Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata a Rainbow MagicLand.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#275192 Ma sicuramente... non metto in discussione la bellezza di una ride da come viene presentata...

In Italia abbiamo il coaster più veloce d'Europa Ispeed, abbiamo il più imponente d'Italia "Raptor", il primo Screaming Squirrel della storia mondiale Sequoia e ora ovviamente pure la prima dark ride interattiva multidimensionale Huntik, il parco più grande del mondo Rainbow Magicland etc etc etc

Mi hanno dato sempre fastidio questi appellattivi quindi li ribadisco ancora una volta..



P.s prima che qualcuno mi dica che Ispeed non è il più veloce d'Europa :roll: PRECISO che sono affermazioni che sono state date dai parchi / giornali
Avatar utente
Messaggio Da *Jordan23*
#275193
Hermy ha scritto:
The ride includes 4-D effects, such as blasts of air from ring-tosssed rockets and sprinkles of water from popped water balloons.


:roll: Ergo nessuna anteprima mondiale...


Intendono l'unico spruzzettino in stile "Geisterschloss" di Europa Park? :lol: L'aria invece non l'ho proprio sentita. Forse intendono l'aria condizionata a balla! Questo è spacciare una dark ride interattiva 3D per 4D. Se Huntik sarà così sarò ben felice di criticarla ma, per ora, basandomi su ciò che mi raccontato gli addetti ai lavori, mi pare realmente un'anteprima mondiale... staremo a vedere, prima o poi aprirà.
Messaggio Da marteddd
#275194 Due cose volevo dire dopo avere avuto aggiornamenti da un noto blogger romano

1. Stanotte da mezzanotte alle 7 i fianchi dell'homepage di repubblica.it (l'ottavo sito più visitato in Italia) erano composti da pubblicità di rml. Continuano investimenti massicci in pubblicità su più media perchè il parco per reggersi deve incassare tanto, quindi secondo me avremo una risposta netta Fallimento o Buon successo. Con gli alti costi di gestione difficilmente vedo una situazione di affluenza "così e così" che possa durare molto.

2. La situazione è difficile per il personale del parco e non solo per colpa loro, hanno fatto i loro errori e sono insufficienti ma peggio e più dannosa è la qualità dei visitatori che comunque il personale è costretto a sopportare. Vedo che i media iniziano a riportare le lamentale dei visitatori, i clienti sono sacri se si comportano bene, nella non riuscita del parco finora rientra anche il comportamento incivile dei visitatori. C'è gente (veri e propri animali che sarebbe difficile gestire anche per un reparto di Swat) che pretende di mangiare gratis e pensa di avere il diritto rompere tutto perchè ha pagato l'ingresso, così è composta buona parte dell'affluenza quindi piano a far passare la linea che questi personaggi siano solo le povere vittime del personale incapace. Ci sono gravi errori da una parte, quella degli organizzatori del parco, ma errori grandi anche dalla parte dei clienti.
Messaggio Da warhol_84
#275195 Sul forum della censura (mi prendo io la responsabilità di questa affermazione) viene detto che Huntik se ne resterà con i bandoni ben tirati giu nei prossimi giorni

Meglio parlarne in "chiusura attrazioni" così non mettiamo troppa carne al fuoco grazie :) @ Hermy
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#275196 Io mi stupisco che voi vi stupiate.

LA maggior parte dei clienti di Gardaland ( ne ho esperienza diretta) si possono dividere in 2 categorie.

1) ospiti che credono che pagando 35 euro poi si paghino anche le singole attrazioni
2) ospiti che pagando 35 euro si sentono in diritto di spingere le mascotte,
camminare sulle tematizzazioni (vedi coda mammut),
rivolgersi in modo molto molto scortese ai cast member che negano l'accesso ai bambini al di sotto delle limitazioni,
stupirsi/ andare a reclamare se si paga lo spettacolo dei delfini ( ha ragione) e stupirsi se si pagano i giochi dell'area games ( ha torto) o peggio se si paga il cibo

Mi duole dirlo ma la stragrande maggioranza di questi proviene dal sud, e NON sto facendo nessun tipo di discorso razzista o quel che volete. E' un dato di fatto che al sud mancano (MANCAVANO) i parchi divertimento ed è normale quindi che non ci sia una conoscenza di come un parco funzioni. Lo dimostra il fatto che Miragica mi diventa anche un Luna Park con braccialetto e accesso alle attrazioni pagando

La cultura del divertimento non esiste in Italia se non per una ristretta cerchia di persone. Gardaland e Mira si confrontano con questa realtà ogni santo giorno (leggetevi un po' di domande su yahoo answer di gente che cade dal pero :S ) Quindi sta al parco dover affrontare queste "emergenze".

Di certo non vanno scusati i vandali, ma è ovvio che io MI ASPETTO da persone che sono competenti, delle recinzioni sul theming ANCORA PRIMA che il parco apra... O tematizzazione con materiali durevoli...

Pensateci :roll:
Messaggio Da niko75
#275197
marteddd ha scritto:Due cose volevo dire dopo avere avuto aggiornamenti da un noto blogger romano

1. Stanotte da mezzanotte alle 7 i fianchi dell'homepage di repubblica.it (l'ottavo sito più visitato in Italia) erano composti da pubblicità di rml. Continuano investimenti massicci in pubblicità su più media perchè il parco per reggersi deve incassare tanto, quindi secondo me avremo una risposta netta Fallimento o Buon successo. Con gli alti costi di gestione difficilmente vedo una situazione di affluenza "così e così" che possa durare molto.

