Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#215518 Immagine

Non so se qualcuno può essere interessare ma stavo iniziando a organizzarmi per andare all'Euro Attraction Show a Londra a fine Settembre. Per chi fosse interessato a lavorare in questo settore può essere un'ottima occasione per incontrare gente e lasciare qualche biglietto da visita!
Oggi per caso ho guardato i voli e c'è andata/ritorno a 36€ (che diventano circa 50€ con le tasse della carta!) e quindi pensavo di iniziare a prenotare il volo nei prossimi giorni.

Scusatemi per il brevissimo preavviso. :D

Il programma potrebbe essere:
Lunedì 26: Volo a Londra (partenza da Bergamo ore 17.20), arrivo e giretto in città;
Martedì 27: EAS tutto il giorno;
Mercoledì 28: Thorpe Park;
Giovedì 29: Ritorno a Milano (partenza da Londra ore 14.00).

Fatemi sapere se siete interessati che ci si organizza.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#215524 Ma che aziende ci sono all'EAS? Cioè si trovano le grandi delle attrazioni oppure aziende come la Merlin e la Parque Reunidos?
Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#215534 Aziende che si occupano di attrazioni di tutti i tipi: coaster, scivoli, dark ride, cinema 4d e tutto quello che può girarci intorno e quindi tutti i produttori di giochi a premi, baracchini che vendono cibo, produttori di biglietti e fast pass (anche V-pass) e reviste del settore.

Per avere un'idea, guarda la gallery di Roma dell'anno scorso! (http://www.theparks.it/parchi-divertimento/eas-2010-pt237/)
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#221482 "A dispetto della sua ridotta superficie, il Liechtenstein è il paese più ricco del mondo come PIL pro capite. Il benessere del Principato si fonda principalmente su un sistema bancario chiuso a qualsiasi ingerenza esterna, che incita l'afflusso di ingenti capitali in fuga dai rispettivi sistemi fiscali nazionali. Il Liechtenstein è pertanto notoriamente considerato come paradiso fiscale"
Fonte: wikipedia
Messaggio Da Vespe
#221483
matteocrepaldi ha scritto:Saluti a tutti dall'EAS! Quest'anno ho fatto le cose con calma e domani torno in fiera! Ho ancora un sacco di gente da incontrare!!!

salutami la charlottona mi raccomando!!!
Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#221631 Alla fine l'EAS quest'anno era molto interessante anche se l'anno scorso a Roma era meglio. Per prima cosa a Roma c'era più spazio e quindi gli stand erano più grandi e con più cose.
Poi a Roma c'era anche una parte all'aperto che a Londra non c'era.

Comunque anche quest'anno sono riuscito ad avere un pass per l'intera durata dell'esposizione comprese le conferenze ma senza gli eventi extra.
Il primo giorno sono riuscito ad entrare una buona mezz'ora prima dell'apertura ufficiale con la scusa di andare a una conferenza. In quella mezz'ora ho fatto il giro dall'alto per avere un'idea di dove trovare gli stand interessanti. All'inizio ho iniziato un pò a caso ma poi ho diviso idealmente la fiera in due parti in modo da fare metà un giorno e metà il giorno dopo. Lo stand della Intamin era veramente affollato il primo giorno così l'ho lasciato per dopo. Quelli della Gravity Group e quelli della Mack sono stati particolarmente gentili. Girando per la fiera ho incontrato un gruppo dell'ECC e ho incontrato nuovamente la persona per cui scrivo su Kirmes & Parks Revue. Nel pomeriggio sono andato a seguire tre conferenze:
1. Parchi e social network: praticamente c'era un tizio della Disney che ha fatto un ora di pubblicità a Disneyland Parigi facendo vedere quanti milioni di fan hanno su Facebook e quanto sono spettacolari le loro nuove pubblicità.
2. Parchi e community di fan: questa me l'aspettavo meglio; c'erano la responsabile di Eftelink, uno dell'ECC e la responsabile di EP-Fans che rispondevano alle domande preparate.
3. European Legends: tre leggende dell'industra dei parchi hanno raccontato vari episodi più o meno divertenti e interessanti della loro esperienza. Adesso non ricordo i nomi ma mi ricordo che: uno era stato vice presidente di Thorpe Park, uno era tra i fondatori di Parc Asterix e ha parlato di come sono riusciti a sopravvivere all'arrivo di Disneyland e l'altro... mi ricordo solo che era uno che ha lavorato che a Port Aventura. Ci sono tutte le info sul sito dell'EAS.

