Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland

Il giudizio della community su Blue Tornado:

3
12%
4
15%
11
42%
4
15%
4
15%
Messaggio Da railjet
#326626 Buono. È il coaster ideale per far salire qualcuno che non ha mai fatto nessuna montagna russa e che ha tanta paura. Non ne farà mai più, merita il voto solo per questo. Ricordo 2 anni fa, io ed un mio amico, siamo riusciti a farlo 6 volte di fila. Quest'anno sono solo arrivato a tre consecutive, era una giornata a bassa affluenza e inizialmente giravano i treni 1 I e III, poi solo il III e confermo a chi ha scritto che è il peggiore che è davvero distruttivo più degli altri 2. Ho notato anche che al rientro in stazione tra i 4 coaster veri di Gardaland è quello dove si nota più gente impressionata/che urla/felice e sorpresa di essere ancora sana e salva. Brutalità Olandese.
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#326960 martedì sono stato a gardaland e ho fatto blue tornado 2° fila lato DX (purtroppo non ho letto il numero del carrello) ma tra i 2 block brake finali ho potuto notare che la ruota interna al binario aveva di spazio tra se e il binario praticamente mezzo dito di vuoto... capisco che i vekoma come punto forte hanno gli sballottolamenti ma così non inizia ad essere anche pericoloso?
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#326961 È sempre stato così. Ci sono un sacco di ruote (soprettutto quelle laterali) che in alcuni momenti non poggiano, ed è proprio questo all'origine degli sballottamenti maggiori (perché il treno balla letteralmente da destra a sinistra).
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#326962 quindi è scassone per via delle ruote... ma è una cosa voluta?
Avatar utente
Messaggio Da frozenlady
#326968 ammetto di averlo fatto poche volte, ma è l'unico coaster che mi da fastidio quando scendo (gambe molli e giramenti di testa...roba leggera ma preferisco evitare)
inoltre gli scossoni e tutti i colpi contro le protezioni rendono il percorso più doloroso che divertente...
lo faccio giusto in assenza di coda se altrove c'è casino!
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#326977 Domanda da ignorante in materia,
un treno dal peso di tonnellate che sballottola esageratamente come quello di BT che probabilità ha di causare un danno strutturale? Non avverrà mai? Ha gli anni contati?

Io penso che la struttura in qualche modo sul lungo periodo ne risenta.
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#326982 Mah questo non so in realtà. Per la struttura è sicuramente più impattante il carico del treno stesso che, essendo periodico (perché mobile sul tracciato e quindi da vita a cicli di carico e scarico), la sollecita a fatica e questo a lungo andare può dare dei problemi strutturali (microfratture ecc.). Ma la struttura è sicuramente stata progettata per far fronte a questo. Gli scossoni laterali sono una minima parte e secondo me dovrebbero essere di entità ben maggiore per dare problemi alla struttura.
Secondo me sono più un problema per il treno stesso (non solo a livello di comfort percepito).

Comunque non è fatto apposta, è solo che con quella struttura con passaggio delle ruote interno al binario è evidentemente più difficile avere un dimensionamento preciso ed una aderenza costante. Se ci pensate infatti i coaster con scossoni importanti hanno quasi tutti questo tipo di binario.
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#326984 Raptor della B&M ha lo stesso concetto di ruote sopra sotto è laterale interno ma le ruote aderiscono perfettamente al binario. Nel vekoma invece 1 delle 2 interne non tocca mai nel rettilineo.
Messaggio Da AleGalli
#326990 In un libro scritto da un ingegnere americano avevo letto che per assicurare la perfetta aderenza delle ruote di guida (quelle laterali) al binario queste erano caricate con una molla... evidentemente la Vekoma (oltre che a una non assoluta precisione nella lavorazione del binario) non adotta questo sistema...
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#326991 Secondo me il problema delle vibrazioni degli SLC Vekoma dipende dal metodo con cui vengono calandrati (curvati) i tubolari che costituiscono il binario. Essendo necessaria una curvatura tridimensionale, quindi secondo 3 angoli diversi, non raggiungono il profilo unicamente con processo meccanico a controllo numerico, ma si ingegnano un po' in maniera artigianale, come mostrato nel video relativo alla fabbricazione del Giant Boomerang in Cina

