Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da SteelPeppe2000
#147917 Day01 - Piccoli disservizi United Airlines

Ed eccoci finalmente arrivati al resoconto in diretta del mio viaggio in America.
Ieri sono partito da Tokyo alle ore 16:00 e sono arrivato a Washington D.C. alle ore 15 (dello stesso giorno). Fin qui va tutto bene, peccato che il seguente volo per buffalo sia partito senza di me (e dei miei compagni di viaggio) perché l'immigrazione era disorganizzatissima. Non riusciamo a prendere l'aereo delle 17:07, così decidiamo di recarci al centro assistenza che nel frattempo è stato preso d'assalto da tutti quelli che hanno perso vari voli. Cosa è successo? Un volo proveniente da Roma (ma quando mai?) ha portato un'ora di ritardo e così all'immigrazione c'era più gente del previsto, fatto che ci ha bloccato impedendoci di prendere l'aereo per Buffalo.
All'assistenza clienti ci hanno detto "ci sono due posti nel prossimo aereo (che parte alle 10 di sera - ma noi siamo 6) che fate? se volete vi faccio il biglietto ma non vi posso assicurare che ci sia posto."
eh?
non ho ben capito, è colpa vostra e non c'è neanche posto?
vabbè decidiamo di farci ridare i bagagli e di affittare una macchina - tanto da Washington DC a Buffalo sono solo 460 miglia... -_-
abbiamo viaggiato e guidato a turno tutta la notte e poco fa siamo finalmente riusciti a recuperare i bagagli all'aeroporto di Buffalo e ad arrivare sani e salvi all'hotel.
Dopo una veloce colazione il programma è quello di andare a Darien Lake.
Vi faccio sapere più tardi come è andata a finire...
Ultima modifica di SteelPeppe2000 il sab ago 08, 2009 5:07 am, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#147929 wow peppe, si comincia alla grande :lol:
Avatar utente
Messaggio Da dodo1
#147938 Ottimo direi...se l'inizio è questo??!!! XD
Avatar utente
Messaggio Da SteelPeppe2000
#147946 Day 02 - Di tutto un po'

Come al solito ci ho messo pochissimo tempo per rompermi le scatole del "cibo" americano. Prometto che da domani mangerò solo più insalata e senza condimento.
Avevo preannunciato una visita a Darien Lake...
cosa sarà successo?
ci troviamo tutti giù a fare la colazione (un bambino odioso che sembra harry potter biondo ci mette un'ora per preparare dei waffle e li fa pure male, creando una coda notevole al bancone della colazione) e scopriamo che si è messo a piovere. Ideona: andiamo a vedere le cascate del Niagara, tanto ci bagnamo lo stesso.
Durante il tragitto passiamo un acquazzone di quelli assurdi, ma il tizio del front dell'hotel mi ha assicurato che alle 11 avrebbe finito di piovere. mah.
Decidiamo di andare in Canada, per motivi a noi sconosciuti alcuni devono passare per l'immigrazione e altri no, nulla di particolare ma ci fanno delle domande stupide ("perché viaggiate assieme?" "dove vi siete conosciuti?" ecc...).
Continua a piovere quindi ci dirigiamo verso...

Niagara's Fury!
Ecco la mia prima recensione.
Costo: 15 dollari
Durata: 20 minuti preshow compreso.
C'è uno show ogni 15 minuti, prima si entra nella sala del preshow, che è un filmato in 3d fatto abbastanza bene. La storia è di un castoro che deve studiare la nascita delle cascate del Niagara, ad aiutarlo c'è la professoressa/gufo bianco che gli ha assegnato il compito stesso.

Finito il preshow si entra nella stanza principale e inizia il tutto.
Devo dire che sono rimasto un po' contraddetto da questa dark ride.
A tratti ha degli effetti veramente belli (neve, pioggia, voli in 3d all'interno delle cascate a 360°) a volte i filmati sembrano fatti a casaccio. Bello da fare una volta ma abbastanza inutile più di una. Da notare che è visibile la parte nera sotto lo schermo a 360°, cosa che penalizza il coinvolgimento nell'attrazione stessa.
Un 6 1/2 per il tentativo di fare qualcosa di nuovo, seppure non pienamente riuscito.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ci dirigiamo verso la "maid of the mist", la piccola nave che porta al centro delle cascate. Questa è un'esperienza assolutamente da fare, per quanto estremamente semplice è veramente di effetto...

