Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Avatar utente
Messaggio Da MrFacipieri
#361566 Buongiorno, questa non è una recensione vera e propria. È più un racconto del mio tour parchi estivo dell'anno scorso. 2 settimane in solitaria a zonzo tra i parchi del nord Europa.
Il mio obiettivo iniziale era di fare un mega viaggio per i miei 25 anni. Stare via appunto 25 giorni partendo il 14 luglio (giorno del mio compleanno) e visitare Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia e Russia. Poi per vari motivi ho preferito dividere a metà il viaggio, quindi fare Danimarca-Svezia-Norvegia nel 2019, mentre Russia-Finlandia nel 2020 (ovviamente la seconda parte è saltata causa coronavirus).

L'ispirazione per il viaggio l'ho presa da alcuni utenti di TheParks che hanno fatto un viaggio simile nel 2018 mi sembra.
Ma soprattutto la motivazione del viaggio più importante risale a molti anni prima, infatti in una crociera del nord europa del 2012 ero già stato in queste nazioni e soprattutto ero già passato di fronte ai cancelli dei parchi durante le varie escursioni alle città, ma senza però entrare ai parchi!... non potete capire il mio stato d'animo, anzi forse si, è come quando da piccolo con l'auto passavi davanti a gardaland ma i genitori ti portavano al parco sigurtà xD quindi nella testa mi sono detto: "prima o dopo devo tornare per vedere tutti questi parchi, se non di più". e così ho fatto.

Ho visitato:
Bakken
Tivoli Gardens
BonBon Land
Liseberg
Skara Sommerland
Grona Lund
Furuvik
Kolmarden
Tusenfryd

Preciso che ho viaggiato soprattutto in ostelli, tranne alcune eccezioni, e per molti parchi ho avuto l'ingresso gratis con la tessera del gruppo European Coaster Club (ECC).

So che è un racconto lungo, con troppe digressioni, ma l'ho scritto anche per me per rivivere i ricordi di questo bellissimo viaggio.

Giorno 1:
Sono partito da casa mia in zona Verona la sera del mio compleanno. Ho preso un Flixbus che da Verona mi ha portato diretto fino all'aereoporto di Bergamo. Visto che erano le 23 mi sono addormentato in pullman e mi son svegliato che diluviava e c'era un bel temporale. Di solito odio partire col brutto tempo, ma col senno di poi ha portato fortuna durante il viaggio.
Il volo ce l'avevo il mattino seguente e, come la TheParks dei vecchi tempi, ho dormito in aeroporto xD ma visto che ormai sono anziano, ho prenotato le capsule "zzsleepandgo", ovvero quelle specie di cabine stile giapponese che dentro hanno i letti. Sono abbastanza comode e spaziose ma purtroppo non molto insonorizzate quindi se c'è molta gente rischiate che vi svegliate, portate i tappi per le orecchie.

Giorno 2:
non ho dormito molto bene, durante la notte c'è stato uno che parlava a voce alta al telefono, ma tutto ok perchè avevo l'adrenalina del viaggio in corpo quindi ero bello carico. La pioggia aveva smesso e dopo colazione sono andato diretto agli imbarchi. Casualmente in coda trovo anche dei parksmaniaci che andavano a phantasialand. Li saluto e mi dirigo al mio gate. Ovviamente aereo Ryanair direzione Copenaghen, capitale della Danimarca.

Arrivo intorno alle 10 del mattino e con la metro mi dirigo al mio ostello per mettere giu i bagagli. Trovo un profilattico sotto il materasso ma non ho voglia di andare a lamentarmi: ho dei parchi da visitare xD In particolare oggi due parchi in una sola giornata visto che tutti e due aprivano alle 10 e chiudevano a mezzanotte circa, quindi avevo tutto il tempo per vederli tutti e due.

Dopo aver lasciato giù i bagagli, prendo la metro che in 20 minuti mi porta diretto a Bakken, uno dei parchi più antichi al mondo. E' ad accesso libero e per il braccialetto all inclusive ho avuto lo sconto con la tessera ECC. Bakken è un luna park stabile posizionato in mezzo in un mega parco alberato. E' un parchetto abbastanza piccolo ma ha abbastanza coaster tra cui spiccano un bel wooden liscio come piace a me e lo spinning coaster che sulla drop ti tira giù in maniera violenta xD oltre a questi ho adorato anche la fun house chiamata Hurlumhej, una delle più belle mai viste, tematizzata a tema nave che ondeggia sul mare, fatta molto bene. Poi immagino che l'atmosfera di sera/notte sia più bella ma sono rimasto fino alle 15 circa, perchè poi mi aspettava Tivoli Gardens, altro parco storico.

