Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Gruppo di discussione dedicato ai patiti delle montagne russe. Per informazioni generali consulta la sezione dedicata alle Montagne Russe
Regole del forum: Quando crei un nuovo argomento chiamalo "Rollercoaster @ Parco di divertimenti" in modo che tutti tutti possano ritrovare facilmente ciò che stanno cercando.
Avatar utente
Messaggio Da Lucantropo
#332841 Non riesco a capire nemmeno io perché dovrebbe peggiorare la (quale?) "qualità"..

1- Ci montano uno scopettino sotto al primo vagone e lo sporco non si accumula più. (comunque complimenti per la tua capacità di immaginare potenziali problemi, non credo ci avrebbe mai pensato nessuno. p.s. non sono sarcastico, davvero.. :-) )

2- Questo invece ritengo che sia un "problema-non-problema", durante il movimento non credo che i passeggeri farebbero mai caso ad eventuali riflessi che in ogni caso possono essere attenuati dal tipo di verniciatura, ma che soprattutto, se anche ci fossero, durerebbero frazioni di secondo considerando che l'angolatura della visuale per percepire il riflesso dev'essere esatta, mentre il treno è in continuo movimento.


Io più vedo questi demo e più mi viene da pensare sempre più che quelli della RMC siano dei fottutissimi geni! Non so quando finalmente riuscirò a provarne uno, perché sono veramente troppo curioso!
Avatar utente
Messaggio Da Dexter_RM
#332844 Riflesso per i velivoli aerei o comunque per chi potrebbe abitare nelle vicinanze, per non parlare di focolai con erba e fogliacce secche o carta... boh :roll:
eh sì sono di scuola analitica :lol:
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#332848 10 e lode per la fantasia!

La vernice antiriflesso è uno standard per tutti i coaster. Perché mai questo dovrebbe riflettere?
Poi, lo sporco, è impossibile che si accumuli con gli spostamenti d'aria causati dal treno.

Piuttosto, chiedo agli ingegneri meccanici, è possibile che una struttura del genere sia affetta da meno vibrazioni?
Avatar utente
Messaggio Da Kaos
#332850 Io non ne so nulla ma dubito che alla RMC siano impazziti e buttino fuori dei progetti così a casaccio.
Poi oh, i dubbi di Dexter possono sempre venire (anche se effettivamente con molta fantasia).

Io personalmente ne ho provati 2 dei loro ibridi e ne sono stato talmente entusiasta da riporre tutta la mia fiducia in questa azienda.

Secondo me non passerà tanto tempo prima di vedere l'annuncio di qualche parco intelligente che installerà il primo prototipo.
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#332855
peppe2994 ha scritto:
Piuttosto, chiedo agli ingegneri meccanici, è possibile che una struttura del genere sia affetta da meno vibrazioni?

Non ti rispondo perché sono ingegnere civile...
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#332857 Ovviamente scherzavo!

La frequenza e il modo di vibrare (la deformata tanto per capirci) dipendono dalla rigidezza e dalla geometria della struttura.
Va da se che a paritá si struttura (luci e appoggi) una sezione come quella proposta da RM irrigidisca la struttura, quindi aumenti la frequenza di vibrazione e riduca la deformata al passaggio del treno.

Questo, unito ad una più precisa curvatura spaziale del binario, potrebbe ridurre il consumo delle ruote e soprattutto le vibrazioni percepite a bordo, che non dipendono dalla vibrazione del binario, quanto dalla aderenza discontinua della ruota al binario.

Come ben ci mostrano alcuni filmati, sui coaster scassoni le ruote alternano momenti di grande frizione ad altri di totale distacco dal binario. Il treno per forza di cose inizia a vibrare.

Per avere un coaster "liscio" serve un binario preciso e un materiale rotabile di qualità. Questo prodotto lascia intendere una industrializzazione del processo di curvatura tridimensionale del singolo segmento di binario. Ora non so se vekoma sia rimasta ferma metodo usato per il giant boomerang cinese, oppure se intamin abbia un processo di curvatura meno artigianale, in ogni caso questo sistema a lastre piane assemblate a scatola ha delle prospettive di precisione eccezionali.
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#336653 La seconda foto centra poco perchè si parla del Monorail Track, che promette di essere abbordabile economicamente per i piccoli parchi. Se sarà effettivamente fluido, resiliente ed economico come promette potrebbe proiettare RMC nell'olimpo dei big competitor... questi poi sanno mettere giù sempre ottimi layout!