2. La situazione è difficile per il personale del parco e non solo per colpa loro, hanno fatto i loro errori e sono insufficienti ma peggio e più dannosa è la qualità dei visitatori che comunque il personale è costretto a sopportare. Vedo che i media iniziano a riportare le lamentale dei visitatori, i clienti sono sacri se si comportano bene, nella non riuscita del parco finora rientra anche il comportamento incivile dei visitatori. C'è gente (veri e propri animali che sarebbe difficile gestire anche per un reparto di Swat) che pretende di mangiare gratis e pensa di avere il diritto rompere tutto perchè ha pagato l'ingresso, così è composta buona parte dell'affluenza quindi piano a far passare la linea che questi personaggi siano solo le povere vittime del personale incapace. Ci sono gravi errori da una parte, quella degli organizzatori del parco, ma errori grandi anche dalla parte dei clienti.
ascolta ma e' possibile che taini e company non si siano posti la domanda < non era meglio aprire piu' in la' ?? > non si rendono conto che se domani altre attrazioni saranno ancora chiuse la gente si stufera' veramente ?? secondo me se lo aprivano a luglio in modo effettivo era meglio , cosi era certo che il parco era preparato in modo effettivo ! a parte il 26 maggio che dovevano dargli apertura a causa dei tempi di consegna . :?
Avatar utente
Messaggio Da maurizio
#275198 per hermy: non so, non sono sicuro che sisolo questo. Sicuramente molti non conoscono il ”prodotto" parco. I continui paragoni col luneur - ma chi é di roma ricorda l' ultimo luneur? - la dicono lunga. C`é un discorso ”verticale" che riguarda la latitudine, ma perché i 5000 ospiti di sabato sera non facevano casino ed erano contenti del parco? Erano del cral di una grande azienda., ma mica erano di bergamo... C`é un discorso che riguarda cultura, classe sociale e per me, il degrado culturale ed etico che questo paese sta subendo a causa di nani e ballerine, tronisti veline e grandi fratelli. Li pagheremo cari questi anni... In termini sociali. E non ditemi cge parlo di politica, io parlo di noi e di questo paese. Il pubblico del parco é lo specchio di quello che si sta seminando. A gardaland non succede? Si, é vero, ma iocredo che sia frequentato mediamente da persone piu' abbienti. Del resto al nord si guadagna di piu'....

P.s. Piu' soldi non vuol dire necessariamente piu' educazione, pero' in condizioni di vita peggiori, l'uomo torna simile alle bestioline.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#275199 Mi sa che non hai capito... A gardaland succede in continuazione , ma non ne esce distrutto il parco. Ne esce rafforzato... Vi faccio un esempio calzante, pensate ai pannelli delle gomme da masticare... In molti l'hanno ritenuta una cosa poco elegante fissare pannelli dove era permesso attaccare le gomme . Ma sapete quanto giova questo alle tematizzazioni?

Ci vogliono piccoli accorgimenti e grande grande competenza.

Gardaland ha tanti di quei difetti che non vi potete immaginare, e che io prontamente ho segnalato. Ma al parco va il plauso di riuscire a contrastare in maniera egregia gli atteggiamenti di vandalismo, di babbanaggine, di "ignoranza" da parte dei guest che non hanno idea di cosa voglia dire andare per parchi.

Dire che Rainbow è ancora troppo giovane per queste cose penso sia fuori luogo, date le lodi sperticate che fanno alcuni sulla competenza di chi lo sta gestendo. Io continuo a sostenere che ci sono grossissimi buchi. Dalla comunicazione fino alla formazione del personale di shock per fare solo ed unicamente due dei mille esempi che si possono fare...
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#275201 Che il pubblico fosse diverso lo si sapeva fin dall'inizio. La differenza la si vede già tra Gardaland e Mirabilandia.
Ciò che colpisce è che nessuno abbia agito in maniera coerente a questa cosa che già sapevano tutti.
Messaggio Da Gico
#275202 Sì ma Mira non ha lo stesso "pubblico" di RML? Eppure non è così mal ridotta.
Lì se è colpa del pubblico (e non della scadenza della tematizzazione), devono essersi messi di impegno, tirando calci come cavalli per fare quei solchi nel muro.

Secondo me il "pubblico" diverso è una scusa. Il Colosseo non è pieno di atti vandalici, come nemmeno Roma in genere.
Per quel che ho vissuto a Roma, io non ho visto così tanti "coatti" e "burini" (si parla di 10 anni fa però)?
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#275203 Ma il colosseo è di marmo, la tematizzazione di RML è di carta pesta di 2cm...avoglia ad essere burino, se dai un calcio al colosseo ti rompi il piede te...
Avatar utente
Messaggio Da Luca_iskt95
#275204
Gico ha scritto:
Secondo me il "pubblico" diverso è una scusa. Il Colosseo non è pieno di atti vandalici, come nemmeno Roma in genere.
Per quel che ho vissuto a Roma, io non ho visto così tanti "coatti" e "burini" (si parla di 10 anni fa però)?



lo quoto sul fatto che basta vedere il colosseo che è ben tenuto.. per il resto roma di burini coatti ne è PIENA purtroppo.. :roll: ma penso che non solo a roma ci siano ma anche nelle altre città italiane..e comonque non è una scusa quella del guest..