Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata a Rainbow MagicLand.
Avatar utente
Messaggio Da Nick88
#220566
Dopo solo tre mesi di apertura record di presenze al Rainbow MagicLand

Oltre 30.000 persone, 17.000 il sabato e 15.000 la domenica, hanno visitato nel weekend appena trascorso il Parco divertimenti di Roma Rainbow MagicLand, situato a Valmontone, a trenta minuti d’auto dalla capitale. Numeri che confermano il successo di un Parco che, aperto al pubblico da solo tre mesi, si sta già ritagliando un posto importante nel settore dell’entertainment e conta di posizionarsi tra i primi Parchi divertimento europei.


fonte: http://www.laziolife.it/attualita-lazio ... -magicland

Altro che 20-25mila persone purtroppo, manco a 20'000 è arrivato.
Questo articolo porta piu pessimismo che ottimismo sinceramente.. se la situazione sabato era quella descritta nei post precedenti allora dubito seriamente che il parco possa gestire i famosi 25'000 ospiti per cui è stato progettato :?
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#220575 Ragazzi, comunque piano coi numeri buttati lì. leggere cose del tipo "per me 20.000 ..." ma vi rendete conto che un numero del genere in Italia i parchi più grandi lo raggiungono qualche giorno l'anno? E non c'entra Rainbow, è difficile anche per gli altri due arrivare a queste cifre. Quindi piano.. magari l'Italia rispondesse a questi livelli :?
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#220577 ma insomma, gli altri due in giornate da bollino nero come il week end appena passato a rainbow raggiungono tra le 35 e le 40 mila persone giornaliere :wink: Con questo non voglio dire che il parco è un fallimento perchè non ci arriva, ma è un chiaro segno, vista la situazione con sole 17 mila persone, che il parco è decisamente più piccolo degli altri 2 ed in grado di ospitare al massimo la metà degli ospiti giornalieri, diventando invivibile con lo stesso numero di persone che rendono negli altri 2 parchi una giornata di medio-alta affluenza, non di più... Insomma, che lo si voglia o no, dati alla mano o meno, a conti fatti il parco è più piccolo degli altri, e ripeto che con questo non voglio dire niente se non ribattere a chi all'inizio diceva che la superficie era quasi la stessa e bla bla bla... Alla fine non ci avevamo visto male direi...
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#220578 Lorenzo, guarda che nessuno dei due più grandi arriva a cifre che iniziano col 4, e anche il 3 si supera per giornate che si contano, in un anno, sulle dita delle mani... per quanto riguarda Rainbow, non so dire della superficie - anche se chi l'ha misurata dalle foto aeree confermava che, metro più metro meno, sono equivalenti - ma è evidente che la portata oraria delle attrazioni del parco è ancora inferiore a quelle degli altri due, che però l'hanno incrementata installando nuove attrazioni per una ventina d'anni ... Questo condiziona la capienza e la fruizione nelle giornate di maggiore afflusso.

