Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parchi italiani del gruppo Merlin. Scheda del parco Gardaland
Avatar utente
Messaggio Da flysimox
#304639 Non posso che esser daccordo, tralasciando le varie promo, abbonamenti ecc, un visitatore non dovrebbe spendere spende 37 euro per un parco giochi che può facilmente avere anche sotto casa, in quello spazio ci stava tranquillamente un altro family coaster, che poi l'area si davvero ben fatta questo è un altra storia.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#304641
Lucantropo ha scritto:Datemi pure del criticone incallito, ma non posso fare a meno di pensare che un'intera area che poteva essere destinata ad una flat/dark ride degna di un vero Parco Divertimenti è stata invece occupata da un'area giochi con scale, scivoli e altalene (come nel più tradizionale giardino pubblico di qualsiasi città)... :roll: se era per quelle quattro fontanelle c'erano già a Fantasi Kingdom e per gli scivoli d'acqua uno va a Caneva almeno stai in costume tutto il giorno.

Lapidatemi.

In linea di principio hai ragione, è chiaro che da un parco di livello Europeo si vuole sempre il meglio ed è giusto che sia così. Il vero problema sta nel fatto che i soldi a disposizione erano quelli, quindi o facevano quel che ci troviamo adesso, oppure niente.
Chiaramente, siccome è meglio avere qualcosa da pubblicizzare rispetto al nulla, la scelta su cosa fare è stata ovvia, così come è ovvio che ci potevano stare mille cose meglio di questa.

flysimox ha scritto:un visitatore non dovrebbe spendere spende 37 euro per un parco giochi che può facilmente avere anche sotto casa

Questo estremismo non è veritiero, non si pagano 37 euro solo per quello.
Avatar utente
Messaggio Da Apeman
#304651 Qualsiasi parco delle dimensioni di Gardaland , ha uno o più Playground, in un parco sono fondamentali, oltre ad offrire un servizio a chi ha bambini più o meno piccoli, contribuisce ad allentare la pressione sulle queue line delle attrazioni. Poi possiamo discutere sulla bellezza dell'area, personalmente la trovo ben realizzata, e sicuramente non la si trova in un parco pubblico...
Avatar utente
Messaggio Da muchwoo
#304654 Da piccolissimo la mia attrazione preferita era superbaby (!) e per quel target Gardaland non offre una così vasta scelta...
Può sembrare assurdo per noi, ma per i bambini sembra essere un'ottima zona.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#304663 Vi informo che l'area è stata deserta per la maggior parte del giorno. Ok che c'era poca gente, ok che forse farà più gola d'estate... Ma devo dire che anche i bambini più piccoli a gardaland cercano altro. Non so se è stata una scelta azzeccata, ma ovviamente non posso solo giudicare da una giornata sola. Vedremo...
Cmq sicuramente carina ma per me manca almeno un ingresso d'impatto. Il tutto è troppo orizzontale e poco verticale.
Avatar utente
Messaggio Da Loris8893
#304666 L'area è veramente molto carina, però come detto da Hermy è deserta quasi tutto il tempo al momento. Però diciamo che alla fin fine è uscita meglio di quel che mi immaginavo.

Per quanto riguarda il negozio del parcheggio dubito che quel che vendono nei negozi sia immagazzinato li. Infatti il servizio easy shopping è disponibile solo fino alle 16:00 (immagino che sia per il fatto che poi non ti posso più portare la roba all'ingresso).

Il bar per grazia di dio è ancora presente sebbene molto piccolo, proprio affianco all'info welcome.
Avatar utente
Messaggio Da peppe2994
#304672
Loris8893 ha scritto:Per quanto riguarda il negozio del parcheggio dubito che quel che vendono nei negozi sia immagazzinato li. Infatti il servizio easy shopping è disponibile solo fino alle 16:00 (immagino che sia per il fatto che poi non ti posso più portare la roba all'ingresso).

Sarà così. Portano solo i pacchi all'ingresso. per aver eliminato il bar si aspettano un uso massiccio del servizio, e secondo me sarà così.
Questa era una delle tante buone idee del concorso "il Gardaland che vorrei" e sono sicuro che avrà successo. Un servizio gratuito non lo rifiuta mai nessuno :lol:
Ultima modifica di peppe2994 il mer apr 02, 2014 2:04 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#304676
Oggi, primo di aprile, è ufficialmente partita la nuova stagione di Gardaland e, come nella migliore tradizione del giorno più “scherzoso” dell’anno, l’atmosfera che si è respirata nel Parco non poteva che essere all’insegna dell’allegria e del più festoso divertimento grazie anche all’inaugurazione della novità 2014 Prezzemolo Land e di Eurochocolate che sarà presente nel Parco fino al prossimo 13 aprile con l’originale claim “A passo d’uovo!”. Non sono mancati naturalmente gli scherzi; i più burloni, infatti, sono stati presi di mira per tutta la mattinata da Prezzemolo in persona che li ha poi ricompensati con prelibati doni!

