Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parco italiano del gruppo Parques Reunidos: Mirabilandia
Avatar utente
Messaggio Da Direktor
#343984 Se posso permettermi vi propongo il commento che ho scritto anche su un'altro forum:

Ciao a tutti...
Ieri finalmente ho provato phobia....
Il mio commento sarà un po' lunghetto,sapete che io sono rompiscatole all'ennesima potenza quando voglio...quindi..ahhahha...
Sicuramente mi scapperà qualcosa,quindi chi vuol provare phobia bhe,non legga.. :-D
Il mio commento ovviamente non vale nulla (io spererei di si prima o poi) e sicuramente piacerà a qualcuno phobia,anche se lo vedo esclusivamente per un target 13 / 16 anni....dove le ragazzine strillanti anche quando vedono topogigio corrono di qua e di la in ogni occasione...
Sicuramente phobia non vale ne 5 ne 3 ne 2 euro....non sono giustificati per nulla...assolutamente....


Parto dalle cose quasi positive:
Facciata ora ben fatta,sicuramente di sera si sarebbe meritata qualche effetto luci...la voce che parla nell'audio esterno è molto carina..peccato che sia sempre la stessa traccia..
Le colate di sangue dalle porte fino ai "pozzetti" molto carine e adatte a foto splatter..
Qui si fermano le cose positive

Gli attori:
Probabilmente l'unico attore bravo e da lodare è il signore rasato che fa quella spece di preshow con le regole..molto ma molto bravo....
Il resto bho..il classico urletto..e ,se veramente c'è un cast spagnolo,come dicevo,hanno un concetto ben diverso di spavento,e si vede,perchè forse spaventano persone veramente sensibili anche a stare a casa da soli...
La tipa dell'esorcista nel nostro caso sembrava piu' una ballerina di un night club...bho...

L'attrazione:

Dopo la passeggiata,perchè di altro non si tratta, salta subito all'occhio l'assoluto riciclare di ghostville sin dal primo metro.La prima scena nelal chiesa è qualcosa di ridicolo,quasi comico,in piu' c'è la comparsa che parla inglese...ma come????La metà dei guest di mira fa fatica parlare italiano,e gli metti pure uno che parla inglese???In piu' anche qui la zona è molto grande,ma ne viene sfruttata una piccola parte,quindi totalmente inutile...
Il percorso è ben illuminato,si nota sempre il soffitto in alcune parti..
Se qualcuno mastica haunted house avrà subito la sensazione che chi ha realizzato phobia NON E' UN PROFESSIONISTA DEL SETTORE,oppure si spaccia per tale...
Guardate le decine e decine di siti specializzati..guardate horror house di movieland,guardate inferis...Hanno tutti la caratteristica comune...ovvero i freno psicologici..ovvero corridoi semibui o bui che frenano i guest per gestire i gruppi...phobia no...quindi segno di non sapere... per voi sarà un commento inutile questo,ma se andate su technical insanity (forum di haunted house) c'è gente che parla post su post di come fare il miglior corridoio buio che fa da freno..quindi ha il suo perchè.
Se qualcuno sa il nome e cognome di qusta/o fantomatico esperto del settore me lo puo' passare?Non per contattarla ma per vedere i precedenti lavori...
La durata dell'esperienza nel nostro caso non ha superato i 5 minuti,granzie anche ad una cast member non in costume che ci ha frenato,non perchè eravamo veloci ma semplicemente perchè i gruppi vengono "buttati dentro" troppo in fretta...grosso errore...

L'audio all'interno dell'attrazione è scarso e poco presente,riciclo di ghostville o poco piu'..troppa luce e ambienti troppo grandi ma non sfruttati....

Le props ad aria compressa sono rimaste in alcuni punti,e sono davvero ridicole perchè vengono gestite veramente lentamente direi in maniera quasi imbarazzante...

La gestione della biglietteria bho....hanno voluto risparmiare facendo l'horror shop all'uscita dell'attrazione,dove oltretutto si vede l'utlima scena.Horror shop con magliette tazze..biglietti e frigo con l'acqua...va bhe...dopo che ho fatto il biglietto e mi sono visto l'ultima scena devo uscire,andare in fila nella vecchia queue di ghostville mi controllano il biglietto prima di entrare nella queue,dove c'è l'ennesimo cast member che lavora e si prende tutte le insolenze della gente che si lamenta..e lui dice che il biglietto è perchè phobia è una attrazione di esterni che sono in affitto dentro....mha...mi faccio la queue...30 minuti a dir tanto ieri,entro nell'ingresso di ghostville..mi faccio il corridoio di ghostville con i monitor dell'ex video tutti blu.senza nulla..alla fine del corridoio mi trovo l'ennesimo cast member che controlla i biglietti...MA CHE SENSO HA????3 step per cosa...3 persone da pagare per un solo ingresso??ma siamo impazziti??? Questo si chiama spreco non ottimizzazione.....crea caos,spendono piu' soldi e hanno fatto vedere che non ci sanno proprio fare...