Io sono convinto, mi sbaglierò, che il risultato finale del parco sarà fortemente condizionato anche da fattori esterni. Io vivo a Roma e ti assicuro che quando parlo con la gente di parchi di divertimento, molto spesso ottengo risposte che confermano la mancanza assoluta di relazione con questo tipo di strutture, la difficoltà a concepire di trascorrere una giornata in un parco di divertimento. Quando, in un post precedente, facevo riferimento a Zoomarine - che per me è paragonabile, in quanto unico prodotto che offre servizi analoghi sullo stesso territorio - e delle difficoltà di avviamento, ottimamente superate, di questo parlavo.
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#220579 se non raggiungono le 40 mila, poco ci manca... E comunque ripeto, il mio messaggio non è da leggere come una critica al parco perchè fa pochi visitatori rispetto agli altri, ma come una semplice constatazione sulla sua capienza... A pochi giorni dall'apertura, quando qualcuno (me compreso) aveva esposto qualche dubbio sull'effettiva grandezza e capienza del parco (lasciamo i dati da parte, che tanto non servono a niente), dei sentieri ecc., è stato quasi preso come un idiota.. "no, la grandezza è uguale! siete scemi a basarvi sulle foto, i dati parlano chiaro!" e bla bla bla... Beh, direi che sono questi i dati che parlano chiaro... A Mirabilandia e Gardaland, con 17 mila persone, trovi al massimo 30 minuti di coda ovunque, ed è una giornata di media affluenza, e servono almeno 10 mila persone in più per parlare di giornate da bollino nero... A Rainbow invece bastano 17 mila persone per avere una giornata infernale.. Quindi il parco ha una capienza nettamente inferiore, fine della storia...
Che poi questa potrà aumentare un po' con l'aggiunta di altre attrazioni non lo nego, ma infatti ero il primo a sostenere che attualmente le capienze non erano paragonabili... Solo che c'era chi si affidava alla fantomatica superficie occupata dal parco per affermare il contrario :roll:
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#220580 il calcolo della capienza è per buona parte una semplice moltiplicazione sulla base delle superfici e delle vie di esodo in caso di emergenza, ma la portata oraria delle attrazioni ha il suo peso, perchè un parco pieno di file dovunque, diventa un parco con qualche criticitàse sorgessero problemi.
Messaggio Da wilmago
#220585 io parlo della realtà che conosco meglio ovvero gardaland...ad agosto ci sono state giornate con circa 40.000 ingressi (vedi sabato e giorni subito dopo ferragosto) e con ingressi sui 18.000 il parco come detto da lore non supera i 25-30 minuti di coda...sulla base di ciò dico che un 20.000 minimo di media ad agosto a gardaland ci sono stati...il problema di rainbow è la portata oraria delle sue attrazioni di punta costruire in un parco che punta ai 3.000.000 di ingressi un coaster di punta (che poi è il solo veramente adrenalinico) con una portata oraria così ridotta è un autogol
Avatar utente
Messaggio Da Nick88
#220595 Concordo con wilmago, il problema principale è la portata oraria delle attrazioni. Non è possibile che con 17mila persone si abbiano code che arrivano alle 2 ore nelle attrazioni, io dubito che il calcolo della portata del parco sia stato fatto contando anche la portata oraria delle attrazioni sinceramente.
Non vorrei che avessere fatto una cosa del tipo "allora ragazzi abbiamo 5500 parcheggi, facendo una media di 4-5 persone per auto direi che possiamo tenere un... 25000 persone!!"
Sono ovviamente un po ironico eh, sicuramente non è stato cosi (lo spero almeno), però qualcosa che non va c'e...
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#220596 Una cosa è certa, se il parco vuole avere altri numeri non può rimanere con le mani in mano per altri 5 anni come è stato detto! Servono nuove attrazioni ad alta capacità oraria il prima possibile.
Avatar utente
Messaggio Da Ace_the_Axe
#220626
Nick88 ha scritto:
Dopo solo tre mesi di apertura record di presenze al Rainbow MagicLand

Oltre 30.000 persone, 17.000 il sabato e 15.000 la domenica, hanno visitato nel weekend appena trascorso il Parco divertimenti di Roma Rainbow MagicLand, situato a Valmontone, a trenta minuti d’auto dalla capitale. Numeri che confermano il successo di un Parco che, aperto al pubblico da solo tre mesi, si sta già ritagliando un posto importante nel settore dell’entertainment e conta di posizionarsi tra i primi Parchi divertimento europei.


fonte: http://www.laziolife.it/attualita-lazio ... -magicland

Altro che 20-25mila persone purtroppo, manco a 20'000 è arrivato.
Questo articolo porta piu pessimismo che ottimismo sinceramente.. se la situazione sabato era quella descritta nei post precedenti allora dubito seriamente che il parco possa gestire i famosi 25'000 ospiti per cui è stato progettato :?


