Ciao, per interagire con noi registrati o accedi al forum. Se vuoi rimanere aggiornato

Sezione dedicata ai parco italiano del gruppo Parques Reunidos: Mirabilandia
Avatar utente
Messaggio Da Ago
#307408 Per me è uscito dalla top europea non perche ha avuto un calo di visitatori, ma perche rispetto agli altri il numero non è incrementato! Quindi disastro in corrispettiva agli altri, ma di per se, vista la non presenza di novità non è neppure andata così male

vogliamo invece parlare di questo?
Avatar utente
Messaggio Da BluLuk
#307548 Non è vero un calo l'ha avuto: l'anno scorso era a quota 1.390.000 ingressi quest'anno il ventesimo è 1.375.000....di sicuro ne ha persi altrimenti sarebbe ancora in classifica!
Avatar utente
Messaggio Da Ago
#307558 scusate, intendevo "quest'anno il ventesimo è 1.375.000.." solo che essendo quest'anno (2014) appena iniziato ho automaticamente scritto "lo scorso anno" (2013) intendendo però quel dato! :mrgreen:

chiedo perchè nell'ultimo report non è scritto nulla su mira nel 2013, e di solito è una delle poche fonti affidabili!

nel report 2012 leggo solo "MIrABILANDIA Savio, Italy -6.1% (2012)1,390,000 (2011)1,481,000"
Messaggio Da iMiha101
#310667 Guys, what is the most accurate weather forecast service for Mirabilandia? Do they close Katun, iSpeed, and other attractions during rain? Is it ussualy raining for just a few minutes (since it is at the coast side), or are there long raining periods? I'm going this saturday and sunday (100%) and I'm a bit worried since the forecast is changing all the time.
Avatar utente
Messaggio Da cucciogbr
#310704 For the weather you should see 3bmeteo.it. Mirabilandia enjoy a strategic location, usually not rain in the summer, but this year the season has not yet taken off. If it rains attractions remain open only in cases of heavy rain, strong wind or lightning close.
Messaggio Da iMiha101
#310799 Thank you! If there are thunderstorms, do they close attractions for a large period of time (like an hour or two) or they close it just for a few minutes, during the nearby lightning?
Avatar utente
Messaggio Da birmano
#312959 Sono stato quest’anno a Mirabilandia dopo due anni di assenza… generalmente ci vado una volta all’anno fin da quando sono piccolo quindi lo conosco bene come parco.

Ammetto che a Mirabilandia ci sono attrazioni che da sole valgono il prezzo del biglietto e di livello Europeo se non Mondiale (I-speed, Katun, Reset, Niagara, Columbia e Discovery).

Devo dire però che nonostante gli sforzi fatti, il parco lo trovo ancora insipido… ha aree tematizzate solo parzialmente o non tematizzate affatto, spesso si notano aree dove non si capisce dove i temi passano da uno ad un altro (ad esempio pizza della fama, anche la zona 24ore, ma anche altre…) . Aree centrali del parco lasciate completamente vuote e inutilizzate dove prima nascevano attrazioni anche di buon livello (Family Adventure e Mongolfiere) rimosse senza essere sostituite.
Ovunque si vedono tipi di pavimentazioni accostati e aiuole non curate con delimitazioni non presenti che permettono a guest poco rispettosi di utilizzare questi spazzi decorativi per campeggiare e dormire .
La viabilità interna è parecchio contorta e spesso per raggiungere un’attrazione si fa veramente fatica, io i sentieri li conosco a memoria ma molti guest li vedi in difficoltà con cartina alla mano.
Incredibile da parte mia è come attrazioni ormai datate vengono mantenute funzionanti dal punto di vista meccanico ma la loro tematizzazione va, anno dopo anno, a scomparire come ad esempio Autosplash e Rio Bravo (qualcuno ha mai notato come la cascata finale del Rio Bravo affianco della lift finale sia spenta da anni? Si possono notare ancora le canalette che portavano l’acqua) .
E ancora la nave di legno in entrata ormai è sparita pure lei poverina… come è sparito il viale tematizzato di accesso a Reset, per essere sostituito da una recinzione metallica con rete ombreggiante da una parte e da una recinzione costituita da fogli di rete elettrosaldata utilizzata in edilizia dall’altra. Altre attrazioni invece sono rimaste in un limbo perenne con una tematizzazione sospesa aspettando non si sa bene cosa, come la famosa Master Thai dove viene abilmente mescolata una tematizzazione stupenda della stazione con il nulla più assoluto dei binari e della strada confinante col parco.
Un parco che si fregia di avere prototipi unici di attrazioni e che però non è in grado di far provare al pubblico in quanto fuori uso per settimane o comunque non utilizzabili, senza preoccuparsi dei fornire informazioni ufficiali (mediante social o il sito ad esempio) per chi vuole organizzare una visita al parco.
Vanto nel periodo di halloween sono il walk through presenti per il parco fatti esternamente di una qualità bassissima ed economica (compensato colorato) che se viene accettata ad ottobre non può trovare motivo di esistere nel resto dell’anno rovinando ancora una volta l’ambiente (vedi coda Phobia e Niagara).