Meglio che mi fermo...
Phobia è un flop,occasione mancata,corto inutile e fa vedere che la parque reunidos e chi dirige il parco vede solo le occasioni di guadagno di soldi facili,credendo che i guest abbocchino....certo,all'inizio abboccano poi vedrete cosa succederà..Mirabilandia stà sbagliando tutto,i guest sono sempre piu' nervosi e vedrete che sarà sempre peggio...i clienti non sono piu' quelli anni 80,ora vogliono quello che pagano,e mirabilandia non sa darlo..promette divertimento e non magia ok,ma ieri il divertimento era al minimo storico...

Posso dire che tra tutte le haunted house che ho provato phobia è la peggiore,e,dire io che inferis è meglio... :cry: :cry:
Ok,si è sfruttata in parte la bella tematizzazione di ghostville....ma phobia risulta essere un uovo di pasqua economico..bella la carta,m a aperto l'uovo la sorpresa fa proprio cxxxxxx...Inferis almeno un pelo di originalità ce l'ha.....

Commento finale:
Phobia,prodotto qualitativamente basso pubblicizzato a dovere per spillare soldi al guest curioso
Ultima modifica di Direktor il dom lug 17, 2011 1:20 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Frodo
#343987 Che peccato, mi aspettavo grandi cose da Phobia... Cavolo io non me ne intendo molto, ma il buio e gli ambienti ristretti da claustrofobia sono gli elementi fondamentali da garantire in questo genere di cose, nel mio primo giro (fatto in prima fila) nella HH del Movie tremavo da tanto mi mettava soggezione l'ambiente.
Ora mi vengono in mente le Horror house temporanee sia di Port Aventura che del Warner di Madrid...temporanee, ma decisamente di livello, ma ci vuole tanto a realizzarne una simile?
Avatar utente
Messaggio Da Direktor
#343988
Francesco_96 ha scritto:Peccato, comunque credo che sarà sempre a livello della HH, l'unica cosa è che è a pagamento. :evil:


Forse non ci siamo capiti...la horror house di movieland non è una spanna sopra,ma 2 metri sopra a phobia!!Molto meglio,ben gestita ma sopratutto ben progettata...Io in giro per l'europa ho trovato raramente qualcosa che si potesse avvicinare alla horror house di movieland a livello di progetto....

Phobia è una presa in giro...

Bastava poco per fare di piu'...a mira hanno fatto il peggio che si poteva fare in questo campo...per fortuna è rimasto il vortex tunnel che ti sballotta un po',per il resto bho...ma anche chi l'ha provata della dirigenza non si è preso un po' a cuore la cosa passando un po' vergogna????....bho....
Avatar utente
Messaggio Da Direktor
#343990 ma sicuramente a qualcuno piace...gente a cui non piace essere spaventata piu' di tanto,o persone chen non hanno mai visto ghostville o persone a cui piace tutto...o persone che pagano e dicono per forza che è bello perchè hanno pagato....

Ma qualitativamente è scadentissima...chi ha visto ghostville avrà solo l'onore di girare dentro ad una parte di questo a piedi piuttosto che su i carrellini....questa forse è la parte piu' interessante...
Avatar utente
Messaggio Da Francesco_96
#343991
Direktor ha scritto:Forse non ci siamo capiti...la horror house di movieland non è una spanna sopra,ma 2 metri sopra a phobia!!Molto meglio,ben gestita ma sopratutto ben progettata...Io in giro per l'europa ho trovato raramente qualcosa che si potesse avvicinare alla horror house di movieland a livello di progetto....

Phobia è una presa in giro...

Allora è una fregatura. :-(
Messaggio Da Vespe
#343992 beh mi ha spiazzato il discorso di direktor!!!!!!! :shock:
cioè addirittura peggio di inferis?????????????????
no dai non è possibile, ce ne vuole a far peggio di inferis!!!!
devo spendere 5 euro assolutamente e recensire!
Avatar utente
Messaggio Da Direktor
#343993 Come ho detto:
Se parliamo esteticamente è meglio di inferis,ma phobia è talmente disorganizzato e poco originale che cade giu' in graduatoria...a me non me ne frega un accidente di vedere delle belle cose...mi devono spaventare.....se no che senso ha una haunted house...l'unico pezzo bello che è rimasto di ghostville è il vortex tunnel......
Avatar utente
Messaggio Da Kaos
#343994 Direktor, ma in europa quali sono le horror house che meritano secondo te? Tralasciamo quelle allestite provvisoriamente per halloween però...