Il pomeriggio, dopo avere mangiato (cibo non tanto buono) all'hard rock cafe decidiamo di dirigerci verso Darien Lake, ad un'oretta dal nostro hotel.
Premetto che è domenica e ci aspettavamo un sacco di gente, invece abbiamo trovato un qualcosa come 10 minuti di coda massima su qualsiasi attrazione.

Ride of Steel.
60 metri che da sotto sembrano 30 ma si trasformano inspiegabilmente in 60 quando ci sali sopra. mah.
a questo coaster spetta un 7 1/2, è abbastanza veloce e ha un buon airtime in prima fila ma non è nulla di veramente speciale (o di paragonabile a expedition ecc...)

Viper.
4 su 10 solo perché è un coaster.

Mind Eraser.
come sopra.

Boomerang Coast to Coaster.
come sopra.

Predator.
una vergogna, si muove in maniera oscena in orizzontale e in verticale, procurando un male osceno durante le drop... dovrebbero demolirlo se non fosse che fa una bella figura esteticamente...

Orange County Choppers Moto Coaster.
qui mi viene veramente difficile giudicare. Partiamo dall'aspetto: il coaster di per sé è piccolo, visto da fuori non è un granché e non sembra avere così tanta accelerazione. Quando però si sale sopra
1) è facilissimo salire, tanto che risulta più veloce da caricare/scaricare di un normale steel sit down e tutti i movimenti sono automatici, nessun operatore viene a controllare...
2) il lancio sembra veloce da seduti.
3) il percorso è "giusto", per il tipo di coaster.
gli unici pro sembrano essere la brevità del percorso e la scarsa tematizzazione, per questo non posso dargli più di 8. Se avesse avuto un percorso più sviluppato e con camelback. In ogni caso devo ammettere che, considerato il tipo di coaster e le dimensioni, questo si prende un bell'8...

Ora vado a dormire, dato che mi sono già addormentato 4 volte scrivendo questo post (e si sono fatte le due di notte)... domani si va ad Orlando, senza problemi aerei, si spera!
Avatar utente
Messaggio Da SteelPeppe2000
#148098 Day03 + 04 Spostamento ad Orlado + WDW

non ho tempo purtroppo per scrivere tutto (oggi), quindi farò un vero e proprio resoconto appena avrò un po' di pace. L'altroieri mi sono spostato senza grossi problemi dalle cascate del Niagara ad Orlando, ieri ho provato a fare quasi tutto WDW in un giorno (follia), ma diciamo che sono riuscito a fare le attrazioni principali e anche qualcosa di più, quindi sono contento (e stanco).
Adesso sto per farmi una doccia e poi parto per Tampa, dove andrò prima ai Busch Gardens e poi al Sea World...

