Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland
Avatar utente
Messaggio Da dome_il_blasco
#331926 Passati due splendidi giorni madonna quanta gente comunque , spacca di brutto gardaland a quanto pare, più di un ora di coda sulle big e almeno 20 minuti con gli express . Sabato sono arrivato verso le 13 passate, grazie ai consigli di peppe ,niente taxi .Appena entrato ho fatto l'adrenaline express e sono riuscito a fare tutte le attrazioni segnate, tranne niagara perché alla fine mi sono concentrato su oblivion e raptor . Con quest ultimo non ho utilizzato il pass perché in single ride non c era un anima e facevo prima,al contrario di domenica . La prima attrazione è stata obliovion ,fatta in ultima fila , che figata la drop mi ha bloccato il respiro , bellissimo anche il tema e l'area in generale . Sembra davvero di stare per andare in missione . La seconda è stata raptor , la mia preferita di tutte . Mi sono innamorato del treno , quanto casso è figo , poi il rumore che fa quando parte ! Il tema è fantastico e ben fatto , rende benissimo ,la stazione oddio la stazione,troppo bella . Adoro anche la voce del tizio in stazione . Poi starei ore a guardare il treno che passa onride non mi ha deluso , anzi....drop spezza fiato alla oblivion e percorso molto godibile , niente di adrenalico ma divertentissimo. La parte finale presa in quel modo lento è fantastica . Le protezioni le lasciavo sempre un po più larghe e quando arrivava il cast member le tenevo con la mano per non farmele pressare e andavo bene . Domenica sera farla al buio è stata ancora più bello (grazie ora solare).Immagino che ora mi considerate tutti babbano dai post precedenti che avevo letto ha fatto cagare a molti di voi . Poi ho fatto blue tornado da quello che ho letto , mi stavo un po cagando sotto sulla lift. Come scenografia fa la sua porca figura e mi piace molto esteticamente , anche il percorso non l ho trovato male se non ci fossero tutte quelle scosse di terremoto . Se non stavo con la testa sporgente , addios orecchie . E la gente scende con le orecchie rosse fuoco e sorridono anche io fortunatamente ero prevenuto e non ho riscontrato lesioni . Però è brutto fare un attrazione tutto rigido , con la testa sporgente e sperare di non sbattere . E dai commenti che ho sentito , viene elogiato pure . Bha sicuramente non hanno provato katun. Domenica ho fatto il pass delle 7 attrazioni perché c'era l'inferno, più di sabato . Almeno ho fatto un 7 volte oblivion perché all apertura era un po più contenuta la fila .
Invece space vertigo mi ha lasciato indifferente , per me le migliori torri sono quelle di mira.
Altra attrazione che mi è piaciuta sono stati i corsari , a livello di pirati dei caraibi a disneyland .
E niente è sicuramente il migliore parco d italia . Però però.....katun
Vado ad imbarcarmi per tornare a casa
Avatar utente
Messaggio Da dome_il_blasco
#331944 ahahahahahah oddio ho confuso . E' che da quando sono andato a mira e l'ho trovata chiusa ci sono rimasto così male che ce l'ho sempre in testa ora :lol: anche yucatan al rainbow mi veniva di chiamare niagara , dev'essere una specie di allergia che mi è presa . Tutti i water coaster sono niagara per me :mrgreen:
Avatar utente
Messaggio Da gabber78bs
#332133 Più che una mia curiosità si tratta di una domanda da parte di un amico, assiduo utilizzatore di marsupi. :D

Sui coaster non si son mai avuti problemi a portare il marsupio, anzi, era il metodo che ci suggerivamo a vicenda per non abbandonare telefoni e portafogli una volta saliti su qualche attrazione.
Da quest'anno, prima su Oblivion, poi su tutti gli altri coaster è proibito indossare marsupi, qualcuno ne conosce la motivazione?
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#358050 Trovo che sia il topic più adatto per un confronto diretto con Heide Park. Appartenente sempre alla Merlin, presenta la maggior parte delle attrazioni in comune. Quindi giusto per conoscenza riporto un confronto.
Da notare, aspetto fondamentale da tenere a mente, come Heide faccia la metà dei visitatori di Gardaland se va bene.