Inoltre vorrei chiederti: quali sono i requisiti fondamentali di una horror house per spaventare a morte?

Peccato per Phobia se davvero è così. Meglio spendere soldi in coaster a sto punto :mrgreen:
Avatar utente
Messaggio Da Direktor
#343995 Presumo che dopo tutte le mie lamentele io sia entrato nella lista nera del parco,ma poco mi importa...
Purtroppo di haunted house fisse in europa ce ne sono davvero poche (comprendiamo anche l'inghilterra),ma meglio poche e buone che avere un ammasso di robaccia no?? :-D abbiamo i dungeon della merlin,che sono strutture ben fatte,haunted house davvero con le carte in regola.Mediamente trill ma regalano una esperienza,abbiamo Kruger hotel al Tibidabo in spagna,questa secondo me puo' concorrere per il primo posto....saw live mmm...non è un gran che...la nostra casalinga Horror House di movieland è ottima...ovviamente per molti trillissima,per altri mediamente trill....poi dipende da quanto ci si fa coinvolgere...
Il problema di phobia è la completa staticità..ok per gli scheletri che si muovono,ma gli attori non hanno una scena..
Per chi non è mai entrato a movieland in horror house o phobia non legga d'ora in poi se non vuole rovinarsi la sopresa.

Movieland ha una haunted house con i fiocchi...forse solo il finale è un po' moscio perchè ci sono comparse non capaci di esprimere la scena al 100% molte vole,in piu' c'è molta luce dell'uscita...ma il resto è perfetto.
Se io ho un attore che mi deve spuntare dal cimitero di phobia...cavolo mi spunta da un angolo mi fa bu e poi?????non c'è azione,non mi crei disagio..oltre all'urletto della 16 enne cosa vuoi che salti fuori da una scena così...Movieland ha azione...cavolo hai il tipo in gabbia che fa determinati gesti prima di spaventare...idem la scena di the ring che è molto bella ora a movieland...la sedia elettrica la trovo fenomenale...L'esorcista di movieland è qualcosa di ottimo,quella di phobia oltre ad avere una posizione infelice ha proprio l'aria di un buttato li...non c'è interazione tra guest e comparsa...a movieland praticamente si..

Tra le stanze di movieland sono stati creati corridoi che rallentano le persone,che danno il tempo alle scene di resettarsi,che danno anche la libertà alla comparsa di improvvisare....queste sono le haunted house fatte bene....e pur un corridoio piuttosto buio non costa nulla a farlo...ma phobia non li ha...e non tirino fuori le storie della sicurezza perchè a tutto c'è soluzione...

Una haunted house deve avere sul guest un impatto emotivo.
Oltre all'ambientazione gli si devono dare queste cose in una scena: guest entra in una scena,quindi suggestione data dall'ambiente,azione,effetto,azione...
Prendiamo in esempio la sedia elettrica di movieland:
Entro nella stanza e vedo una vittima sulla sedia elettica - suggestione ambiente
La sedia elettrica parte e il tipo si dimena - azione
Il guest mediamente si spaventa - effetto
Il condannato si alza e ti corre dietro deambulando -azione

E in quasi tutte le stanze delle horror house hai uno schema così...ora...non dico che è facile studiare scene con queste cose ben fatte,ma chi ha pensato quella di movieland sa il fatto suo... Phobia non ha nulla di questo.... questo schema lo trovi in tutte le haunted house.Puoi trovare i 4 punti anche divisi tra piu' comparse in scene vicine o nella stessa scena...insomma l'importante è mettere a disagio il guest...
Poi il nome phobia......non è legato a nulla dell'attrazione..almeno inferis ha qualcosa a che fare con l'attrazione in se....

Mi spiace per mira.... so che Cyd se l'è presa per le mie critiche..immagino,ma da appassionato del settore mi sento di farle...e come ho detto mille volte...io non sono nessuno,quindi tutti si faranno la propria idea provando...se poi vi piace meglio per voi no??? ;-D provare e giudicare..
Messaggio Da Dr.Pest
#343996 Ehhh kaos non sai quante idee avrei per far cagare adosso la gente...mi e sempre riuscito bene senza scenografia figurati con xD il primo grande passo per spaventare secondo me é usare un qualcosa che provochi ricordi o esperienze o qualcosa di...reale... I migliori horror sono quelli che ti tengono sempre con la tensione a mille..quelli che.dopo il film ti fanno pensare...e poi se ci sono quei rari tipi.che ti portano all autosuggestione e li e fatta..il corpo reagisce.e si prepara xD