Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

tutti i parchi del mondo in una sola stanza!
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#134512 Ecco,

video del dark ride DROOMVLUCHT (il volo dei sogni)

http://fr.youtube.com/watch?v=Q1LdXrLWG ... annel_page

video MADHOUSE VEKOMA VILLA VOLTA

http://fr.youtube.com/profile?user=mait ... iew=videos
Avatar utente
Messaggio Da Vespe
#134549 bene bene bel resoconto, a giudicare dalle immagini e video si respira a 27 euro, 5 + di gardaland un'aria natalizia meritevole! questo lo dico perchè il magic winter gardesiano deve ancora migliorare secondo me e ampliare l'offerta data!
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#140874 sfrutto questo topic, nella speranza che il nostro maite sappia rispondermi :D

Qual'è l'areoporto più vicino a Efteling ? Che collegamenti si possono utilizzare una volta là per raggiungere il parco?

Il sito non è chiaro non da opzioni per chi arriva con l'aereo. E sicuramente tu saprai qualcosa di più comodo XD
Avatar utente
Messaggio Da Oge
#140884 Il primo video non riesco a vederlo....mi dice che è stato rimosso dall'utente...
Comunque bellissimi video complimenti ;)
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#140903
Hermy ha scritto:sfrutto questo topic, nella speranza che il nostro maite sappia rispondermi :D

Qual'è l'areoporto più vicino a Efteling ? Che collegamenti si possono utilizzare una volta là per raggiungere il parco?

Il sito non è chiaro non da opzioni per chi arriva con l'aereo. E sicuramente tu saprai qualcosa di più comodo XD


Allora dovrebbe essere

Eindhoven (52km da Efteling) (treno fino a Tilburg - 's HERTOGENBOSH dopo naveta bus per il parco
Rotterdam (76km)
Deurne (Anversa) (65Km) ma aeroporto regionale
Brussels Airport (130km)
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#140905
Oge ha scritto:Il primo video non riesco a vederlo....mi dice che è stato rimosso dall'utente...
Comunque bellissimi video complimenti ;)


Grazie, come sono sul posto ancora, preparero il solito trip report
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#140920
Hermy ha scritto:infatti mi è venutala curiosità per quel parco vedendo le foto di maite :D , grazie per le info cmq !!


Immagine Immagine Immagine

È con un entusiasmo sempre rinnovato che ho messo il capo questo sabato su Efteling.
Arrivato a destinazione, il prezzo del parcheggio è montato a 8€ (+1 rispetto all'anno scorso) i nostri carrissimi parchi diventano realmente specialisti dell'accumulazione di veicoli e dell'incasso… bene ….
Il prezzo d'entrata è invece invariato (28€), abbastanza gente per mettere dell'ambiente ma non la grande folla - l'ideale - ho fatto massimo una fila di 20 minuti all'Olandese volante.
Il parco è splendido come la sua abitudine, tutto funziona a meraviglia, non ce stato uno solo guasto indicizzato sul giorno, tutto è pulitissimo e lo resterà durante il giorno, tutti i punti “di restauro„ aperti, in breve, un esempio per alcuni parchi.

Immagine Immagine Immagine

Prima fermata: il dark ride Fata Morgana uno riferimento storico nel mondo dei parchi europei, il posto è splendido pieno di tulipani multicolori - deciso a dirigersi verso “de Vliegende Hollander„ risalgo il parco profitando al passaggio delle sberle benefiche distillate senza ritenuta dal Bobsleed. Avevo informato i miei amici che mi accompagnavano per la prima volta, la rimessa nell'asse del bob con le guaine è abbastanza brutale… ma molto molto necessaria altrimenti… PULL… .
È divertente o.k ma poco posto per le gambe è il flusso non è terribile (4 persone per bob). Passiamo di fronte al tempio azteco per sgranchirsi le gambe, partenza dello rapid fiume Pirana. Non ha l'aria terribile a prima vista, ma ti prende in traditore là dove non lo attende e se non hai fortuna potresti uscirne terribilmente umidificato o totalmente inzuppato. Segue il vecchio Vekoma « Python » che ancora questa volta non mi ha né deluso né meravigliato, l‘ho trovato anche più flessibile da quello che la voce diffonda (più per tradizione, ma non sempre giustificato sul Vekoma), alla parte posteriore del coaster i nuovi lavori hanno l'aria di bene avanzare.

Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine

E quindi venne il capo d'opera della Intamin: il wooden Pegasus. Lo conosco perfettamente questa sporca bestiola, ciò fa molte visite che evitavo poiché per rimodellare il vostro dorso non cè di meglio. Ma perché è probabile che questa stagione sarà la SUA ultima stagione, mi sono piegato a questa specie di "te Deum„ voluto a tutti i costi dai miei amici. Hanno rapidamente compreso la mia avversione per questa tortura, fin dalla prima curva neanche lanciato, si si chiede subito: “che è questa cac..? „ Fortunatamente è breve ma intenso… pace al suo cuore e brucia (in piccolo legno) in inferno… aïe aïe… Bene la ricompensa a l’uscita, una bella prospettiva globale su "de Vliegende Hollander„.