- Shaman si chiama Big Loop e non c'è margine di discussione, la versione di Gardaland è eccezionale per il perfetto contesto nel quale è inserito.

- Blue Tornado si chiama Limit. Si tolgono solo un anno, e quello di Heide è molto più sopportabile rispetto a BT, questa ennesima riprova di come una manutenzione seria possa migliorare anche un coaster vecchiotto. Per chi si fosse perso il primo caso, mi riferisco a Mammut che non faccio più a causa delle vibrazioni esagerate, mentre lo stesso modello a Phantasialand con 22 anni alle spalle sembra sempre appena inaugurato.

- Oblivion si chiama Krake ed è nettamente superiore alla versione di Gardaland. L'ho provato una decina di volte per esserne sicuro. La tematizzazione è migliore. Cemento di qualità, interno ed esterno, perfettamente a tema pirati. L'effetto scenografico del polipo visto dall'alto è nettamente migliore rispetto al buco nero di Gardaland. C'è anche lo splash brevettato B&M, un tocco di classe per chi guarda dall'esterno. Prevista anche la possibilità di bagnarsi sotto l'immelmann, altro valore aggiunto.
Il tracciato è migliore. L'altezza è la stessa, ma si entra in verticale dentro la bocca del kraken, questo cambia del tutto l'esperienza rispetto ad entrare in posizione orizzontale come avviene a Gardaland. Per il resto il percorso è più corto, c'è solo un camelback ma ha airtime serio.
Ultimo aspetto a dir poco fondamentale, c'è il deposito bagagli gratuito e custodito, utilizzabile notate bene, per un periodo di tempo illimitato. Particolarmente indicato per chi vuole recarsi anche sul wing coaster.

- Raptor si chiama Flug der Dämonen e non può esistere alcun margine di paragone con Raptor. Questo è più alto, più veloce, con più inversioni ed in due parole il primo pensiero appena sceso: pura arte. Il miglior design di un coaster che abbia mai visto e provato. Bellissimo da guardare da fuori, liscio che di più non si può a bordo, con le figure calibrate così bene, ma così bene, che davvero appena sceso mi sono preso dieci minuti per una riflessione filosofica su quello che sono stati in grado di realizzare.
Anche la tematizzazione e collocazione gioca il suo ruolo, perché il coaster è ribassato, con la tematizzazione della Transilvania alle spalle più in alto. L'effetto finale è.....superiore a Raptor.

- La torre di caduta si chiama Scream, migliore di Space Vertigo come esperienza on ride e migliore anche in fatto di tematizzazione. Presenta anche degli ingranaggi mobili con tanto di effetto audio durante la salita della torre. Un dettaglio curato, funzionante e che rende piacevole guardarla anche per chi sta sotto. Non a caso hanno previsto apposite panchine.

- Jungle Rapids ad Heide si chiama Mountain Rafting. Purtroppo non sono paragonabili perché il tema di quest'ultima è la natura, curata con estrema meticolosità, ma comunque differente da Jungle Rapids. Quello che però si può fare è comparare i percorsi, e vince Heide. Il tracciato non solo è molto più lungo e vivace, ma presenta anche effetti acquatici tipo i geyser ed una sezione cascate maestosa.

- Al posto di Ramses possiamo mettere Ghostbusters 5D, che è superiore in tutto. Parliamo comunque di una multi motion dark ride interattiva. Ci sono quasi soltanto schermi, ma per com'è strutturata l'attrazione è una scelta ottima. Assolutamente notevole la presenza di uno schermo circolare veramente immersivo, alla pari dell'immersive tunnel. Ottima qualità video, e sistema di mira assolutamente preciso.
In tutto questo c'è anche una coda interna tematizzata ed un preshow. Di Ramses c'è da prendere soltanto la bellissima facciata, ultimo ricordo di un passato lontano.