Finita l'ultima presentazione sono uscito e mi sono trovato in mezzo all'aperitivo per cui teoricamente non avevo il biglietto ma essendo lì ho deciso di partecipare. Non è stato facile trovare con chi parlare ma alla fine ho trovato un'interessante gruppo di ragazze olandesi che studiano Theme Park Management e la persona che progetta le attrazioni di Europa Park. E' stato interessantissimo sentire come nasce un'attrazione e come poi viene modificata dalle industrie che la realizzano. Sarei stato volentieri lì fino alla fine ma verso le 8.00 sono dovuto scappare che avevo prenotato l'IMAX.

Domani continuo con il secondo giono!
Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#221731 La intamin ha confermato che ha un accordo con Mira ma non possono dire nulla fino a che non è Mira che dice qualcosa. Hanno anche confermato di aver venduto un coaster a 10 inversioni al prossimo parco di Roma.

SECONDO GIORNO

Il secondo giorno sono entrato leggermente in ritardo perchè ho perso un'ora abbondante in centro a cercare Abercombie! Alla fine l'ho trovato ma non è stato facile!
Visto che allo standi Intamin non c'era nessuno mi sono avvicinato e ho cominciato a parlare con il vice presidente della ditta e una tipa a caso addetta alle relazioni pubbliche. Lui mi ha detto che per parlare delle novità dovevo aspettare un altro tizio che stava parlando con dei clienti così ho chiesto alcune cose sul concept del coaster a 12 inversioni, sulle possibilità di lavoro, sulle protezioni dei coaster (posterò nel topic di Intimidator) e su cosa pensa dei fan e dei forum. La tipa credo sia quella che c'era anche l'anno scorso. Comunque poi ho parlato con il responsabile attrazioni che è italiano e ha detto quello che ho anticipato sopra. Non ha detto nulla di nuovo ma dopo che l'ho sentito da lui io mi sento più tranquillo.
Poi sono andato avanti a girare tra gli stand che mi mancavano. Tra questi la Maurer che ho scoperto occuparsi anche della realizzazione di ponti e grandi opere architettoniche, la S&S che ha sempre uno stand desetro ma bellissimo e la Vekoma. Alla Vekoma, la Charlotte è sempre gentilissima e mi ha programmato un incontro con il COO che però era troppo preso per darmi retta.
Ho parlato anche con Jeff e Chris della GCII e mi sono trovato lì al momento giusto per fotografarli con Roland Mack.
Nel secondo giorno ho girato anche la seconda sala dell'esposizione dove c'erano gonfiabili e videogiochi. C'erano degli schermi giganti con Fruit Ninja! Spettacolo! Ho fatto anche una prova a Guitar Hero ma non avendoci mai giocato è meglio non commentare!
Quest'anno ho scoperto tanti stand di aziende che si occupano di fare manutenzione e verifiche delle attrazioni. Penso possa essere un settore interessante.

Comunque guardate le foto! Se avete domande chiedete che così non scrivo roba noiosa!

Per rispondere a Uto: l'unica sera in cui sono andato a bere ho scelto a caso e non mi ricordo il nome del pub. Essendo ancora nell'ignoranza sul monde delle birre ho fatto scegliere al barista che mi ha dato questa:

Immagine

Era buona ma nulla di eccezionale!