Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da Francesco_96
#216955 31 Luglio 2011. Oggi sono andato al SeaWorld Orlando. Il parco è buono, con verde curato e spettacoli ed attrazioni di ottimo livello, principalmente per chi cerca emozioni forti. In giro per il parco ci sono molte aree con pesci e animali e piscine con tunnel che ci passano all’interno. Ho fatto il Quick Queque, il pass per saltare le code a 4 attrazioni visto che tutte superavano i 60 minuti. È disponibile a 24$ quello che permette di fare un solo giro per giostra e a 29$ illumitati giri, inutile dire che ho preso il secondo. Le attrazioni:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

    Manta: è il primo Rollercoaster Flying che ho provato (serio, non come quello di Coney Island). A dire il vero mi ha un po’ deluso, mi aspettavo un giro più divertente. Invece di stare seduti si sta sdraiati. La base della figura Pretzel è ai limiti della sopportazione umana in ultima fila, molto meglio nelle prime. VOTO: 8.5.

    Kraken: ottimo rollercoaster, percorso vario con diversi elementi e drop buona. Lo Zero-G Roll fa egregiamente il suo lavoro, cioè quello di far sentire l’assenza di gravità. Ha ben 7 inversioni ed è molto vario. VOTO: 10.

    Journey To Atlantis: un Water Coaster che di coaster ne ha davvero molto poco, tematizzazione fatta bene e ci si bagna poco. E’ paragonabile ai normali tronchi con una buona discesa. VOTO: 7.5.

    One Ocean: lo spettacolo dell'orca Shamu, fatto egregiamente anche se gli addestratori non entrano più nell'acqua a causa di diversi incidenti. Sono 6 orche enormi, quando saltano sono spettacolari, lo splash è enorme. Con la coda mandando acqua che arriva fino alla metà dei posti dello stadio, ci si allaga. Belle le musiche. VOTO: 10.

    Blue Horizons: lo spettacolo dei delfini, ovviamente fatto benissimo. Vengono fatti anche spettacoli acrobatici e con degli uccelli. Quello di Gardaland è di una tristezza sconfinata in confronto. VOTO: 10.

Immagine

Immagine

Immagine

La sera siamo andati a IOA per ripetere qualche attrazione come Harry Potter and the Forbidden Journey (la sera miracolosamente c’erano solo 15 minuti di coda), Doctor Doom's Fearfall e The Incredible Hulk.

1 Agosto 2011. L’ultimo giorno del nostro soggiorno ad Orlando lo abbiamo dedicato ad Epcot, sapendo che ci conservavamo la sorpresa finale. Il parco è diverso dagli altri Disney, è quello che mi ha interessato maggiormente forse perché aveva davvero qualcosa di nuovo. Ha un grande lago centrale sul quale affacciano decine di quartieri ognuno relativo ad una nazione con i monumenti principali che la rappresentano. Bello il fatto che nell’area italiana lavorano ragazzi italiani, nell’area francese ragazzi francesi e così di seguito. Le attrazioni principali del parco:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

    Soarin’: bellissima la sensazione di volare sugli stupendi paesaggi della California. È un cinema a semisfera e le poltrone si muovono dando una bella e strana sensazione. Le code raggiungono anche i 120 minuti, datevi da fare la mattina presto o prendete il Fastpass. VOTO: 10.

    Test Track: divertente giro in cui l'auto su cui sei seduto viene sottoposta a diversi test (calore, freddo, crash, velocità...). Nei punti più veloci raggiunge l'ottima velocità di 100km/h. VOTO: 9.

    Mission SPACE: è un simulatore a cui vieni sottoposto ad elevate forze G, nella missione Arancione (la più intensa) durante il giro senti una pressione forte sul torace. Il video non è ottimo, potrebbe essere fatto meglio. Una sensazione nuova. VOTO: 9.

    The Sum of All Thrills: nel padiglione Innovations ci sono 4 robocoaster cioè dei bracci meccanici che simulano una montagna russa con tanto di inversioni, dopo 40 minuti di fila sono riuscito a provarlo. Prima do salire ti danno la possibilità di disegnare il tuo coaster scegliendo l'elemento (cobraroll, zero-g roll, loop, corskcrew...), l'altezza e la velocità. Mi sono divertito molto a disegnarlo. Il giro non è male ma non si avvicina nemmeno lontanamente ad un vero Rollercoaster, mi piacerebbe comunque provarlo più spesso. Il video che viene trasmesso durante la corsa è cartonizzato, poteva essere fatto meglio. VOTO: 8.

    Spaceship Earth: giro dentro la palla simbolo del parco su dei treni continui. L'attrazione è stata rinnovata, gli animatronic sono buoni ed ogni vagone ha un monitor touchscreen. I treni si sono bloccati 2 volte lungo il percorso per qualche minuto per problemi tecnici (probabilmente i sistemi di trasporto si stavano fondendo). VOTO: 7.5.

