Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland

Il giudizio della community su Blue Tornado:

3
12%
4
15%
11
42%
4
15%
4
15%
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#327033 @lore1991

si hai ragione ho detto una castroneria, raptor ha le ruote laterali esterne ^_^

ma comunque non si potrebbe utilizzare un sistema a molle per le ruote? in modo che aderiscano sempre al binario? non risolverebbe il problema al 100% ma lo ridurrebbe... anche perchè credo che così le ruote si consumino in maniera anomala
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#327130 Se tutto il set di ruote fosse tenuto in aderenza solo con delle molle e non con dei supporti fissi ci troveremmo con un treno dotato di ammortizzatori. Se a prima vista questa può sembrare una soluzione secondo me comporta una serie di problemi tipici delle sospensioni quando affrontiamo in auto curve ad alta componente di g laterale. Il treno finirebbe per schiacciare più su un lato alleggerendo l'altro, molleggiando fuori dal suo asse. Questo movimento finirebbe per consumare di più le ruote e probabilmente rallentare la corsa.
Ultima modifica di Artea il mar giu 30, 2015 11:08 am, modificato 2 volte in totale.
Messaggio Da yesyesyes
#327163 ma se le ruote non toccano sempre (pure per i B&M) è anche per avere un minore attrito. Di sicuro ci avranno pensato anche loro fatto due calcoli e visto che era meglio così
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#327171 Nei coaster con rotaia esterna le ruote sono sempre tutte a contatto, che io sappia.
Avatar utente
Messaggio Da dodo1
#327514 Il problema del BT sono proprio lo sballottamento laterale e lo strappamento orizzontale dovuti all'estrema compattezza della struttura e all'utilizzo di un treno poco ergonomico.

Rispetto a B&M, che ha precisioni quasi millimetrica, Vekoma è molto più sommaria. Aggiungici l'usura delle ruote e un sedile non esattamente morbido e l'esperienza finale è diametralmente opposta.

Non riesco a capire, però, perchè Vekoma non abbia voluto investire per migliorare questo modello STRA-VENDUTO in tutto il mondo..
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#327523
dodo1 ha scritto:Non riesco a capire, però, perchè Vekoma non abbia voluto investire per migliorare questo modello STRA-VENDUTO in tutto il mondo..

Lo hanno fatto. Hanno progettato i treni nuovi ammortizzati. Purtroppo non sono economici e figurati se al parco passi per la testa di spendere un milione per un'attrazione che piace ed ha sempre fila.
Avatar utente
Messaggio Da Stonem
#327550 Piccolo OT..al Six Flags Kentucky Kingdom hanno appena rifatto per quest'anno un restyling del loro SLC.. che ora da T2 si chiama T3, ovviamente con treni nuovi.
Peccato davvero perchè, tolti gli scossoni, sarebbe divertente.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#327561 Tanto per sognare:
Immagine
Non sono sicuro però che vada bene pure per Blue Tornado. Si dovrebbe riadattare.
Altrimenti questi:
Immagine
Avatar utente
Messaggio Da lore1991
#327573 Visivamente preferisco più gli ultimi, però gli altri devono essere veramente comodissimi :D
Messaggio Da Vespe
#327579 cioè quelli della prima foto sono prodotti dalla vekoma?
Avatar utente
Messaggio Da vampucio
#327972 oggi per caso ho curiosato sul sito vekoma e guardando il modello SLC ho visto che l'altezza minima è 1,30m e non ha altezza massima. Come mai invece gardaland ha alzato l'altezza minima di 10 centimetri e ha messo anche un'altezza massima? e poi come mai il sito riporta massimo 2 treni mentre spesso con super affluenza blue tornado va con 3 treni?
Avatar utente
Messaggio Da Artea
#327976 A parte il fatto che BT è un SLC versione extended, non credo che 2 sia il numero massimo di treni quanto piuttosto il set di base, da cui si calcola per esempio la portata oraria. riguardo alle limitazioni di altezza presumo che il proprietario possa alzare a sua discrezione i limiti indicati dal produttore.

Avete notato quante posizioni sono aperte? E' una azienda in espansione, nonostante producendo modelli standard, le sue installazioni passino inosservate sui forum di appassionati...