Immagine Immagine Immagine Immagine

Finita di ridere, all'attacco dell'Olandese Volante, l'anno scorso una tempesta aveva messo fuori servizio una parte del parco durante una mezz'ora di cui dVH, ero restato bloccato nel corridoio principale, la gente si era ammucchiata come sardine in un ambiente elettrico con i rumori i suoni ed il bisbiglio ed i grida dell'attrazione, io avevano visto più di 20x il soffito rosseggiare (effetti speciali) sotto le risate sadice del capitano Willem Van der Decken… la pazzia, bambini piangevano… haaa… la maledizione della nave fantasma… questa volta nulla di tutto ciò, la folla si infilava piacevolmente nelle piccole stanze per portarli al doppio marciapiede d'imbarco, e questa melodia che vi imbalsama lo spirito che li invita quasi a ballare… è un grande e bello lavoro. Le barche sono comode, del posto ragionevole per le gambe. Ecco, noi partiti attraverso la nebbia ed il suono della campana che risuona nell'oscurità (adoro questo passaggio) quasi nessuno non parla nel treno!!!. Quindi la sbraita, il vento, i lampi, la nave fantasma emerge del nulla, si tuffa leggermente una prima volta verso il lift - delle acque colano lungo il guscio - il viso immenso del capitano poi appare di fronte con il proprio sogghigno enorme e si trasforma in teschio, il treno è caricato sul lift come un razzo a Cap Canaveral, tutto è liberato (secondo grande momento per me) nel momento in cui ci si fracasserà contro la parete del tetto della torre, le porte si aprono per la grande immersione…

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Bene il seguito tra pochissimi tempi. .ma se avete la possibilita andate in questo splendido parco…
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#140928 Chiedo l'indulgenza per il mio italiano, grazie