-Il trenino, Heide Park express ha tre stazioni, quindi una sua utilità come mezzo di trasporto, in un parco che non è piccolo. Soffre però dello stesso problema di Gardaland, è inadeguato rispetto alle dimensioni del parco.

- La monorotaia principale ha lo storage sul piano inferiore rispetto a Gardaland che ha lo storage di lato, soluzione molto meno gradevole al livello estetico.

- La politica sulle flat ride per adulti. A Gardaland semplicemente non esistono, ad Heide Park ce ne sono 6, delle quali 5 in un'area molto carina una accanto l'altra. In generale, Heide Park conta 39 attrazioni, contro le 31 di Gardaland che ha il doppio dei visitatori.

-La Main Street. A Gardaland non c'è. Ad Heide park sì, ed ha anche dimensioni importanti, soprattutto perché oltre alla strada principale c'è anche una piazza secondaria. Quest'area viene aperta molto prima dell'apertura del parco, mettendo a disposizione degli ospiti, enorme negozio con tutto il merchandise che si trova nei vari negozi, intero locale attrezzato per l'acquisto degli express (leggi seguito), punti ristoro con tavoli interni ed esterni, chiesa, bagni, deposito bagagli con gli armadietti economici ed estremamente pratici, ed ultimo un notevole centro servizi/info point grande e tematizzato. Fatto così bene, che ci sono anche i banchi predisposti con la modulistica per chi vuole fare o rinnovare l'abbonamento in tuta comodità, senza stare in piedi alle casse.
E non finisce qui, c'è anche il carosello ed un playground per bambini, aperti prima del resto del parco.

- La gestione degli express. C'è il negozio dedicato, ben contestualizzato e c'è il sistema della coda virtuale (com'era a Mirabilandia). Comodissimo e non crea disagio a nessuno. Io ne ho usufruito, e funziona perfettamente. Altro piccolo dettaglio, non esistono express singoli, supplementi prima fila ed altre amenità. Gli stessi ingressi express sono molto discreti, non invasivi.
Se si prende a noleggio il dispositivo basta lasciare il documento, altrimenti c'è la possibilità di sfruttare il proprio telefono mediante apposita app.

- La politica in merito alle fotografie. E' possibile acquistare un coupon per 6 fotografie, tra l'altro ordinabile anche online od acquistabile comodamente al centro servizi. Prezzo onestissimo, € 25. Ne ho visti molti in giro, quindi è un sistema che incrementa le vendite.
Più o meno tutti i parchi tranne Gardaland e pochi altri prevedono politiche di sconto per l'acquisto di foto multiple.

- Altre attrazioni in generale, Heide ha due gioiellini quali sono Desert Race e Colossos, le zattere rilassanti sul lago, il miglior spash battle che abbia mai provato, un percorso go kart per adulti...
Insomma maggiore varietà dell'offerta sia per adulti che per bambini.

- La ristorazione, a Gardaland è molto superiore. Ad Heide ci si basa su pizza e pasta imbarazzanti, hot dog, self service e snack vari. C'è solo una cosa interessante, Netrogenie che mi piacerebbe molto vedere a Gardaland. Bello da vedere ed ottimo da mangiare.

-Gli hotel. Gardaland vince, fine. L'adventure è meglio di quello di Heide, poi c'è solo uno pseudocampeggio buttato molto a caso.

Con questo credo di aver analizzato tutto. A che ci siamo metto anche i punti negativi di Heide:
1) Offerta per bambini equivalente a Gardaland, ma molto meno bella visto che non c'è Fantasy Kingdom
2)Attrazioni acquatiche non all'altezza, Fuga è trascurata, ma almeno esiste. Colorado Boat è meglio della controparte di Heide.
3)Manca una seconda dark ride importante.
4) Strade asfaltate invece che ammattonate, assurdo. Ok che il parco è il doppio o quasi di Gardaland per estensione, ma l'asfalto non si può guardare.
5)Manca un teatro.

Se avete qualche dubbio o richiesta in particolare chiedete.
Per me questo è quanto.