Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Tutta la magia disney al servizio dei parchi divertimento, Disneyland Paris, Walt Disney World ...
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#131045 Il gruppo Lagardère e la società EuroDisney hanno elaborato uno progetto di circuito di formula 1 temporaneo, il cui piano è stato pubblicato la settimana scorsa, nel sito del sindacato d'agglomerazione nuova (SAN) della valle-Europa.Il progetto installerebbe, il tempo di un grande premio, il circuito "sotto le finestre" dei parchi di svaghi di Disneyland Resort Parigi, secondo un portavoce di Disney. Utilizzerebbe parti di viabilità pubblica esistente, ma che sarebbero raddoppiate, ed altre che sarebbero create. La disposizione sarebbe compatibile con la costruzione di alberghi, prevista all'interno della zona che delimita.

La società Disney ha precisato che non era portatrice del progetto, che non "era investita nel finanziamento dei operazioni", ma che aveva dato il suo accordo "per mettere a disposizione un terreno", ponendo condizioni in ciò che riguarda l'inquinamento atmosferico e gli inquinamenti acustici. Oltre al progetto presentato da Lagardère, tre altri candidati si sono dichiarati: il dipartimento dello Yvelines (via i comuni di Flins-sur-Seine e Mureaux), "Magny-Cours 2", che consiste in un rinnovamento dell'attuale circuito di Magny-Cours, e le "Val
de France" nella vallée de l'Oise, vicino di Sarcelles.

La Federazione francese dello sport automobile renderà pubblico il 15 ottobre l'elenco dei progetti presi in considerazione per l'organizzazione del grande premio della Francia di Formula 1 in 2010. quest'elenco sarà in seguito sottoposto a Bernie Ecclestone, il grande banchiere della formula 1, che sceglierà la proposta che
gli conviene meglio. Per il 2010, Bernie Ecclestone non ha nascosto la sua volontà di vedere un grande premio disputarsi nella regione parigina, è riconosce la sua preferenza per Disneyland.

Ecco il porgetto di circuito

Immagine
Avatar utente
Messaggio Da Neo
#131049 Di questo progetto ne ho sentito parlare molto in tv. Infatti il contratto con il circuito di magny-court scade il prossimo anno, ma bernie ecclestone non è propenso a rinnovarglielo nemmeno dopo i lavori di ammodernamento. E' invece interessatissimo a fare un circuito intorno disneyland. A quel punto potrei morire...F1 e disneyland nello stesso posto...
E direi decisamente più vicino di Abu-dabi dove il prossimo anno ci sarà la chiusura del campionato di F1 nel circuito costruito nei pressi del parco a tema ferrari.
Avatar utente
Messaggio Da Neno
#131114 beh per chi è appassionato di formula 1 può essere una buona motivazione per visitare il parco e soprattutto alloggiare negli hotel del resort= hanno solo da guadagnarci, l'uno fa pubblicità all'altro
ben venga, mi piacerebbe molto
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#131159
Neno ha scritto:beh per chi è appassionato di formula 1 può essere una buona motivazione per visitare il parco e soprattutto alloggiare negli hotel del resort= hanno solo da guadagnarci, l'uno fa pubblicità all'altro
ben venga, mi piacerebbe molto


O.K., ma il prezzo dei biglietti sara alle stelle
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#132624 Quasi 250 dimostranti si sono mobilitati sabato 15 novembre a Chessy (Seine-et-Marne), sul quadrato di Disneyland, per protestare contro il progetto di costruzione di un circuito di formula 1 sull'agglomerazione. Riunito all'appello dell PS, dei verdi e dell'associazione corre circuito della valle dell'Europa, se ne sono
presi alla società Euro Disney, che mette il terreno a disposizione per la costruzione del circuito.

Questo progetto di formula 1 "non ha il suo posto nella nostra regione" poiché "F1 distruggerà le nostre condizioni di vita". Per Françoise Pradayrol (verdi) di Serris, "nel quadro dello sviluppo duraturo, non si va nel buon senso delle preoccupazioni ecologi ." Il progetto controllato dall'ex-campione del mondo Alain Prost e Lagardère Sports fa parte di un elenco di sei convergente per l'organizzazione del grande prezzo della Francia, a partire dal 2010 o 2011, in sostituzione del circuito di Magny-Cours, nella Nièvre, a lungo da denigrato dalle autorità della F1.