    IllumiNations - Reflections of Heart: il migliore spettacolo mai visto. I fuochi d'artificio suo lago erano enormi e spettacolari, bella musica di sottofondo. Emozionante, da lasciare a bocca aperta. Un po’ breve, 10 minuti. VOTO: 10+.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

2 Agosto 2011. Questa mattina ci siamo alzati presto perché dovevamo arrivare in auto fino a Miami da Orlando, circa 4 ore di viaggio. E’ stato comunque divertente, bello vedere i paesaggi rigogliosi della Florida. Per mangiare e mettere un po’ di gasolina abbiamo fatto tappa a Palm Beach dove troviamo un McDonald’s. Questa zona è piena di alberghi e molto curata ma la ricchezza di Orlando qui non c’è. Quando ci stavamo avvicinando a Miami si iniziano a vedere i grattacieli che affacciavano sull’acqua e quei bellissimi ponti sul mare che collegano la Downtown a Miami Beach. Arrivati in albergo facciamo il check-in mentre loro ci salgono le valigie e ci parcheggiano l’auto (quante mance date...). Abbiamo soggiornato per 2 notti al Grand Beach Hotel a Miami Beach, si affacciava sull’oceano con tanto di spiaggia privata. Le camere sono spettacolari, grandi, con 2 televisioni, curate e pulite (nonostante tutto è bianco). L’unico inconveniente è il divano letto che è scadente. Dopo esserci riposati un po’ vedendo televisione italiana (il primo hotel con canali italiani) usciamo ed andiamo a Miami nella Downtown dove ci sono i grattacieli più grandi. Erano circa le 18 e per le strade non c’era un anima viva ed i negozi erano tutti chiusi, dopo meno di un’ora ce ne andiamo. Riprendiamo l’auto e raggiungiamo la cosiddetta Zona del Porto a Biscayne Boulevard, qui almeno c’era un po’ più di gente. E’ tardi, facciamo un giro in auto per la Collins Ave a Miami Beach (la stessa in cui si trova il nostro albergo) e qui troviamo un ristorante italiano, Sbarro, dove mangiamo una buona pizza e conosciamo un ragazzo siciliano che si era trasferito li da 2 anni. Compriamo qualche souvenir e andiamo a dormire.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

3 Agosto 2011. L’unico giorno completo disponibile a Miami. La mattina andiamo a fare colazione a buffet in albergo alla modica cifra di 70$ (e meno male che i ragazzi sotto i 12 anni non pagavano), all’americana ma buona. La mattina andiamo sulla spiaggia privata dell’hotel, prendiamo 4 asciugamano (30$), l’ombrellone (10$) e 2 sdraio (20$) e ci rilassiamo sulle splendide spiagge di Miami Beach. Bellissimi i grandi palazzi che affacciavano sull’oceano, sabbia bianca, mare calmo e acqua calda ma devo dire che non mi ha stupito particolarmente, andando lontano l’acqua difficilmente superava la pancia e quindi bisognava stare seduti o inginocchiati. L’acqua era trasparente e cristallina (anche grazie al fatto che la sabbia era spessa) con qualche alga per niente fastidiosa e diverse meduse. Andiamo a mangiare in un McDonald’s, una veloce dormita e ritorno in spiaggia. Il pomeriggio, già alle 16, erano vuote! Buona parte degli ombrelloni erano stati riposti. C’era la bassa marea, figuratevi se di mattina l’acqua non superava la pancia anche a 100 metri dalla riva come poteva essere. L’acqua arrivava sotto le ginocchia al massimo, bisognava stare sdraiati... La sabbia usciva fuori dall’acqua anche prima della vera riva in alcuni punti. Nel tardo pomeriggio andiamo ad Ocean Drive e South Beach dando un’occhiata al lungomare e alle caratteristiche casette in stile Art Deco. Si è messo a piovere ed andiamo a mangiare in una pizzeria. Compriamo qualche altro souvenir e andiamo a dormire dopo l’una di notte.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

4 Agosto 2011. L’ultimo giorno di questa mia fantastica vacanza. Considerando che avevamo il volo per l’Italia alle 18:30 ce la prendiamo comoda e andiamo a fare un bel bagno (questa volta senza noleggiare niente) sia al mare che in piscina. Alle 12 c’era il check-out, visto che era ancora presto andiamo ad un McDonald’s a nord di Miami Beach e facciamo un giro in auto. Tre ore prima del volo andiamo in aeroporto, torniamo l’auto, facciamo il check-in e il controllo di sicurezza (qui avevano anche il body scanner). Facciamo un giro nei negozi dell’aeroporto e si fa subito l’ora di salire. Il volo era sempre con Alitalia della durata di 9:50 con un Airbus A330.

Immagine

Immagine

5 Agosto 2011. Arrivo in Italia alle 10:20, in perfetto orario. Tante cose da raccontare ma anche tanta nostalgia di quei giorni.

Una vacanza indimenticabile... :mrgreen:
Avatar utente
Messaggio Da dodo1
#217054 Scusa ma che hotel avete scelto vicino a Miami beach? sembra stupendo..almeno le piscine lo sono XD
Avatar utente
Messaggio Da Francesco_96
#217059 Grand Beach Hotel. È davvero molto bello, le camere sono pulitissime e ben arredate, la hall è imponente, personale gentile e piscine fantastiche (hanno anche l'idromassaggio). Zona centrale, a 2 km da South Beach, con spiaggia privata. Se devi fare una tappa qui nel tuo viaggio ad Orlando te lo consiglio. Il prezzo non è eccessivo come molti altri, intorno ai 130€ in piena estate per 4 persone.
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#217192 Ci fermiamo a Fort Lauderdale alla fine ;)
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#217225 Onestamente non mi ispira per nulla, non ho trovato nulla che avrei voglia di visitare e inoltre preferirei evitare una città che comunque non ha la migliore fama nel mondo in quanto a sicurezza.
Preferisco la più tranquilla Fort Lauderdale per riposare un po' dopo la prima settimana di parchi ;)
Avatar utente
Messaggio Da Samuele
#217236 Sono contento che ti sia piaciuto Epcot!! Concordo al 110% su ILLUMINATION: Reflections of Earth. Davvero incredibili le musiche e i fuochi. Bellissime anche le foto di Miami! Quell'hotel e' davvero gigantesco. Magari una volta vado a vedere un po' l'area di Miami Beach.
Grazie per l'interessante report!