Ho letto anch'io questo articolo. Premetto una cosa: non mi fido troppo dei numeri citati. Anche perché, mi risulta (esperienza diretta) che la situazione più "catastrofica" si sia registrata domenica e NON sabato!! In altre parole, il casino maggiore c'è stato la domenica, in concomitanza con l'ultima giornata di apertura serale del Parco; vale a dire proprio il giorno in cui, secondo l'articolista, l'affluenza era addirittura minore..
Per cui è verissimo che bisogna andarci piano coi numeri, ma è altrettanto vero che, forse, è meglio attendere le cifre ufficiali che saranno diramate a breve (o almeno così si spera!) dal Parco. Anche perché, mi risulta che ci siano già state giornate in cui l'affluenza ha sfiorato e forse anche superato le 20.000 presenze (agosto), però un casino simile a quello di domenica u.s. non si è mai visto..!!!

Detto questo, però, concordo in toto con quanto dice Nick88 e, in parte, con l'analisi di Maurizio: il Parco, notoriamente, puntava a reggere tranquillamente anche "l'invasione" massima di 25.000 persone, nelle giornate da bollino nero (il che, come più volte ribadito da altri, rappresenta il "minimo sindacale" per un Parco che voglia paragonarsi a GL o quanto meno a ML). Tuttavia, ciò posto, va aggiunto che, oggettivamente, allo stato esso NON è (ancora) in grado di reggere il peso neanche di presenze attorno ai 15.000 ospiti. E, se tanto mi da' tanto e se le cifre esatte sono quelle effettivamente citate nell'articolo (e mi ripeto: io ne dubito..), la realtà dei fatti andrebbe ulteriormente ridimensionata, giacchè il limite massimo, ad evitare problemi di sorta, dovrebbe scendere drasticamente attorno alle 10.000 presenze. Non una di più!! Con tutte le relative conseguenze ed i vari discorsi correlati all'antieconomicità della cosa, su cui sorvolo...
D'altro canto, ho visto con i miei occhi e sperimentato sulla mia pelle domenica scorsa, tempi di attesa di 2 ore e 5 minuti per "Shock" e di 1 ora e 50 minuti per "Drakkar"... francamente inaccettabili!!

In altre parole, il discorso sulla risibile capacità oraria di alcune delle attrazioni è assolutamente pertinente, perché ci sono rides come l'"Olandese Volante" e "Huntik" che reggono discretamente e senza problemi spinte anche piuttosto elevate; ma ci sono rides come "Cagliostro" e "Shock", per le quali bisogna trovare assolutamente una soluzione. Che, possibilmente, non sia l'odioso ed abusato (a mio modesto giudizio) "Magic Pass". Che può essere una lieve cura, buona solo per chi è pratico di Parchi, ma non la soluzione ideale per la stragrande maggioranza degli ospiti..
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#220632 Si, hai ragione, però ricorda che a Gardaland sabato scorso "2 ore per colorado e tutto sopra i 60 minuti tranne time voyager ( 30 min )... Raptor è arrivato a 130 "... mica tanto meno!
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#220658 Come ha detto Ron il parco avrà necessariamente bisogno di nuove attrazioni, prima dei 5 anni annunciati.
Questo inverno almeno che sistemino il sistemabile, finiscano ciò che devono finire e che completino le attrazioni. Già così sarebbe un parco nuovo.
Avatar utente
Messaggio Da Ace_the_Axe
#220672
wilmago ha scritto:vero ma stiamo parlando di un'affluenza sulle 40.000 non sulla metà scarsa

Esattamente, Wilmago.
E questo, oltretutto, a parità (o quasi) di estensione planimetrica rispetto a GL e ML: perché voglio ricordare che, almeno dalle comparazioni che girano in rete (non sono un geometra o un ingegnere e non saprei giudicare quanto esatti siano certi dati), i tre Parchi, quanto ad estensione, più o meno si equivalgono!!
Ergo: qualcosa che non va c'è di sicuro..