Prezzemolo Land è stato inaugurato tra grandi festeggiamenti con enorme gioia dei bambini presenti che hanno letteralmente preso d’assalto questo nuovo e coloratissimo “mondo di giochi” interamente dedicato al divertimento dei più piccoli e delle loro famiglie nel quale campeggia un fiabesco Castello medievale circondato da spassosi scivoli bagnati, cannoni, botti e altri emozionanti giochi d’acqua. Oltrepassato il Castello, i bambini hanno trovato macchine volanti, grandi tavolozze di colori, ingranaggi, allegre catapulte, acrobatici tappeti elastici, torri, ponti e mille altre sorprese. Persino un planetario con tanto di rosa dei venti e un grande sistema solare sul tetto!

Prezzemolo Land è la prima attrazione nata dal suggerimento di un visitatore del Parco, Fabio Busato, vincitore - con le sue bambine Elisa (11 anni) e Martina (6 anni) - del concorso “Il Gardaland che Vorrei”, indetto tra tutti i fan di Gardaland la scorsa estate. La famiglia Busato è stata tra gli Ospiti d’onore oggi e - con grande emozione - ha presenziato all’inaugurazione del loro “suggerimento” che, come per magia, si è materializzato davanti ai loro occhi. Papà Fabio ha infatti affermato: “Oggi, davanti alla realizzazione di Prezzemolo Land, posso veramente dire alle mie figlie che ai sogni si può e si deve credere!” Prezzemolo in persona ha ufficialmente consegnato a Martina ed Elisa le chiavi del castello in segno di riconoscimento per la loro idea che, da oggi, farà divertire tantissimi bambini.

Grande soddisfazione è stata espressa da parte di Aldo Maria Vigevani, Amministratore Delegato di Gardaland: “L’idea della nuova attrazione nasce da un concorso indetto la scorsa estate, una sorta di “consultazione” realizzata tra i fan più affezionati, per dar voce diretta alle loro proposte e ci piace riconoscere che effettivamente il Parco quest’anno ha voluto soddisfare le esigenze dei propri Ospiti. L’attrazione è stata intitolata a Prezzemolo perché la nostra mascotte è famosissima tra i bambini al di sotto dei 12 anni di tutt’Italia. Inoltre, dopo il successo della scorsa stagione - ha aggiunto Vigevani - siamo particolarmente orgogliosi di poter accogliere nuovamente a Gardaland Eurocholate, il più famoso festival dedicato al cioccolato, in una versione più ampia che offrirà, per ben due settimane, ancora più emozioni ai nostri Ospiti. Si tratta di una partnership importante che unisce la dolcezza del cioccolato all’emozione del divertimento, un connubio sicuramente vincente.”

Anche Eugenio Guarducci, Presidente di Eurochocolate, ha condiviso l’entusiasmo di Vigevani: “L’appuntamento di Eurochocolate a Gardaland per noi rappresenta un momento molto importante; dopo quello autunnale di Perugia è certamente l’evento più rilevante della primavera che ci consente di raggiungere il pubblico del Nord Italia e dei numerosi Ospiti stranieri che giungono nel Parco da tutta l’Europa. Si tratta di una collaborazione di grande successo che contiamo di portare avanti anche nei prossimi anni”

Proprio Prezzemolo Land è stato il fulcro di alcune delle più accattivanti e golose iniziative portate nel Parco da Eurochocolate: i più piccini, hanno potuto cimentarsi ne L’Uovo di Colombo, il maxi puzzle a tema pasquale per creare non solo l’Uovo di Colombo ma anche pulcini, colombe, galline e tutti i personaggi suggeriti dalla fantasia. Hanno potuto cercare, nei forzieri, la chiave per aprire il “Castello dalle Uova d’Oro” mentre gli artisti in erba hanno potuto mettere alla prova il loro talento con “Uova a Regola d’Arte”: occasione unica per decorare golosi ovetti di cioccolato con i loro colori preferiti. In molti hanno ammirato il maxi Uovo di cioccolato alto più di 2 metri, protagonista del Concorso… Indovina quanto pesa! Per tutta la durata della kermesse, gli Ospiti possono continuare a provare ad indovinarne il peso. In palio, per il vincitore due cofanetti smartbox Scenari d'Italia, ciascuno con un soggiorno per 2 persone a scelta in uno fra 270 hotel in borghi e città d'arte d'Italia.

