Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

tutti i parchi del mondo in una sola stanza!
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#342532
Bankotsu626 ha scritto:Mi trovo a Charleoi ( E ci resterò ancora per i prossimi 2 mesi) e mi trovo a 60km, forse meno, da questo parco. Non ne conoscevo l'esistenza, ma TUTTI qui, e ripeto TUTTI mi consigliano di andarci...non era nei miei programmi ma data la breve distanza e pure voi che ne parlate cosi bene, quasi quasi un salto non lo escludo **...e mi pare di aver capito che bisogna evitare il fine settimana


Andateci con fiducia, non ve ne pentirete...

centinaia di foto scattate da fans su questo link :
https://www.facebook.com/groups/1615278 ... 47/photos/

Qui sotto un video della communita "fans di Pairi Daiza" realizzato da Quentin Denoël
Messaggio Da Gico
#344472 E' impressionante!
Maite, ma tu sai circa quante persone visitano il parco ogni anno?
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#344473
Gico ha scritto:E' impressionante!
Maite, ma tu sai circa quante persone visitano il parco ogni anno?


Il parco, quest'anno, s'avvicina ai 2 millioni.
Negli ultimi tre anni , la crescita è a due cifre : tra 19 fino a 22% ! - in particolare il riconoscimento internazionale che inizia a prendere effetto.
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#346682 Qualche news :

Un paio di settimane fa, ho avuto il piacere di incontrare i due proprietari di Pairi Daiza (Eric Domb, il fondatore e Marc Coucke il mecenate).

Eric Domb il fondatore del parco nel 1994 sotto il nome di Paradisio, Marc Coucke Chief Executive Officer (CEO) della società farmaceutica Omega Pharma ha co-fondato nel 1987. Coinvolto in sponsorizzazioni sportive, la società è il partner principale della squadra di ciclismo Omega Pharma-Quick Step. E 'anche l'azionista di maggioranza della squadra di calcio KV Oostende e co-proprietario dello zoo Pairi Daiza è la terza persona più ricca in Belgio.

In precedenza il parco ha costruito uno dettagliato giardino cinese, una vasta savana africana, diversi templi balinesi autentiche e un soggiorno per tigre in stile cambogiano. Dal 2014, si possono anche trovare une copia di panda giganti.
Dopo il successo e l'immensa popolarità ottenuto del baby panda (Tian Bao) nato inizio giugno, una vera star con uno forte carattere determinato a scoprire tutto il suo piccolo mondo.





Abbiamo visitato le nuove strutture per i gorilla di montagna, un investimento di oltre 11 milioni di euro in un territorio suggestivo costituito da tre isole e due vulcani giganteschi.
I gorilla potranno godere di uno spazio di 3400 metri quadrati (interno 1.600 metri quadrati nel cuore dei vulcani). Dal cratere del vulcano arriva la luce naturale all'interno.


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Pairi Daiza dispone di una superficia di 130 ettari. Il sito attuale del parco si estende per 50 ettari e si espanderà per 18 ettari entro il 2018 con la creazione di un ottavo mondo "Terra del freddo" (sono previste altre sei "nuovi mondi" e, quindi, il progetto di albergo che ospitera 2.000 persone, nel cuore dello zoo è sulla buona strada ... Il progetto comporterebbe camere e cabane con una capacità da 4 a 5 turisti all'interno del parco

Immagine
Inizio della Terra del freddo

Immagine
La stazione treni.

Immagine
La zona offre una serie di vecchie macchine ferroviarie che fanno il giro del parco in particolare attraverso la vasta riserva di elefanti (più di 20) e della vasta prateria dei bisonti.

Immagine
area asiatica con i suoi veri templi e giardini

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

presto una nuova gallery aggiornata
Ultima modifica di Maite-nageur il mer gen 24, 2018 9:44 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#347036 Prima nuovità per il 2017, il Tempio di Jaïn riservato agli oranghi.
Gli artigiani indiani stanno ultimando un nuovo tempio chiamato Jaïn, che sarà presto la casa per i oranghi. Per questo nuovo spazio di vita di quasi 1.400 metri quadrati ci sono voluti 6 mesi per 800 artigiani indiani a intagliare e scolpire in marmo dal Rajasthan in India.

Sulla savana africana si lavora per modificare la zona per mescolare elefanti, zebre, gnu, antilopi ... nello stesso recinto di 14000m².

Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#357830 Dopo aver ricevuto quest'anno il Diamond ThemePark Awards per il miglior parco zoologico in Europa, Pairi Daiza continua a crescere e offre ai suoi visitatori nuove aree tematiche. Questa volta, è la parte settentrionale del parco che verrà sviluppata con due grandi novità, al progetto Wilderness, sarà associato la zona Terra del Freddo e la zona Antartica dove i visitatori possono ammirare trichechi e soprattutto orsi polari - Si tratta di un'area di oltre 3900 m² dedicata agli orsi polari (non prelevati nella natura ma nati in zoo), la più grande area mai realizzata in Europa, con una grotta e una vasca refrigerata (0°), senza contare la zona non visibile al pubblico e la zona gestazione in caso di riproduzione.
Saranno anche proposti altri tre biotopi coprendo una superficie totale di quasi 7.000 m2. Una foresta siberiana (taiga) sarà restaurata per ospitare tigri provenienti da queste regioni, uno spazio antartico con una altra grotta di ghiaccio dove i pinguini reali saranno a disposizione del pubblico, lupi, ecc...
Un piccolo hotel di cinquanta camere divise in cinque unità vedrà anche il giorno, così come un ristorante, una sauna per i residenti e un bar con vista sui pinguini.