https://www.youtube.com/watch?v=ioksNso ... e=youtu.be

Dal minuto 10.30, in particolare al minuto 13.00, si nota quanto sia delicato curvare l'acciaio deformandolo con caldo e freddo, un sistema che non può avere una precisione millimetrica se non attraverso tempistiche e costi spropositati.
Non saprei dire se questo sia lo standard di B&M, ma di sicuro qualcosa si sono inventati visti i risultati.
Messaggio Da starlight
#326993 A proposito di BT e di sicurezza. Magari ne avrete già parlato nel corso degli anni.
Notavo una cosa: tutti i coaster hanno la possibilità di evacuare in sicurezza i passeggeri se il treno si bloccasse nella lift. Anche l'omologo di BT, Katun, ha questa caratteristica.
Ogni volta che salgo su Blue Tornado mi chiedo: ma se si fermasse ora, cosa accadrebbe? Si, c'è una scala che costeggia la lift ma sotto i piedi non c'è nulla.
Avatar utente
Messaggio Da Lucantropo
#327002 Quanto al discorso "scassoneria" sinceramente io non so può cosa pensare... ma resto dell'idea che il problema sarebbe risolvibile, se lo si volesse, in quanto ricordo limpidamente che alcuni anni fa (parlo magari di 4/5 anni fa) beccai una stagione nella quale il BT era liscio come l'olio (certo, paragonandolo al solito, ovviamente..) e questa cosa mi colpì così tanto che me la ricordo come se fosse ieri.

Come ho detto parlo di alcuni anni fa, non torno indietro all'anno della sua costruzione.. per cui qualcosa venne fatto per migliorare la situazione, non so se si trattasse di un intervento straordinario, o se abbiano semplicemente adottato normali misure di manutenzione ordinaria che magari nel tempo sono state ridotte all'osso, fatto sta che da quella volta, ogni anno che è passato è peggiorato sempre più... e il problema non sta soltanto nella deriva laterale, ma anche verticale (anche le ruote inferiori sono parecchio staccate dal binario), infatti nei loop/pretzel il sedile spesso da forti scossoni longitudinali, che si sentono dritti nella schiena, segno che il treno salta su/giù sul binario.. :roll:

Un'altra curiosità è che, per qualche ragione, la sera la situazione migliora leggermente, nonostante il treno vada indubbiamente più veloce.. Non so se sia per via della dilatazione termica di ogni componente (binari/ruote) che magari va a ridurre leggermente il gap che la mattina è presumibilmente superiore...


Fatto sta che a livello di intensità/tracciato personalmente potrei ritenerlo ancora il miglior coaster di Gardaland, peccato che questa scassoneria esagerata rovina totalmente l'esperienza... anch'io non lo rifaccio più tanto volentieri :roll:
Ultima modifica di Lucantropo il ven giu 26, 2015 11:33 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#327003
starlight ha scritto:A proposito di BT e di sicurezza. Magari ne avrete già parlato nel corso degli anni.
Notavo una cosa: tutti i coaster hanno la possibilità di evacuare in sicurezza i passeggeri se il treno si bloccasse nella lift. Anche l'omologo di BT, Katun, ha questa caratteristica.
Ogni volta che salgo su Blue Tornado mi chiedo: ma se si fermasse ora, cosa accadrebbe? Si, c'è una scala che costeggia la lift ma sotto i piedi non c'è nulla.


bt ha la catwalk tranquillo... è una pedana mobile che si sposta lungo la scalinata. Se fai caso in prima fila guardando avanti per terra noterai una piattaforma bianca (sotto ha un motore). Questa segue le scale che hanno tutte cancellini apribili. In caso di blocco verrai fatto scendere dal treno sulla piattaforma che si sposterà fila per fila e poi scenderai a piedi dalle scale. Si katun (ma come tutti i b&m che io sappia) ha un sistema SICURAMENTE migliore.
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#327030
vampucio ha scritto:Raptor della B&M ha lo stesso concetto di ruote sopra sotto è laterale interno ma le ruote aderiscono perfettamente al binario. Nel vekoma invece 1 delle 2 interne non tocca mai nel rettilineo.


No su Raptor le ruote laterali sono esterne, come su tutti i B&M e su quasi tutti gli altri coaster tranne praticamente vekoma, arrow, qualche S&S, qualcuno cinese e i wooden :wink:

Artea ha scritto:Secondo me il problema delle vibrazioni degli SLC Vekoma dipende dal metodo con cui vengono calandrati (curvati) i tubolari che costituiscono il binario. Essendo necessaria una curvatura tridimensionale, quindi secondo 3 angoli diversi, non raggiungono il profilo unicamente con processo meccanico a controllo numerico, ma si ingegnano un po' in maniera artigianale, come mostrato nel video relativo alla fabbricazione del Giant Boomerang in Cina


Potrebbe anche essere. Se costano meno dopotutto qualche motivo dietro ci sarà (e di certo non è il risparmio di acciaio visto quanto è complesso il profilo dei binari vekoma). Magari è l'unione del passaggio interno del treno e del binario piegato un po' così come viene :D