Immagine Immagine Immagine

Se lo permettete, riprendiamo il corso normale delle nostre emissioni, ne eravamo restati all'immersione nel percorso coaster di dVH, che simbolizza le onde di un mare scatenato, è vero che le bocche fini, i professionisti mai contenti ed gli eccellenti della discesa pazza alla budella che risale possono rispondere che attendevano un migliore sviluppo del percorso qualcosa molto più di intenso e uno « splash » finale molto più potente ma non è la filosofia di Efteling, tutti può montare nei treni senza troppa apprensione.
Dinanzi al nostro piacere béato decidemmo di rifare il percorso (in realtà lo abbiamo fatto 4x sul giorno) la seconda volta, (in quattro) siamo stati accompagnati da una pseudo corale tipo Ober Bayern bene in gamba punto di vista pazzerie, che canticchia (non piuttosto vociferando o ruttando) l'aria dell'attrazione, un vero massacro in più accompagnato da una tromba orribile di plastica che uno di loro aveva ereditato di uno gioco. Una volta il coaster lanciato ciò aveva l'aria del carico della brigata leggera, un grande momento d'ilarità.
Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine
Nonostante la nostra tentazione da seguire quest'allegri buontemponi (ce li incroceranno durante il giorno, sempre in uno stato secondo ma sorvegliati a distanza da un duetto della sicurezza in bicicletta!), il nostro piccolo stomaco richiedeva la sua fornitura, a noi le fricadelle molle, le patate frite de-con-sur-gelate, la maionese zuccherata (rhhaaa….. lo avevo bene detto agli altri piantela la maionese olandese) la pizza di cotone e le paste flange, in breve il nostro pasto costoso abituale di parkfans che ne non ha nulla da incerare poiché non troppi tempi da perdere al raggio culinario siamo là per diversa cosa. I punti di restauro sono molto numerosi a Efteling e qualsiasi operativo (anche nel mese d'aprile) e “la diversità„ è anche all'appuntamento (quando ci si attarda all'importanza del fatturato in tale parco, si misura l'importanza di questo settore) breve si mangia né meglio né meno bene che altrove fuori ristorante servizio a tavola ma l'offerta è abbastanza grande.
Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine
Si riparte e per ottenere un buono “rheu„ digestivo nulla vale un piccolo giro sulla mezzaluna (barca pirata) storia di fissare bene le sue misure nutritive. Non abbiamo osato montare su « de Oude Teufferbaan„ (in italiano : il circuito delle vecchie vetture), è una delle mie grandi lacune di questo parco, non conosco assolutamente il percorso, occorre che vengo un giorno con quella pesta di moi nipotino, là avrebbero un pretesto per calmare la mia sete di conoscenza. Idem per Polka Marina. Perché tutto si è bene svolto sul Boat, altro giro su Python, re dVH soprattutto ma non più Pegasus. Torniamo sui nostri passi direzione Vogelrock, il coaster indoor Vekoma che se non presenta un'inversione o altre torsioni, propone tre belle curve tipo programma centrifuga (con le vibrazioni incorporati ma molto tollerabili) l'entrata è sempre così imponente con la sua aquila a testa amovibile - piccolo corridoio - ampio marciapiede - poco mondo - durata troppo breve ma fatto 3x di seguito (imbarchiamo praticamente direttamente appena il tempo di fare il passaggio uscita/entrata) e per restare nel contesto giri di tazze in signor Cannibal un maneggio classico a tazze dedicato alla canzone di Sacha Distel! (è pazzo ciò che si può girare in un parco).
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Carnevale festival l'attrazione ispirata di Disney per il suo “It's a Small World„ con il suo ritornello che tutti gli Olandesi conoscono, un circuito composto da un treno unico 118 vagoni (comme Phantom Manor) e delle scene molto simpatiche o divertente attraverso i vari continenti del mondo ( quello mi ricorda qualcosa…) apprezzo la tabella del Giappone con il suo sumotori.
Arrivata al posto Anton Piek, il cuore del parco Efteling con i suoi vecchi maneggi le sue piccole casette il suo piccolo museo - posa bevanda su uno dei numerosi terrazzi - passaggio di una fanfara composta da due musicisti e 10 oche che sfilano in fila indiana ed in ritmo per favore!.
Immagine Immagine Immagine
Il tempo di apprezzare il lato passéiste del posto, il palazzo del carosello (a vapore del 1895) e la sua giostra con le sue arie d'organo a barbarie e le dorature rococos, il Diorama ed i suoi paesaggi incredibili in miniatura (cavolo! Tutti i treni non funzionavano) - di alimentare alcune pattumiere per intendere l’insopportabile “il papieeeeerrrrrrrr hieeerrrrrrrrr (qui la caaaaarttaaaa…)„ - attraversare il paese dei Lavanori (Land Van Lavenaars) fatto da piccoli gnomi abitanti in piccole casette direzione Mad House Villa Volta e la sua melodia irresistibile (non c'è a dire la musica è omni presente e personalizzata a Efteling) ed il dark ride più il « kitch » del pianeta : Droomvlucht (Il Volo dei Sogni) con il suo sistema di progressione abbastanza originale ed un'ultima tabella che si vede volteggiare attorno alle scene finale (ancora a girare)
Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine

Capo sur Sprookjesbos (il Bosco delle fiabe) Immagine
storia di scoprire i due nuovi racconti di questa stagione : Cindarella
Immagine Immagine
e Sprookjesboom (l'albero a fiabe) (bene non è la panacea ma contribuisce allo sviluppo di questa zona simpatica) - una piccola ascensione sullo Flying Shutle Intamin : Pagoda per il colpo grazioso d'occhio, raggiungere il castello dei fantasmi, una dark ride a piedi !!!!
Immagine Immagine Immagine
ed il cinema 4D Pandadroom con il suo finale che sorprende in seguito ad una caduta nello film di un albero sulla vostra cabana, il tetto della salle sempra di crollare sulla vostra testa, che sorpresa la prima volta. Un'ultima volta dVH, è presto 18:00. il parco si prepara a chiuderle le sue porte e, completamente soddisfatto di questo giorno mettiamo a posto il nostro cuore di grandi bambini per ricongiungere il mondo reale, una volta scalato nell'automobileper raggiungere l’hotel, la radio accesa: “… un virus della riossidazione porcina in Messico… esplosione a Bagdad…„ porca tro… si ricomincia… Efteling RdV nel 2010 prossima tappa Phantasialand.
ImmagineImmagine Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#141070
Dr.Pest ha scritto:Ottima recensione 09 Maite !!
L'ho letta molto volentieri !! ....e ottime foto !! ci sono delle angolazioni veramente belle !!


Grazie Mille Doctor

ecco il video di quest'anno del'Olandese Volante on ride, non avendo preso il camescopo ho filmato con la macchina fotografica provando a fare il meglio possibile...la musica e la colonna sonora di dVH

http://www.youtube.com/watch?v=
Ultima modifica di Maite-nageur il sab mag 02, 2009 11:01 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Oge
#141079 Bellissimo video...mi sta venendo voglia di vedere questo parco dal vero...
Io di un parco prima guardavo solamente le attrazioni, questo non mi sembra un parco estremamente adrenalinico, però è riuscito ad affascinarmi...Forse è anche merito dei tuoi video e foto Maite :)