Tutto il settore artistico del parco è veramente di basso livello nonostante le strutture esistenti, gli spettacoli sono mediocri e di basso livello partendo da quello di benvenuto, a quello del coca-cola Theater fino all’ultimo di piazza della fama che ripercorre le canzoni rock più famose in un musical pessimo e fatto con uno sforzo minimo da quel che si vede. Unica eccezione lo fa lo storico spettacolo Scuola di Polizia, anche se pure questo ormai risulta senza una storia comprensibile ai più e ridotto a sole evoluzioni di stuntman e contraddistinto da una scenografia mal messa e identica da anni, è da chiedersi il perché allora voler far esistere una trama?
Ultimo mio appunto va allo spettacolo di punta del parco per il 2014 ossia Midendhil, non entro nell’aspetto artistico… ma tecnico. Il palco e la struttura è veramente terribile, è la prima cosa che si nota entrando al parco ed è un ammasso di strutture metalliche ed elementi galleggianti orribili, non tematizzati e di notevole impatto che denotano l’intenzione di ottenere un risultato senza il minimo sforzo a rendere l’ambiente piacevole alla vista. Pure la fila di fontane poste al centro del grande lago hanno perso la loro cornice in finta roccia che nascondeva, fino all’anno scorso, i vari ugelli per l’acqua.


In conclusione ho trovato un parco ingrandito e con un’offerta maggiore ma con una qualità veramente bassa non di certo competitiva con i parchi nazionali esistenti, che stanno sorgendo in Italia negli ultimi anni e con parchi presenti in Europa.
Ultima modifica di birmano il lun ago 18, 2014 6:25 pm, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#312962 Non concordo su quanto dici Approposito dei walk through di Halloween! Io li ho trovati molto divertenti e ben fatti nella loro semplicità.
Avatar utente
Messaggio Da birmano
#312965 parlavo solo esternamente, ad esempio hotel california è fatto in compensato con porte e finestre evidentemente finte e vicino alla scenografia di Phobia stona. Se lo fanno per 20 giorni e poi li smontano ok ma ormai sono scenografie diventate fisse e hanno una qualità estetica (visibile esternamente) bassa. Poi sui walk through intesi come percorso non dico nulla anche perchè ora non sono funzionanti...
Messaggio Da Mira84
#313006
birmano ha scritto:Sono stato quest’anno a Mirabilandia dopo due anni di assenza… generalmente ci vado una volta all’anno fin da quando sono piccolo quindi lo conosco bene come parco.

Ammetto che a Mirabilandia ci sono attrazioni che da sole valgono il prezzo del biglietto e di livello Europeo se non Mondiale (I-speed, Katun, Reset, Niagara, Columbia e Discovery).