Inoltre, passeggiando nel Parco, gli Ospiti hanno potuto partecipare alle tantissime attività firmate Eurochocolate: dal simpaticissimo “Chocogalline in fuga”, al “Chocobowling” con i birilli trasformati in uova di cioccolato a “Pesca golosa” e a “Pasquale il coniglio”… tutti i giochi hanno dato la possibilità di vincere prelibati assaggi di cioccolato. Numerose anche le attività ludico-didattiche come i laboratori creativi e manipolativi dedicati ai più piccoli. Grazie a Chocolate Show, il grande emporio del cioccolato firmato Eurochocolate Gardaland gli Ospiti potranno scegliere, fino al 13 aprile, tra una ricca gamma di referenze proposte da aziende artigianali e imprese dolciarie, espressione dell’eccellenza nazionale e internazionale.

Gardaland propone sempre vantaggiosissime offerte, fantastiche opportunità e irripetibili vantaggi per tutti i suoi Ospiti! E per rendere la nuova stagione ancor più accattivante e irrinunciabile, quest’anno Gardaland propone diversi tipi di abbonamento stagionale (One, Premium e VIP) a partire da soli 47 euro. Dal 1° aprile al 2 novembre, infatti, sarà possibile entrare al Parco ogni qualvolta lo si desideri, scegliendo l’abbonamento “a propria misura” e usufruendo di esclusivi irripetibili vantaggi.



E ancora… tantissime offerte online! Da www.gardaland.it sarà possibile acquistare un biglietto al prezzo super scontato di € 27,50 (10 euro in meno rispetto al biglietto intero!!) scegliendo, con 7 giorni di anticipo, la data della visita.



Sono inoltre disponibili anche convenientissimi biglietti famiglia per nuclei di 3, 4 e 5 persone con bambini inferiori ai 10 anni. Il costo del biglietto famiglia è pari a euro 29,50 a persona.



Ma non è tutto! Con lo speciale coupon scaricabile dal sito sarà possibile acquistare un biglietto di ingresso al vantaggioso prezzo di € 30,50 e, inoltre, pranzare a soli 7,00€.



Da non dimenticare i biglietti combinati che consentono l’accesso a Gardaland e a Gardaland SEA LIFE Aquarium ad un prezzo davvero speciale. Per ulteriori informazioni www.gardaland.it



C’è solo l’imbarazzo della scelta: divertirsi a Gardaland risparmiando è davvero facile!




Avatar utente
Messaggio Da BluLuk
#304697 Bhe la zona acquatica in estate attrarrà molto sia bambini che non quindi aspettiamo ;)
Avatar utente
Messaggio Da Marcello
#304937 Buongiorno a tutti!

Di seguito una piccola recensione sulla nuova area.

Premessa per meglio contestualizzare il mio punto di vista:
- ho una bimba di tre anni
- andiamo a Gardaland circa 30 volte l’anno
- fortunatamente abbiamo visitato parchi in mezzo mondo

Siamo arrivati al Parco sabato mattina verso le 10.15: nessuna fila in ingresso e poche decine di persone intorno a noi, molte abbonate.
Arrivando nella ‘piazza Medioevale’ guardando a destra si nota subito la nuova macchia di colore e sinceramente l’impatto visivo non mi dispiace.

L’ingresso non è stile Las Vegas, ma nemmeno sottotono: fa quasi tenerezza vedere due ‘banali’ altalene in un parco come Gardaland, ma lo sguardo è immediatamente catturato dalle quattro grandi strutture presenti nella stessa area (del castello scrivo dopo).

Dopo qualche minuto di studio e perplessità, mia figlia si è lanciata con entusiasmo tra corde, mini free-climbing, scale su tronchi e ‘ponti tibetani’; per ora tutto è nuovo e lucido, ma comunque la struttura appare solida e a prova di bambini.

Difficilmente si può rimanere meno di mezz’ora: i bimbi si imitano, corrono, saltano e si divertono come matti.
Le panchine per i genitori sono fuori da questo spazio recintato, quindi all’interno si resta in piedi.

