavori rispondiamo con queste foto scattate oggi e comunichiamo che la fiammella del progetto dell’avveniristico Acquario di Roma non si è spenta e, anzi è più viva che mai


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#316164 Suonano molto amare queste parole...
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#316191 Ma scusate, da quando la Merlin affida la costruzione a chissà chi, se ne frega dei progressi, e poi con comodo interviene solo quando apre?

Noto diverse incongruenze e non sto capendo più chi si sta occupando di cosa :|
Non è che qualcuno sta pagando la Merlin sono per sfruttare il brand, quindi in pratica non lo gestiranno e si incassano solo i soldi per la concessione?
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#316218 Da quel che ho capito la Merlin è coinvolta per quanto riguarda l'acquario vero e proprio, che sarà un Sea Life. L'acquario è inserito in un progetto più grande che è "Mediterraneum - Acquario di Roma" e che prevede un'area commerciale, un centro ricerca/esposizione, un cinema 4D e non so cos'altro. Ovviamente il Sea Life non potrà aprire fino a quando non saranno terminati tutti i lavori sia per permettere l'accessibilità all'acquario vero e proprio sia per non danneggiare la salute degli animali. Il Sea Life si trova vicino a tutta quella roba che ho scritto. Il tutto è al di sotto del livello del laghetto dell'Eur. Quindi i lavori che devono essere completati non dovrebbero essere di competenza Merlin che sta attendendo il termine del cantiere... Così avevo letto non so dove non so quanto fa...
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#316227 Io però nei rendering del sito non ho notato centri commerciali... C'è la foto che ho pubblicato anche nella news di alcune scale che scendono. Per me il progetto si ferma solamente ad acquario + expo (centro congressi se proprio) polo scientifico. Così almeno l'ho capita
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#316243 Le scale che si vedono in quel rendering che hai pubblicato sono le scale dell'ingresso principale dell'intera struttura. Da lì si accede all'acquario e al resto delle "attività" previste. Rimetto il link di un video/rendering che presenta l'intero progetto e permette di visitare tutta la struttura in maniera virtuale. Dal video si vede la presenza dell'area commerciale di cui parlo. :)

http://acquariodiroma.com/video/webm/ac ... _roma.webm
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#317474 Acquario di Roma, 8 milioni dalle banche: l'apertura a giugno 2015

Il costo complessivo dell'opera sarà intorno ai 90 milioni di euro e tra diretti e indotto creerà circa 400 posti di lavoro. Secondo un'indagine dei principali istituti di ricerca una volta a regime l'Acquario potrà registrare fino a 3 milioni di visitatori annui

Immagine

E' una delle grandi opere incompiute dell'Eur. Da anni i cittadini l'aspettano, reclamando il ritorno della zona del laghetto alla bellezza di un tempo. C'è finalmente una data per l'apertura dell'Acquario di Roma. La svolta arriva grazie all'accordo definitivo con le banche che hanno stanziato gli 8 milioni necessari a finire l'opera.

L'annuncio arriva dai vertici dell'Acquario di Roma - Expo: "E’ stato siglato il definitivo accordo notarile tra l’Acquario di Roma e gli istituti di credito per l’erogazione dell’ultima tranche di finanziamento che permetterà di avere l’accelerazione dei lavori affinchè l’Acquario, in costruzione sotto il laghetto dell’Eur, possa aprire entro Giugno 2015".

"Sono otto i milioni di euro che verranno stanziati dagli istituti di credito in questa ultima tranche, che aggiunti ai precedenti portano il costo complessivo dell’opera a 90 milioni di euro. Cifra interamente finanziata da privati. L’Acquario di Roma - si legge nella nota - sarà una infrastruttura di proprietà pubblica (Comune di Roma e Ministero del Tesoro) e, come deliberato dal Consiglio Comunale di Roma, è considerata un’opera di alto interesse pubblico".

"I lunghi tempi di questo accordo sono stati dettati dalle complesse procedure amministrative e burocratiche che purtroppo caratterizzano operazioni di vasta portata come questa. In accordo con le imprese, le maestranze, le sigle sindacali e gli amministratori comunali a breve, previa l’omologa del Tribunale che volontariamente è stata richiesta dalla società Mare Nostrum (la concessionaria che si occupa di seguire la realizzazione dei lavori ndr), il cantiere riprenderà a lavorare a pieno ritmo nei tempi previsti della legge. Sarà uno dei cantieri attivi più grandi di Roma interamente a carico di coraggiosi investitori privati", prosegue la nota.

“E’ una bella notizia natalizia per Roma, una piacevole sorpresa che i romani troveranno sotto l’albero e che aspettavano da tempo. L’Acquario di Roma contribuirà alla ripresa dell’immagine culturale di Roma, del Turismo, della ricerca scientifica e dell’occupazione giovanile. Siamo felici di aver raggiunto questo primo obiettivo e ringraziamo i soci della Mare Nostrum (la famiglia Ricciardi, la famiglia Apolloni, la Rina Registro Italiano Navigazione), il pool di Banche e gli amministratori di Roma di tutti i partiti, che hanno creduto nel progetto, sempre approvato all’unanimità, convincendo la multinazionale britannica Merlin a rimanere partner di questo ambizioso progetto a Roma. Un progetto che coinvolgerà settori come il turismo, la divulgazione della ricerca scientifica, l’educazione e la cultura e che sarà un modello di riferimento per l’estero”, ha spiegato Domenico Ricciardi Presidente di Acquario di Roma - Expo.

"L’Acquario di Roma - prosegue la nota - sarà un’opera priva di impatto ambientale che si svilupperà interamente sotto il laghetto dell’Eur, avrà una superficie di circa 16mila metri quadrati e, oltre all’Acquario tradizionale che ospiterà pesci viventi nati in cattività, avrà una parte dedicata alla ricerca marina e all’innovazione tecnologica, un Auditorium per proiezioni in 3d e una parte dedicata ai servizi e all’educazione. Il costo complessivo dell’opera sarà intorno ai 90 milioni di euro e tra diretti e indotto creerà circa 400 posti di lavoro. Secondo un’indagine dei principali istituti di ricerca una volta a regime l’Acquario potrà registrare fino a 3 milioni di visitatori annui".