Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#287253 PREMESSA: Per chi non lo avesse letto altrove, oggi, 17 Maggio 2013, sono passati 10 anni dalla prima volta che ho vinto la paura e ho provato un coaster serio! Dato che, durante tutto il mio soggiorno di un anno a Indianapolis ho tenuto un diario ho deciso di riportare il resoconto originale di quella giornata cercando di fare modifiche solo dove strettamente necessario. Dato che, purtroppo non ho foto (tranne una) ho riportato alcuni disegni che avevo fatto per ricordarmi certe attrazioni! :D

Mi sono svegliato alle 6.00 e non c'era il sole. Dopo la colazione mi sono preparato e, prima delle 7.15 sono andato a casa della prof di francese in fondo alla via dove abitavo. Questa prof non insegnava nella mia scuola ma organizzava eventi per stranieri. Con lei sono andato alla Franklin Community High School (dove insegnava). Qui ci siamo ritrovati tutti; c'era anche la mia bosniaca preferita Arnela.
Quando eravamo tutti li siamo saliti su un classico school bus giallo e siamo partiti. Siamo arrivati due ore dopo sotto un cielo molto coperto.

Immagine

Dopo essere entrati abbiamo iniziato dal basso con un classico: "IL GALEONE". Poi ci siamo diretti al "GREEZED LIGHTNING".

Immagine

Purtroppo c'erano dei problemi tecnici così siamo andati a fare una strana attrazione:

Immagine

Da quello che ricordo sembrava un top spin ma molto più soft!
A questo punto siamo passati definitivamente alle montagne russe. Abbiamo iniziato con una di legno che per me è stata ufficialmente la prima in assoluto! Come primo impatto è stato abbastanza traumatico. Per come è fatto questo coaster (Thunder Run), durante la salita iniziale sei parallelo alla discesa e ricordo che più salivo più la vedevo inclinata fino a sembrare a 90°! L'altra cosa negativa è che ho avuto la geniale idea, non sapendo dove metterlo, di sedermi sul cappello. Alla fine del giro non c'era più! Ci sono rimasto particolarmente male perchè mi ricordava di una mia amica in Italia.
Comunque, dopo aver aspettato che alcuni facessero un'altra attrazione siamo andati a fare il ...

Immagine

T2 è uguale al BLU TORNADO di Gardaland tranne che è nero. Qui, a causa di una serie di coincidenze mi sono trovato senza nessuno di fianco. Contando che era il secondo coaster in assoluto su cui salivo mi sono trovato nel panico più totale! Alla fine ho chiuso gli occhi e sono sopravvissuto!

Quindi ci siamo divisi; alcune ragazze sono andate a fare la ruota panoramica e noi siamo andati a fare un'attrazione bagnata. Purtroppo, però, era chiusa così siamo andati sulle TWISTED TWINS che sono due montagne russe una dentro nell'altra. Qui ho provato a tenere le braccia alzate anche se ogni tanto avevo paura si toccare dentro le assi e le abbassavo! :D
Finito il giro siamo andati a mangiare.

Dopo mangiato, per una "perfetta" digestione siamo andati sullo Greezed Lightning due volte di seguito. Poi, alcuni sono andati a fare l'HELLEVATOR.

Immagine

Poi, dopo esserci ritrovati tutti siamo andati a fare il...

Immagine

che praticamente erano le montagne russe più estreme del parco! La cosa più spettacolare è che non sei seduto ma sei in piedi! Non ho molti ricordi di Chang se non che sulla lift ero veramente agitato e che, non so come, avevo posizionato il sedile ad un'altezza giusta e sono riuscito a godermi abbastanza le g positive sulle gambe. Altra cosa notevole per quel tempo ho tenuto gli occhi aperti per buona parte del percorso!
Ho anche comprato la foto!

Immagine

E con Chang abbiamo chiuso la giornata! Dopo essere tornati alla Franklin Community High School ho detto definitivamente addio ad Arnela che, purtroppo, non ho più rivisto da allora e la prof di francese mi ha riportato a casa!

E così da quel giorno non ho potuto più fare a meno di visitare parchi e provare coaster! :D
Avatar utente
Messaggio Da matteocrepaldi
#287367 E' stato dall'Agosto 2002 al Giugno 2003. Avevo 17 anni (compiti li a Settembre).
Sì, è stata un'esperienza unica e veramente indimenticabile. Prima di partire ero un pò preoccupato ma ho trovato una famiglia perfetta ed è andato tutto benissimo!
Praticamente ho fatto la quarta superiore la e quando sono tornato mi hanno iscritto direttamente in quinta!