Con spirito collaborativo più che critico segnalo alcune azioni preventive a correttive che implementerei appena possibile (meditate nel pomeriggio, quando solo qui erano presenti almeno cinquanta bimbi):
- i vari ponti di corda sono ‘one way’ quindi permettono il passaggio di un bambino alla volta; spesso si incontrano a metà e alcuni si spaventano, altri spingono, taluni si spostano a fianco e pochi avanzano come rulli compressori. Ideale sarebbe avere due percorsi paralleli o almeno provare a definire un senso unico, ma per come è costruita la struttura mi sembra difficile (si sale e si scende da più punti)
- l’addetto all’ingresso è poco più che inutile: gira, sorride, saluta, ma la vera funzione ancora mi sfugge. In compenso l’utilizzo è limitato ai bambini di altezza inferiore a 140 cm e questo non viene fatto rispettare. Il problema non è ovviamente legato ai ‘più grandi’ in sè, ma inevitabilmente la foga nel gioco, la forza e l’incontrollabilità che li distingue li rende ‘pericolosi’ per i bimbi più piccoli, che si vedono scavalcati, saltati e intimoriti.
- I genitori dovrebbero essere sempre presenti, vicini ed avere un ruolo di controllori attivi: sembra scontato, ma il più delle volte non è così. Sgridare il figlio di un altro perché ha spintonato, calpestato o scavalcato il tuo è veramente spiacevole, ma in queste condizioni a volte diviene inevitabile (non deve valere la legge del più forte)
- Alcune parti sono pericolose, soprattutto se non si attua la vigilanza sopra riportata: le ‘finestre’ di ingresso diventano aperture nel vuoto per i bimbi che sono già all’interno ed il rischio è un volo di più di un metro.
- Una vite di sostegno già mancava, al suo posto varie piccole schegge di legno: a parte questa svista credo sia comunque impossibile eliminare il problema e qualche piccola ‘ferita’ alle manine è da mettere in conto; già ora, anche se tutti i legni sono ben lavorati e rifiniti, le parti abrase, non lisce o scheggiate sono varie.

Nel complesso questa parte è molto carina e godibile, impossibile trovarne di pari livello nei parchi di città.

A pochi metri si trova il grande castello ‘acquatico’: si entra scalzi passando per una vasca lava piedi e poi ci si può scatenare tra lunghi scivoli a tubo, cascate e fontane. E’ una attrazione assolutamente estiva: in tutto sabato, nonostante i 20 gradi e la presenza a tratti del sole, NESSUN bambino è entrato (me lo ha confermato anche la ragazza ‘di guardia’ all’ingresso)
Molto coreografico, nella stagione calda credo accoglierà da solo decine di bambini: naturalmente per ora non posso valutare sicurezza, ergonomicità e ‘risposta’ emozionale.

Subito a fianco è presente la struttura non sorvegliata dove lasciare scarpe e abitini asciutti, oltre a spogliatoi e bagni ben realizzati. Peccato ci sia un insidioso scalino tra la zona vestizione ed i lavandini: quando sarà tutto bagnato occorrerà attenzione per non scivolare e sbattere sul pavimento in ceramica (non antiscivolo)
Brutti e non so quanto utili i due maxi asciugatori giallo limone posti in bella vista: funzionano con una moneta da due euro o due da un euro per 3.5 minuti.

Sempre percorrendo pochi metri si arriva nell’ultima parte del Land: quella delle colline salterine.
I tappeti elastici sono cinque o sei, di varie dimensioni, sicuri e ben realizzati. Le panchine sono proprio di fianco.
Il wifi è attualmente pessimo in questa parte: una ‘tacca’ al massimo (almeno con il Galaxy S4): se non già previsto occorre potenziarlo.
Da regolamento può salire solo un bambino per tappeto: inapplicabile ed utopistico.

Considerazioni finali: sicuramente questa parte di Gardaland ha una funzione importante, accogliendo almeno cento bambini (quindi a spanne due/trecento persone) che così non sono in fila alla Doremifarm, al Volaplano o al Bruco. Le file nelle attrazioni per i più piccoli saranno più brevi con gioia di tutti.
A parte questa funzione ‘di scarico’ piace davvero tanto ai più piccoli (3-5 anni) che difficilmente se ne vorranno andare prima di mezz’ora (Più probabile un'ora o due).

Piena di colori e di vita a mio parere è davvero una bella novità.

Se genitori e nonni svolgeranno il proprio naturale ruolo, non lasciando bradi figli e nipoti, problemi di sicurezza seri non ne dovrebbero capitare.

Riverifico quanto scritto nei prossimi due sabati!! :wink:
Avatar utente
Messaggio Da Vespe
#304954 bellissima rcensione marcello!
nulla da ggiungere a quello che hai detto.
prezzemolo land funziona, e domenica ho proprio visto i bambini divertirsi come matti, e i genitori rilassarsi...
va perfezionato solo la mancanza di ombrelloni...qualcosa che ripari dal sole d'estate...

altra cosa....dovrebbero mettere dei cartelloni gigantissimi DIVIETO DI FUMO.
i genitori seduti ai tavoli fumano allegramente con vicino altri bambini...

bellissimo che ora il trenino passi lì in mezzo, e riacquisti un pò la funzione panoramica perduta.
Avatar utente
Messaggio Da Loris8893
#304956
Marcello ha scritto:quando sarà tutto bagnato occorrerà attenzione per non scivolare e sbattere sul pavimento in ceramica (non antiscivolo)


Stessa identica cosa che ho pensato io vedendo in generale la zona acquatica e spogliatoi.....non c'è la minima superficie antiscivolo :|