W le Taiv Mascin!
Avatar utente
Messaggio Da SteelPeppe2000
#148150 Day 04+05

ecco come promesso il resoconto dei WDW e di Busch Gardens + Sea World
andiamo per ordine:
fare WDW in una giornata è una follia! un po' come cercare di fare stare la trama di It in un film tv da quattro ore. Purtroppo però disney costa tanto e per fare tutti i parchi qui in zona ho dovuto limitare la visita ad un giorno. Nonostante tutto sono riuscito a fare tutte le attrazioni che mi ero prefissato, quindi sono abbastanza contento, anche se ho dovuto veramente correre e stringere con i tempi.
Da quello che avevo sentito Expedition Everest è l'attrazione per la quale si aspetta di più, per cui ho deciso di fare partire la mia visita da Animal Kingdom.
Una piccola premessa: WDW è enorme! lo so che lo sapete già, purtroppo però uno non se ne rende conto finché non ci mette piede. Si entra dentro WDW e non si vede neanche un'attrazione, per spostarsi da parco a parco o prendi la macchina (come ho fatto io) o ti servono i pullman messi a disposizione (e da parco a parco ci vogliono anche fino a 10 minuti).
------------Animal Kingdom-------------------------
Arrivato al parcheggio (vuoto) si intravede expedition everest, quel coso è veramente enorme...
Entro, faccio i biglietti (biglietto da un giorno + park hopper + tasse = 140 dollari!!!!) e aspetto. La gente non è poi così tanta. Il tempo in florida è una cosa assurda: caldo umido, piogge a casaccio (del tipo acquazzone torrenziale per 15 minuti, poi bello, poi uragano, poi bello nel giro di 10 minuti) e sole a picco. Per fortuna AK è un bel parco pieno di verde e di animali a casaccio e fa anche fresco.
La prima cosa che noto, rispetto agli altri parchi (disney compresi) che ho visitato fino ad oggi è che qui a WDW lo staff è veramente gentile, e sottolineo veramente. Anche la tizia del parcheggio è venuta fino alla macchina per augurare una buona giornata e non ha mancato di farmi sapere quali fossero le sue attrazioni preferite!
Mi dirigo verso expedition everest che aveva qualcosa come 0 minuti di coda... sì, era walk on!
il tema: la coda e tutto quanto sono impeccabili, come tematizzazione al livello di Disney Sea, vorrei che chi ha fatto il tema di mammuth venisse a vedere come si tematizza un mine train vekoma.
il coaster: non è male, non è nulla di particolare, conserva un po' di legnosità vekoma ma non fa male, neanche la parte in backwards (che tra l'altro è la più divertente). Forse un po' troppo corto.
Senza tema si prende un 6 1/2, con il tema si prende 8.
AK ha poche grosse attrazioni, scopro che una dark ride chiamata "dinosaur" usa lo stesso sistema di trasporto di Indiana Jones a Disney Sea. Essendo un fan di quest'ultima mi dirigo verso dinosaur, sempre walk on.
Questa ride mi è piaciuta veramente tanto, non è nulla di particolare ma è parecchio divertente, specialmente gli animatronics sono fatti molto bene (nessuna testa si stacca, sono molto "plastici" nei movimenti...).
Non c'è tempo!! è l'ora di andare agli hollywood studios.
-----------------Hollywood Studios--------------------------------
(che una volta erano chiamati MGM)
lei è lì, bella come il sole (anche se quella di disney sea è più bella esteticamente)...
è la Tower of Terror in versione "hollywood tower", o come cinghialone usa definire "the good tower".
20 minuti di attesa e sono sopra. Non c'è nulla da dire, dopo averla provata capisco perché quella
di disney sea si è presa tante critiche. Questa è piena di airtime e gli effetti speciali sono molto belli. Inoltre i movimenti dell'ascensore stesso non sono sempre così prevedibili.
Spettacolo! per me è un bel 9 (il punto in meno è perché comunque dovrebbe essere un po' più alta per prendersi un 10)
è il momento di Rock and Roll coaster, che è completamente uguale a quello di Parigi.
Visto che ormai lo conoscete vi risparmio la spiegazione. Il coaster per me si prende un bell'8 (soprattutto per il lancio, le luci e LA MUSICA).
Studio Backlot bla bla bla... una sorta di viaggio negli effetti speciali dei vari film: fuoco, fiamme, acqua, bordello, urla a caso. Bello! molto universal e poco disney.
----------------------- Epcot ---------------------------------------
non ho molto tempo, vado nel padiglione innoventions, poi dentro all'eurosat ehm volevo dire all pallone, in cui c'è una ride sulle invenzioni che hanno cambiato il mondo.
la coda su test track è lunga (50 minuti) ma pazienza.
Test track è un'attrazione sponsorizzata dalla GM (general minchioni, dato che a causa delle grosse aziende americane l'america non ha firmato il protocollo di Kyoto) in cui vengono spiegati tutti i processi di testaggio delle macchine. Compaiono i mitici sbullonati!
L'attrazione in sé è abbastanza divertente e nella parte finale simula un test di velocità fatto abbastanza bene.
Soarin': una sorta di proiezione per terra dà l'impressione di stare volando in deltaplano, viene anche utilizzata la tecnologia dell'odorama per riprodurre il profumo degli aranceti... veramente carino (ma nulla di eclatante).
--------------------- Downtown Disney -----------------------
zona/centro commerciale.
Tiro fuori il mio biglietto per "la Nouba" di Circ du Soleil (seconda fila posto centrale, acquistato per la bellezza di 120 dollari) e mi reco al teatro.
Qui non c'è nulla da dire... io non amo i musical ma questo è uno spettacolo bellissimo (e la musica è pure dal vivo). Tra l'altro è considerato il numero uno dai fans di Circ du Soleil.
andatevi a cercare qualche video su youtube... merita.
--------------------- Magic Kingdom ---------------------------
veramente in breve
BTM: meglio tokyo
SpaceM: meglio tokyo
SplashM: meglio qui, molto più bagnato...

oggi sono stato a Busch Gardens più Sea Wolrd. La recensione la rimando a quando avrò un po' meno sonno. Domani mattina sveglia alle 7 e si va a IOA e U SOrlando... (entrambi i parchi a 20 minuti a piedi dal mio hotel).
Il seguito al più presto possibile!
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#148165 cioè hai fatto in un giorno quello che si fa in una settimana :lol: