Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Gruppo di discussione dedicato ai patiti delle montagne russe. Per informazioni generali consulta la sezione dedicata alle Montagne Russe
Regole del forum: Quando crei un nuovo argomento chiamalo "Rollercoaster @ Parco di divertimenti" in modo che tutti tutti possano ritrovare facilmente ciò che stanno cercando.

Il giudizio della community su Intimidator 305:

0
N/A
0
N/A
0
N/A
0
N/A
0
N/A
Avatar utente
Messaggio Da dodo1
#170199 Siamo alla frutta...
TRIM SI O TRIM NO?
Hermy 2 - Phantom 0

Phantom, deb sta cercando di farti SOLO capire che non è d'accordo con una piccolissima parte del tuo discorso
vedere nero....
non fa nulla di nulla alla salute

Accetta il fatto che hai affermato qualcosa senza nessuna competenza..
Prima che tu risponda con altri esempi assurdi pensa......
"sei medico?" :wink:
Avatar utente
Messaggio Da phantom revenge
#170200
Hermy ha scritto:--- che tu venga a dire che vedere nero fa bene al posto di considerarlo qualcosa che non è di certo comune e che il corpo da come risposta a certe sollecitazioni anormali come su un coaster


Non ho detto che Fa bene, ho detto che è una sensazione che io vado a ricercare, e che è una cosa abbastanza normale data la natura di queste attrazioni.

come al solito generalizzi e esageri sempre con esempi che non centrano un tubo oltre che essere TOTALMENTE fuori luogo :roll:, la fionda era in tema di attrazioni thrill


questo non sta ne in cielo ne in terra, io ho solamente stereotipato il tuo esempio della morte sulla fionda, che era il primo ad essere totalmente fuori luogo.
Hai messo in mezzo così, tanto per, la morte di una donna in apparentemente in salute su un'attrazione adrenalinica, quando è evidente che aveva dei problemi suoi che nessuno poteva prevedere, com'è imprevedibile lo stronzo che si ubriaca e mi mette sotto sulle strisce... :roll:
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170201 Uffa ma veramente dobbiamo ripetere sti siparietti?
Dai, Phantom, lo sai che certe affermazioni generali non si possono fare.
In pubblico nessuno ti potrà mai dire che hai ragione.
Poi in privato ciascuno si regola a seconda di come se la sente.

Tornando ai trim di Intimidator, ciò che mi lascia perplessa è che di solito un guest o non ci sale proprio su un coaster (ed è rispettabile) o, se ci sale, desidera provare emozioni forti e un po' di sconvolgimento fisico.
Questa via di mezzo: "ci voglio salire ma voglio emozionarmi fino a un certo punto" mi sembra una pretesa strana.
Ma evidentemente c'è tanta gente che si vuole emozionare "così così".
Avatar utente
Messaggio Da phantom revenge
#170203 Certo che l'ho affermato senza alcuna competenza dodo.
Ma pest è dottore e sono dicuro che mi darà ragione.








:lol:

e sottolineo nuovamente che l'esempio assurdo è stato quello di hermy con la morte sulla fionda... quelli miei era evidente che erano per estremizzare la cosa...
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#170204 Scusa un attimo, non mi pare proprio fuori luogo... Il fuori luogo è nel citare gente che ha paura di attraversare le strisce, o madri che soffocoani i figli :roll: ... il mio esempio è TOTALMENTE fondato dato che stiamo parlando di CONDIZIONI FISICHE su attrazioni thrill, lei di problemi non ne aveva. E' la prima volta che senti l'affermazione " morto su un coaster /bunjee / fionda, non aveva problemi di cuore "...? Credo proprio di no... Ho scritto anche degli articoli in home a proposito di questo...

Ad ogni modo con questo non sto diecnedo che chi sale muore, ognuno si regola e sa fin dove può arrivare :roll:
Avatar utente
Messaggio Da phantom revenge
#170205 Ma è evidente che aveva qualcosa lei che non andava hermy, non prendiamoci in giro...
la fionda l'hanno controllata e non c'era nulla che non andava, il problema era suo ed imprevedibile.

quindi perchè l'hai citata? voglio capire questa cosa...
Avatar utente
Messaggio Da dodo1
#170206 ok dai ..basta così..
siamo d'accordo tutti che i trim su Intimidator sono una richiesta strana da parte dei visitatori (come afferma Mallory)..

Infatti andiamo incontro a tale discordanza:
Lo voglio grosso e da record, ma lo freno perchè i miei guest hanno paura di collassare.


(phantom) a me piace strimmato, non l'ho provato, ma siamo certi che il coaster è stato sviluppato considerazione le forze G sul percorso e i relativi effetti sul corpo umano

Noi coastermaniaci (o semplicemente appassionati - "lo provo perchè non posso perdermelo") vogliono sensazioni, a volte estreme, e accettiamo il vedere nero, anche se non è una sensazione piacevole.
Non siamo certi che però questo faccia realmente bene.. ma chissene..io ci salgo lo stesso..(herm)

Ecco riassunto il tutto.

Ragazzi,
non c'è punto d'incontro nel vostro discutere, perchè nonostante siate d'accordo entrambi sul NO AI TRIM, state discutendo del VEDERE NERO..
E' una questione medica, ma personale, ovvero dipende dallo stato del corpo su cui agiscono tali forze..
PLs stop!
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#170207 Ma pronto? Ho forse detto che è colpa dei coaster o delle fionde se la gente muore=? Non ci capiamo

la fionda l'hanno controllata e non c'era nulla che non andava
questa frase mi fa capire che non hai compreso quello che sto dicendo.

Ho citato la donna per farti capire che se una persona come lei sana sale su una fionda e muore. Era per farti capire che se io salgo sulle magic e sento questo annebbiamento della vista di certo se ho un minimo di sale in zucca non salgo sulle Magic versione 2.0 con doppio loop e doppio saltino perchè a me piace vedere nero :roll: . Perchè è molto probabile che se insisto ancora un po' posso svenire. Il mio è un caso particolare? Può darsi.
E ripeto per la 15esima volta che il mio non è una presa di posizione per trimmare intimidator, il mio non concordare con te sta nel fatto che vedere nero non è un sengo che il corpo si stà divertendo e che dato che è così possiamo giocarci ancora di più sopra... Questo era ciò che si capiva dal primo tuo post che ho attaccato ed è quello che io non accetto punto.
Avatar utente
Messaggio Da Hermy
#170208 ;) Ok dodo accetto il tuo consiglio di moderarmi :lol: anche i moderatori hanno bisogno di altri moderatori per moderarsi paura...

Vabbè chiudo qui spero di essere stata chiara in ciò che intendevo ;)
Avatar utente
Messaggio Da phantom revenge
#170209 Perfetto il post di Dodo. :mrgreen:

Comuqnue tanto per chiarire, sono d'accordo anche con te Hermy sul vedere nero, la mia è una posizione poco condivisibile dato che vado a cercarla come cosa, e di certo non mi aspettavo l'appoggio di nessuno su questo punto, anzi, tante critiche sulle mie competenze nell'affermerlo erano in conto... :lol:

Quello su cui mi sono accanito era la storia degli esempi insensati che secodno me, dopo l'uscita della fionda prima, non lo erano affatto...
Comunque, la smetto qua e lancio un appello:

STRIMMATEMELOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!

con iSpeed ha funzionato... :lol:
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#170211 Phantom visto che la cosa ti appassiona... che ne dici di una bella news? :D
Messaggio Da Brio94
#170220
Mallory ha scritto:Ma no Lore, non ce l'avevo con la tua affermazione.
Figurati se non so che tu apprezzi :mrgreen:

Se fa male alla salute onestamente non lo so. Credo sia un effetto momentaneo legato alla pressione sanguigna ma non credo proprio che sia sintomo di pressione che si alza di colpo. Casomai il contrario. E una botta di pressione bassa non dovrebbe essere pericolosa (cioè, io ci convivo da sempre e al massimo ogni tanto "vedo le stelline"). Però non sono un medico. Forse già Cinzia ci saprebbe dire qualcosa di più. :roll:




Detto da un mio professore Pilota di Aerei:

"Il vedere nero è causato dal fatto che la pressione del sangue dimuisce a causa dell'eccessive sollecitazioni G,e quindi di conseguenza succede per il fatto che non arriva abbastanza sangue al cervello,il che fa annebbiare la vista,e può danneggiare la salute,perchè puòi perdere la vista e anche morire,poi cè anche un altro fenomeno che in TEORIA riescono a "sperimentare" solo i piloti di caccia,ovvero del vedere rosso,questo credo sia sempre dato dal fatto delle forti sollecitazioni e che quindi porta il sangue tutto al cervello,per questo motivo i piloti di caccia utilizzano delle tute che stringono sulle vene in modo da avere una pressione costante del sangue anche durante le manovre "eccessive"

Da premettere però che questo succede solo se si è sottoposti a le force G eccessive per molti minuti,e per eccessive si intende vicino al limite massimo che di Forze G che un essere umano può sopportare (se nn mi sbaglio è 9g o 10,nn ricordo) ,comunque si tratta sempre di forze g che non si possono sperimentare su un roller coaster,e che possono sperimentare solo piloti di caccia,astronauti,ecc.."

A me no che il roller coaster non arrivi nella mesosfera :lol:

:D
Ultima modifica di Brio94 il mar mag 25, 2010 10:48 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Messaggio Da Frodo
#170278 a me capita se sono a digiuno di vedere nero, oppure se faccio i coaster tosti dopo mad house o altre attrazioni carogne. é un po' fastidiosa come cosa e in genere mi rovina la giornata....se effettivamente tanta gente si trova in quella situazione dopo aver fatto intimidator allora ci sta che lo abbiano trimmato. però credo che più che la drop il problema sia la parbola, credo che li ci siano g davvero poco sopportabili, se subito dopo c'era un camel back credo che la questione non si ponesse
Avatar utente
Messaggio Da Mallory
#170292
Frodo ha scritto: é un po' fastidiosa come cosa e in genere mi rovina la giornata....


Fermi tutti. Mi viene il sospetto che non parliamo della stessa cosa.
Il "vedere nero" che dico io non può certo rovinare una giornata. Ciò che capita a me dura un secondo e non lascia strascichi. Per un attimo sembra che la luce si abbassi fino a quasi spegnersi e subito dopo torna, come se arrivasse una pompata di sangue ossigenato (sensazione piacevole). Poco dopo: stelline e ritorno alla normalità.
Ci si sente "strapazzati" ma non tanto da spaventarsi o indebolirsi.
Questa che dico io è una "botta" che risulta piacevole ed emozionante.
Se invece si hanno avute esperienze di perdita di consocenza o orientamento, è un altro discorso. Ed è ovvio che una simile sensazione non sia da ricercare.