Ho ripreso la metro che mi ha portato da Bakken fino in centro a Copenaghen dove appunto sta Tivoli Gardens. Ricordo ancora quando nel 2012 sono passato con il bus turistico di fianco i cancelli vedendo il B&M dalla strada. ah che rabbia quel giorno. ma stavolta finalmente ci sono entrato a quel parco.
Le attrazioni si pagano singolarmente o altrimenti c'è il costoso bracciale allinclusive circa 50 euro.
Ci sono molte flat ride, non me l'aspettavo, ma io non sono particolarmente amante di quest'ultime quindi non le ho provate. Hanno una dark ride sotterranea ed è a tema fiabe ed è molto particolare, ma è più strana che bella, sarà perchè non ho capito a che fiabe si riferivano le scene. Un altra strana attrazione è pure il log flume indoor dotato di pistole laser...mai visto prima xD. L'area cinese del b&m è fatta bene anche se non molto grande, ma l'attrazione più bella del parco secondo me è il wooden, ti alzi dalla sedile ad ogni collinetta, ci ho fatto molti giri. Sono uscito alla chiusura del parco dopo un purtroppo deludente show fontane sull'acqua.

Giorno 3:
dopo una ancora piu deludente e scarsa colazione all'ostello, dalla stazione centrale di copenaghen ho preso il treno che mi avrebbe portato a Bon Bon Land, uno dei parchi più strani che abbia mai visto in fatto a tematizzazione.
è pieno di mascotte scenografiche di vetroresina fatta male (cani, gatti, etc) sparse in tutto il parco. la cosa interessante comunque è la storia di fondo del parco, visto che era una fabbrica di dolciumi e caramelle, in vendita al parco. ma queste caramelle hanno tutti gusti schifosi tipo vomito, cacca, insomma avete capito. infatti nel parco si trovano le mascotte che cagano, vomitano etc (spero che la hermy non censuri niente please).
La cosa divertente che ricordo di questo parco è che uscendo da una attrazione ho trovato una porta aperta (che evidentemente doveva rimanere chiusa) in cui dentro c'erano tracce di lavori in corso però era tutto buio, ho dovuto accendere la torcia. Sono entrato e ho scoperto che quello li era un megastruttura chiusa al pubblico non so per quale motivo. Ho trovato statue di animali abbandonati, statue di animatronic fermi che mi fissavano, insomma è stata un esperienza mistica entrare in una specie di dark ride abbandonata. Poi ho fatto delle ricerche su internet ma non ho trovato un granchè, ho capito solo che appunto era una zona indoor che hanno chiuso qualche anno prima. Peccato perchè era molto grande.
Di pomeriggio tardo sono poi rientrato a Copenaghen e ho visitato un pò la città.

Giorno 4:
oggi devo salutare copenaghen, quindi mi sveglio prestissimo cercando di non svegliare nessuno in ostello, arrivo in stazione perchè mi aspetta il treno, leggo sui cartelloni per capire il binario e leggo: "treno cancellato" e io di conseguenza: "&%£&%£$$".
Non so se ho sbagliato a leggere il primo cartello ma poi per fortuna il treno c'era lo stesso. Arrivo a Goteborg alle 9.45 orario giusto per andare a Liseberg. Lascio le valigie in ostello (il peggio di tutto il viaggio, carissimo e con una camera oscena senza finestre e con un misero ventilatore da ospizio). Per fortuna almeno è attaccato a Liseberg che è al di la della strada. Il parco a me ricorda ancora molto un luna park, complici anche i molti baracchini mangiasoldi in giro, però negli ultimi anni e in futuro sembra abbiano intenzione di creare delle belle aree tematiche quindi tutto ok. Mi è piaciuta l'horror house, ho un bel ricordo, ma soprattutto ho adorato l'area bimbi a tema mascotte del parco, che è un coniglio. Quest'area ha molte attrazioni tutte tematizzate molto bene con ortaggi e carote dappertutto xD I 3 coaster principali molto belli e godibili. Bella anche l'atmosfera di sera.

Giorno 5:
ho preso il treno e mi sono spostato a Skara Sommerland. A questo parco ci sono stato perchè avevo l'ingresso gratuito col il pass ECC.
Questo parco non ha scenografia, anzi. Di attrazioni particolari ha il coaster Tranan che comunque è liscio ed è originale. Poi ha un lago in cui c'è un sistema di trasporto che non avevo mai visto prima: in parole povere c'è un cavo che se ti appigli ti fa fare il giro di tutto il lago; infatti ti davano le tavole da surf e potevi surfare lungo tutto il lago..( cercate Vattenskidsjön per chi vuole capire meglio) . L'attrattiva secondo me più bella del resort è comunque il parco acquatico li attaccato, incluso nel biglietto d'ingresso. Ha molti scivoli e infatti ho passato li il resto della giornata. Di sera sono tornato in treno a Goteborg (il wifi sui treni svedesi è una bomba)

Giorno 6:
giornata di relax. ho visitato un pò la città di Goteborg e ho preso il battello che ti porta alle isole li vicino. il tour è incluso con i pass dei mezzi pubblici della città. consiglio a tutti un giro. sono posti tipici da cartolina con le casette colorate dei pescatori e la natura incontaminata.