Devo dire però che nonostante gli sforzi fatti, il parco lo trovo ancora insipido… ha aree tematizzate solo parzialmente o non tematizzate affatto, spesso si notano aree dove non si capisce dove i temi passano da uno ad un altro (ad esempio pizza della fama, anche la zona 24ore, ma anche altre…) . Aree centrali del parco lasciate completamente vuote e inutilizzate dove prima nascevano attrazioni anche di buon livello (Family Adventure e Mongolfiere) rimosse senza essere sostituite.
Ovunque si vedono tipi di pavimentazioni accostati e aiuole non curate con delimitazioni non presenti che permettono a guest poco rispettosi di utilizzare questi spazzi decorativi per campeggiare e dormire .
La viabilità interna è parecchio contorta e spesso per raggiungere un’attrazione si fa veramente fatica, io i sentieri li conosco a memoria ma molti guest li vedi in difficoltà con cartina alla mano.
Incredibile da parte mia è come attrazioni ormai datate vengono mantenute funzionanti dal punto di vista meccanico ma la loro tematizzazione va, anno dopo anno, a scomparire come ad esempio Autosplash e Rio Bravo (qualcuno ha mai notato come la cascata finale del Rio Bravo affianco della lift finale sia spenta da anni? Si possono notare ancora le canalette che portavano l’acqua) .
E ancora la nave di legno in entrata ormai è sparita pure lei poverina… come è sparito il viale tematizzato di accesso a Reset, per essere sostituito da una recinzione metallica con rete ombreggiante da una parte e da una recinzione costituita da fogli di rete elettrosaldata utilizzata in edilizia dall’altra. Altre attrazioni invece sono rimaste in un limbo perenne con una tematizzazione sospesa aspettando non si sa bene cosa, come la famosa Master Thai dove viene abilmente mescolata una tematizzazione stupenda della stazione con il nulla più assoluto dei binari e della strada confinante col parco.
Un parco che si fregia di avere prototipi unici di attrazioni e che però non è in grado di far provare al pubblico in quanto fuori uso per settimane o comunque non utilizzabili, senza preoccuparsi dei fornire informazioni ufficiali (mediante social o il sito ad esempio) per chi vuole organizzare una visita al parco.
Vanto nel periodo di halloween sono il walk through presenti per il parco fatti esternamente di una qualità bassissima ed economica (compensato colorato) che se viene accettata ad ottobre non può trovare motivo di esistere nel resto dell’anno rovinando ancora una volta l’ambiente (vedi coda Phobia e Niagara).

Tutto il settore artistico del parco è veramente di basso livello nonostante le strutture esistenti, gli spettacoli sono mediocri e di basso livello partendo da quello di benvenuto, a quello del coca-cola Theater fino all’ultimo di piazza della fama che ripercorre le canzoni rock più famose in un musical pessimo e fatto con uno sforzo minimo da quel che si vede. Unica eccezione lo fa lo storico spettacolo Scuola di Polizia, anche se pure questo ormai risulta senza una storia comprensibile ai più e ridotto a sole evoluzioni di stuntman e contraddistinto da una scenografia mal messa e identica da anni, è da chiedersi il perché allora voler far esistere una trama?
Ultimo mio appunto va allo spettacolo di punta del parco per il 2014 ossia Midendhil, non entro nell’aspetto artistico… ma tecnico. Il palco e la struttura è veramente terribile, è la prima cosa che si nota entrando al parco ed è un ammasso di strutture metalliche ed elementi galleggianti orribili, non tematizzati e di notevole impatto che denotano l’intenzione di ottenere un risultato senza il minimo sforzo a rendere l’ambiente piacevole alla vista. Pure la fila di fontane poste al centro del grande lago hanno perso la loro cornice in finta roccia che nascondeva, fino all’anno scorso, i vari ugelli per l’acqua.


In conclusione ho trovato un parco ingrandito e con un’offerta maggiore ma con una qualità veramente bassa non di certo competitiva con i parchi nazionali esistenti, che stanno sorgendo in Italia negli ultimi anni e con parchi presenti in Europa.

Concordo in pieno sulla viabilità, veramente pessima: intricatissima, incasinatissima, contortissima! certe zone sembrano una specie di labirinto!molto migliore la viabilità di Gardaland, per non parlare di Rainbow Magicland, davvero semplice da girare!
Non concordo su master thai, la tematizzazione mi è sembrata buona e bella a vedersi!
Avatar utente
Messaggio Da RonWeasley
#313007
birmano ha scritto:parlavo solo esternamente, ad esempio hotel california è fatto in compensato con porte e finestre evidentemente finte e vicino alla scenografia di Phobia stona. Se lo fanno per 20 giorni e poi li smontano ok ma ormai sono scenografie diventate fisse e hanno una qualità estetica (visibile esternamente) bassa. Poi sui walk through intesi come percorso non dico nulla anche perchè ora non sono funzionanti...

Si si allora ti do ragione, non sono un bel vedere ;)