Il progetto Wilderness : un progetto alberghiero di 500 stanze per accogliere i visitatori all'interno del parco, a diretto contatto con gli animali. L'ambizioso progetto Wilderness trarrà ispirazione dalla British Columbia e dall'Alaska sud-orientale riproducendo tre biotopi rappresentativi da questa parte del globo. Oltre ad essere attraversato da un fiume selvaggio e da un estuario, il futuro spazio nordamericano ospiterà una foresta boreale e una fauna, minerali e vari habitat tipici dell'architettura amerindia. È in questo ambiente naturale ed esotico che incorporerà trenta case sotto forma di logge e case tipo "hobbit". Un complesso alberghiero più tradizionale di 26 camere, tra cui un ristorante da 300 posti.

Immagine

Immagine

Durante l'estate, il parco offre intrattenimento nel dominio tutto il weekend fino a 23 ore sotto il nome dei "Estivales"
ad esempio :
Immagine

Immagine

alcune foto delle mie numerose visite al parco dovesi incontra spesso per fare duechiacchere il proprietario Eric Domb che è una persona eccessivamente accessibile, poiché è appassionato dei suoi progetti dei giardini del mondo

Album riprendendo tutte le foto del parco di cui le mie : https://www.facebook.com/groups/1615278 ... 47/photos/

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#358596 Pairi Daiza ha accolto quest'anno più di due milioni di visitatori. Il parco ha ancora una volta registrato risultati finanziari record, con un aumento delle vendite del 12%. Per la stagione 2018, il parco ha registrato un fatturato in crescita del 12%, superando i 64,1 milioni di euro, contro i 57,6 milioni di euro dell'anno precedente. Il suo risultato operativo è salito a oltre 8,7 milioni di euro mentre era 3,8 milioni nella stagione precedente. un aumento del fatturato, con minori ammortamenti, minori costi operativi ma anche più visitatori spendaccioni. In realtà, il fatturato sta crescendo più velocemente del numero di visitatori -spendono di più per la loro visita. L'azienda si sta ora preparando per il futuro in modo sereno. Il gruppo ha quindi lanciato alcuni mesi fa importanti investimenti a lungo termine per rinnovare la propria offerta. "Investiamo costantemente nella creazione di nuovi mondi e abbiamo anche iniziato il lavoro dei nostri hotel, che si troveranno nel cuore del sito, all'interno di un universo della British Columbia".
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#358900 Ecco la nuova "map" del parco per il 2019

https://umap.openstreetmap.fr/fr/map/pairi-daiza-nouveautes-2019_289945?fbclid=IwAR2uIaxmTBWcWvlw5PjWtYJUeFGQ-aV-2QmbB8Yqd-B3EXn_0k6Bj_dbjFc#15/50.5875/3.8761

molte novità con l'apertura di una delle due nuove zone (Terra della Columbia Britanica, Last Frontier - otto ettari) è più tardi lo sviluppo della Terra del Freddo
hotel (50 camere), dei bungalows (4 in stilo case dei pescatori, 10 tipiche case indiane nel nord del Canada chiamato Kwakiutl. e 10 case "Hobbit".

Immagine

Altra grande novità della prossima stagione. Il parco aprirà le sue porte per la prima volta in inverno in occasione delle vacanze di fine anno. E non si fermerà qui, il programma di investimenti da una durata di oltre quattro anni ed è di 300 milioni di euro !

Il nuovo bar a l’Ibza (Terra del Freddo)
Immagine
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#358902
peppe2994 ha scritto:Wow, ma hai scritto proprio 300 ? :shock:

Mi sembra una cifra immensa per uno zoo. Ok per eventuali hotel, ma con questa cifra viene fuori un secondo parco !


Confermo, ci sono altri 3 mondi in progestione (per esempio il Sud America - una piramide azteca con una parte sotto terra è sotto il lago !) In oltre si prevede di costruire un nuovo (vero) villaggio vicino al parco - un'intera area è stata acquisita negli ultimi mesi per questo progetto, una stazione ferroviaria e una rampa autostradale più diretta verso parco.
Gli sviluppi degli investimenti includono anche molte disposizioni per aprire il parco tutto l'anno in sistemazioni ideali per i visitatori.
Avatar utente
Messaggio Da Maite-nageur
#359820 Questo sabato mi sono diretto a Pairi Daiza per l'inaugurazione della nuova zona dedicata a la Colombia Britannica ed al sud d'Alaska.
Apertura dell'ottavo mondo ieri al Pairi Daiza (Ci saranno dodici in totale). Il nome del nuovo territorio con una superficie di 8 ettari è: Last Frontier, una vera immersione nel territorio canadese naturalmente con una nuova serie di specie animali presenti in questo paese. La zona comprende 50 abitazioni circondate da animali.
Realizzazione molto bella, anzi bellissima. Spazi molto ampi per gli animali ma con molti punti di visibilità. Ambiente sonoro adeguato. Cura dei dettagli piuttosto alti per quanto riguarda l'illuminazione completamente tematizzata.
La prossima realizzazione (in costruzione) "La terra del freddo" ...



Immagine

Immagine

Immagine
FOOL MOON LODGE : 10 case troglodite, case un po 'sepolte sotto una roccia.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
un hotel con 26 camere, camere per famiglie.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
i totem sono fatti dalle tribù indiane con i nomi di Kwakiutis, Nootkas, Haida

Immagine
il dietro delle case troglodite con vista sui i lupi grigi.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

4 case di pescatori. Poi 10 case indiane, tipiche del nord del Canada e chiamate Kwakiutl.