Giorno 7:
dico addio all'ostello più brutto di sempre e prendo il treno in direzione Stoccolma. è stato un viaggio in treno piuttosto lungo però Grona Lund apriva intorno a mezzogiorno quindi avevo tutto il tempo. ho avuto anche il tempo di mettere giù le valigie nella sistemazione più figa di tutto il viaggio. Una nave ormeggiata definitivamente nel porto di Stoccolma, sembrava di stare nel titanic, era veramente bellissima. E la mia cabina aveva l'oblo con la vista su Grona Lund, uno spettacolo che non dimenticherò mai. (la nave si chiama m/s birger jarl). Prendo il battello li al porto che mi porterà a Grona Lund, altro parco che ho visto solo dall'esterno e sognavo dal 2012, chiedo il biglietto gratis con la tessera ECC ed entro. Noto subito che anche questo parco è molto in stile luna park ma stavolta è pieno di attrazioni incastrate ovunque, quasi peggio di phantasialand xD. la horror house gratis molto bella, quella a pagamento non so perchè ma non mi è piaciuta. I coaster molto carini ma in generale tutto il parco mi è piaciuto. Nei parcheggi ho pure beccato i ferri per le fondamenta dell'inverted coaster che aprirà l'anno prossimo. Apprezzo che hanno le caraffe d'acqua gratis fuori dai bar. Però la cosa più spettacolare è vedere tutto il parco illuminato di sera col tramonto dall'oblo della mia camera. buonanotte

Giorno 8:
oggi tocca ad un altro parco che avevo l'ingresso gratis, sempre con la tessera ECC. Si chiama Furuvik ed è un parco faunistico con una piccola zona con attrazioni. Niente di che l'area attrazioni, ma l'area animali è comunque abbastanza grande. E la cosa che mi è piaciuta di più è che dentro il parco hanno una zona ex militare in cui ci sono varie attrezzature militari e ci sono alcuni bunker sotterranei visitabili! molto particolare come esperienza.

Giorno 9:
oggi mi aspetta Kolmarden (ingresso gratuito anche lui). Mi ha sorpreso l'area animali gigantesca immersa nei boschi svedesi, bellissimo. Anche l'area bimbi è carina, qui al nord ci sanno fare con le aree bimbi. Attrazione imperdibile è la cabinovia che passa sopra alla zona animali, ma consiglio di prenotarsi infatti c'è un sistema gratuito online tipo fast pass. Anche lo show dei delfini indoor mi è molto piaciuto. l'Rmc insomma...l'ho trovato family (niente a che vedere con twisted colossus).
Di sera tornando dal parco in treno ho trovato dei tizi con il gilet di oblivion di gardaland. Mi sono allontanato il più possibile da loro.

Giorno 10:
giornata relax. ho visitato Stoccolma.
Al pomeriggio tardo mi sono spostato all'aereoporto di Stoccolma perchè li avevo l'alloggio della sera. Ho infatti prenotato la camera all'STF Jumbo Stay Stockholm, ovvero il famoso aereo di linea riconvertito in ostello. Ho scelto la camera quella dentro ai motori (quella in cabina di pilotaggio era già occupata oltre che molto più costosa). Di sera col tramonto mi sono messo sopra alla terrazza panoramica (ovvero sopra alle ali dell'aereo) a vedere gli aerei che partivano sulla pista proprio li dietro infatti sopra ci hanno messo tavoli e sedie. Bellissimo.

Giorno 11:
dopo la colazione e una chiaccherata con la hostess del aereo/ostello mi sono incamminato per l'aereoporto, perchè mi aspettava l'aereo che mi avrebbe portato in Norvegia.
Provate a indovinare la compagnia aerea: Ethiopian Airlines XD una compagnia africana che non mi sarei aspettato di trovare nei paesi nordici. Comunque era un bell'aereo di quelli grandi e moderni, ed economico quindi tutto ok.
Arrivato a Oslo ho visitato la città.

Giorno 12:
questo giorno ho visitato Tusenfryd ( ho avuto il biglietto gratis ma stavolta con l'abbonamento di mirabilandia).
è un parco non molto tematizzato. Il launched coaster è carino ma secondo me ci vuole un coaster più bello e lungo. il wooden è uno scassone assurdo. Hanno una dark ride che è ricreata dentro una montagna vera e questa forse è l'attrazione più originale che hanno nel parco, si chiama Thors Hammer.

Giorno 13:
oggi è il giorno del ritorno a casa quindi per festeggiare ho fatto il bagno al mare, a Oslo, in Norvegia. No, non faceva freddo.
Era pieno di gente, l'acqua era freddina si ma niente di esagerato. Ero vicino al porto infatti quando ero in ammollo in mare è passata una enorme nave da crociera a poche centinaia di metri. Bellissimo, posso dire di aver fatto il bagno con una nave xD
Finito il bagno ho preso l'aereo della Norwegian Airlines che mi ha portato diretto a Verona.
Per festeggiare la riuscita del viaggio ho comprato pure il pasto costoso in aereo che di solito non prendo mai xD

Se hai letto fin qua, bravo sei arrivato alla Fine