Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata a Rainbow MagicLand.
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#324646
peppe2994 ha scritto:Credo comunque che non ci sia nemmeno l'ombra di un kamikaze. È il classico secchio pieno d'acqua che si rovescia ogni x minuti. In particolare sembra che l'acqua cadrà sopra le scale che portano alla partenza scivoli. Una chicca interessante.


Quello che mi mette qualche dubbio è che alzino uno struttura soltanto per mettere un secchio che rovescia acqua. In termini di risorse, sarebbe uno spreco di denaro secondo me... Per questo spero che non sia soltanto per una secchiata d'acqua quel tempietto.

Ma solo a me sembra uno scivolo? :lol: :lol: :lol:

Immagine
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#324649 Probabilmente la scelta di costruire un Parco acquatico è nata dal fatto di dover ridare credibilità al progetto complessivo. Rainbow MagicLand da solo non è ancora mai stato in grado di ottenere performance soddisfacenti: sono cambiate 4 dirigenze in 4 anni, i visitatori calano e i soldi sono pochi. E' probabile che per ottenere nuovi finanziamenti dagli investitori coinvolti si dovesse presentare un piano appena più ambizioso che prevedesse, però, l'aumento di visitatori e di fatturato nel più breve tempo possibile e in maniera quasi sicura. La domanda per un'area di questo genere è molto alta tra i visitatori di Rainbow MagicLand e la scelta più facile è stata quella del Parco acquatico. Non è detto che i 6 milioni del Parco acquatico e i successivi 10 milioni (2017-2019) sarebbero stati a disposizione di Rainbow MagicLand senza questo piano industriale e senza la nuova struttura. Il piano è quinquennale e prende la sua forza dal Parco acquatico che ha lo scopo di rilanciare l'intero progetto di nuovo sul mercato, con più forza e con più capacità di attrarre nuovi potenziali visitatori.
Ovviamente non ho dati in mano, previsioni o roba del genere. Sono solo mie supposizioni o intuizioni...
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#324662 Hai perfettamente ragione. Tra l'altro avrebbero potuto sfruttare la mitologia romana (Giove, Marte, Venere, Diana, Campi Elisi etc) Forse si sono posti il problema che l'Aquafelix (altro acquapark della zona) ha il tema "antica Roma" e avrebbe potuto intentare causa.
Avatar utente
Messaggio Da Liquid_Snake
#324663
Artea ha scritto:Cogli la differenza architettonica tra Anticha Grecia e Antica Roma?


Si, le differenze, se parliamo di architettura, ci sono e sono anche tante. Ma anche se l'architettura fosse uguale e gli dei avessero solo nomi diversi ritengo comunque assurdo parlare di Zeus e non di Giove. E in ogni caso gli dei romani non risiedevano sull'olimpo.
Messaggio Da dart
#326352 A mio parere, per aumentare le visite, ci sarebbe voluto un inverted o un wing coaster realizzato senza compromessi in termini di dimensioni. Sarebbe andata bene anche un copia di uno dei tanti presenti in giro per il mondo, per risparmiare. Tutte le persone che conosco lamentano sempre la mancanza di attrazioni intense, tolta la torre e il launched, quindi l'espansione andava fatta in quella direzione, se davvero volevano avvicinare gente.
Questo progetto l'avrei preferito fuori dal parco e da pagare possibilmente a parte. Chi vuole andare alle piscine potrebbe non essere interessato al resto, e vice versa. E oggettivamente non c'è tempo per fare entrambe le cose per un visitatore che viene per la prima volta.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#327905 Siamo sempre lì, tutto dipende da cosa vogliono realizzare. Se parliamo dell'artwork della pagina precedente non c'è la fanno, se invece vista la crisi parliamo di squallidi scivoli privi di tema allora sì.

Considerato che pagano conseguenze per aver aperto a suo tempo tutti sappiamo come, si presume abbiano capito che i lavori di fretta e male non si fanno.
Avatar utente
Messaggio Da frozenlady
#327966 prima di lanciarsi in questo progetto avrebbero dovuto pensare ad ampliare il parco principale e sopratutto investire per ottimizzare i collegamenti (il servizio navette ha una pessima gestione degli orari)... fare una parte nuova completamente diversa dal resto quando quello che già c'è non funziona bene è una politica di ampliamento che non condivido :roll:
non vorrei dire poi una cavolata, ma sul fronte acquatico non ci sarebbe grossa concorrenza con zoomarine?
Avatar utente
Messaggio Da dibilele
#327973 Beh ma sinceramente i collegamenti sono l'unica cosa che ha sempre funzionato bene. Le navette sono organizzate in corrispondenza dei treni da Roma Termini e quelli più veloci per Roma Termini al ritorno. Andrebbero certamente ottimizzate anche per i treni provenienti da Caserta, Cassino, Frosinone, Colleferro-Segni-Paliano. Ha sempre funzionato tutto alla perfezione e qualche problema si crea soltanto se sono i treni a fare ritardo, proprio perché è un servizio tarato su orari ben precisi e legati agli arrivi e alle partenze dei treni.
La parte nuova completamente diversa fa parte di un piano industriale ben preciso. Senza l'area acquatica probabilmente non ci sarebbero stati nemmeno quei 10 milioni di investimenti previsti. Questa area acquatica assomiglia più ad una garanzia di guadagno sicuro, che possa riuscire a far funzionare anche tutto ciò che oggi non funziona (e c'è tanto che non funziona, concordo con te) e a dare maggiore stabilità all'intero complesso.
Ci si dimentica, comunque, che la costruzione dell'area acquatica non ha bloccato gli investimenti nel parco tematico e che la nascita di uno e la crescita dell'altro Parco possono procedere insieme.